Dove i bulbi vengono riciclati

I bulbi e i materiali che li compongono sono completamente riciclabili e devono essere trattati correttamente per recuperare correttamente i loro componenti, come vetro, metallo o mercurio. È importante perché alcuni di essi, come il mercurio, possono essere pericolosi. In particolare, il mercurio, come quello contenuto nelle lampadine, è un componente che può essere dannoso per la salute umana e l'ambiente.

Ma dove vengono riciclate le lampadine in modo che non contaminino e riutilizzino i loro componenti? In questo articolo, ti diciamo.

Lampadine a risparmio energetico, a scarica, fluorescenti e LED

Questo gruppo di lampadine è molto importante da riciclare, poiché contengono piccole quantità di mercurio . Il mercurio è una sostanza altamente tossica per la salute umana e molto inquinante per l'ambiente, quindi il riciclaggio è essenziale per evitare rischi.

Ad esempio, in Spagna, Ambilamp è un'associazione senza scopo di lucro, che è responsabile della raccolta di questo tipo di lampadine. Troveremo i contenitori speciali per il riciclaggio di lampadine in distributori elettrici, negozi o punti puliti della tua località. I bulbi devono essere depositati interi (impedendo loro di rompersi), senza scatole o involucri e all'interno del loro raccoglitore.

Tuttavia, in questi contenitori non saremo in grado di lanciare lampadine alogene, né lampadine a filamento, convenzionali o incandescenti.

Come viene riciclata una lampadina - il processo

Una volta nell'impianto di riciclaggio, ogni tipo di lampadina si separa e segue il suo processo di riciclaggio :

Riciclaggio fluorescente

I fluorescenti passano attraverso un nastro trasportatore. Il primo passo è tagliare le estremità del tubo, facilitando la rimozione delle teste. Successivamente, il tubo viene passato attraverso un sistema di aspirazione, che raccoglie le polveri fluorescenti che verranno quindi distillate. Il vetro passa attraverso un processo di frantumazione e pulizia e anche il metallo viene frantumato, separando l'alluminio dagli altri componenti. La plastica è schiacciata, così come il vetro o il metallo. Dopo essere stato frantumato, ogni tipo di materiale viene portato a destinazione per essere riutilizzato.

Riciclaggio di lampadine, scarica e LED

In queste lampadine, la lampada viene inserita in un morsetto dalla presa e il vetro viene rotto dalla pressione. Questo viene quindi passato attraverso il distillatore in modo che il mercurio possa essere recuperato. Alla fine, i morsetti vengono aperti e la boccola metallica viene espulsa. Il mercurio evapora a causa delle alte temperature del distillatore. Successivamente, si raffredda in un liquido.

Una volta terminato il riciclaggio, il mercurio e il vetro puro possono essere utilizzati come materia prima, il mercurio impuro viene utilizzato negli impianti di dissalazione, il vetro impuro per vasetti, ceramiche o asfalti, i metalli per le industrie di fonderia e le materie plastiche vengono utilizzate per produrre altri contenitori di plastica

Il miglior record nel riciclaggio di questo tipo di lampadine in Spagna, ha avuto luogo nel 2010, quando sono stati riciclati quasi 13 milioni di unità, circa 2.000 tonnellate di lampadine.

L'associazione Ambilamp offre ulteriori dati sul riciclaggio di questo tipo di lampadine in Spagna, nonché sulla posizione dei punti di riciclaggio nella tua zona.

Lampadine a incandescenza e alogene e loro riciclaggio

Questi tipi di lampadine non sono riciclabili nei contenitori Ambilamp, quindi dove lanciare lampadine alogene e incandescenti ? La verità è che possono essere gettati in un solo posto per prevenire la contaminazione. Dovrebbero essere presi per riciclare in luoghi puliti . Il motivo è che la sua composizione è molto diversa dalle precedenti, poiché sono prodotti molto più vecchi.

Riciclaggio di lampadine alogene e ad incandescenza

Innanzitutto, tutte le lampadine a incandescenza e alogene raccolte passano attraverso un processo di frantumazione. Inoltre, i suoi componenti sono separati da differenze gravitazionali e nei sistemi elettrostatici. Pertanto, si ottengono quattro classi di componenti: metalli ferrosi, metalli non ferrosi, vetro e molibdeno o tungsteno.

Poiché la concentrazione di mercurio in questo tipo di lampadine non è molto elevata, circa 20 mg / kg, non dovrebbero subire un processo di distillazione. Dovrebbero passare attraverso il distillatore solo se la percentuale di mercurio supera i 20 ppm.

Il vetro proveniente dal riciclaggio può essere utilizzato come materia prima per produrre altri elementi e l'alluminio può essere inviato come scarto o utilizzato in fonderia o in altre fabbriche.

La Commissione europea ha istituito un calendario alla fine dell'anno 2008, al fine di rimuovere progressivamente le lampadine a incandescenza e tra i mesi di settembre degli anni 2009 e 2013, era previsto il richiamo delle lampadine a incandescenza, in modo che dal 2016 in poi, saranno commercializzate solo lampadine a LED, lampade fluorescenti compatte (LEC) e lampade alogene di classe energetica B.

L'obiettivo del riciclaggio di tutte queste lampadine è quello di preservare l'ambiente ed evitare l'emissione di inquinanti.

Se desideri leggere altri articoli simili a Dove vengono riciclati i bulbi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di riciclaggio e gestione dei rifiuti.

Raccomandato

Ospedale veterinario di emergenza
2019
Sindrome di Horner nei gatti - Cause e trattamento
2019
Reverde On-line
2019