Disturbo ossessivo compulsivo nei cani - Disturbo ossessivo compulsivo o stereotipi

Vedi i file dei cani

Gli stereotipi o il disturbo ossessivo compulsivo (DOC) sono tra i problemi comportamentali più frequenti nei nostri animali domestici. Sebbene una certa dose di ripetizione sia inerente al comportamento canino, lo sviluppo di comportamenti ossessivi rappresenta un rischio per la salute dei nostri animali pelosi, poiché di solito portano all'auto-mutilazione.

In generale, il disturbo ossessivo compulsivo e gli stereotipi nei cani trovano la loro origine in diversi problemi comportamentali, ma possono anche apparire come un sintomo di alcune patologie. Per sapere come prevenire e riconoscere precocemente il DOC nei capelli pelosi, ti invitiamo a continuare a leggere questo nuovo articolo di milanospettacoli.com sul disturbo ossessivo compulsivo nei cani (DOC) o sugli stereotipi :

Cosa sono gli stereotipi?

Gli stereotipi sono generalmente definiti come movimenti, posture o suoni che vengono eseguiti ripetutamente, di solito con un alto grado di "ritualizzazione". Possono essere presenti nell'uomo, negli animali domestici e negli animali selvatici in cattività.

Nell'uomo, gli stereotipi possono essere mostrati attraverso semplici movimenti come ad esempio un'oscillazione del corpo leggera e costante o un gesto della mano ripetitivo. Tuttavia, questi registri tendono a diventare più complessi nel corso degli anni, diventando veri e propri rituali. In casi più avanzati, questo ritualismo ossessivo rende impossibili le attività quotidiane e interferisce direttamente con la qualità della vita delle persone colpite.

Negli animali, gli stereotipi possono presentare determinate cause patologiche, essendo occasionalmente correlati a malattie che causano dolore acuto o influenzano le funzioni sensoriali dei cani. Ad esempio: un cane può cavalcare ossessivamente i suoi giocattoli, altri cani o la gamba del suo tutore per alleviare il disagio causato da malattie che colpiscono l'anca o il tratto urinario. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, i comportamenti ossessivi trovano la loro origine in diversi problemi comportamentali .

Gli stereotipi e il DOC sono gli stessi?

Non necessariamente . Gli stereotipi possono apparire come tic nervosi temporanei, innescati da determinati contesti di stress o ansia passeggeri. In questi casi, non comportano sempre l'automutilazione o rappresentano un rischio per la salute dell'animale e possono scomparire quando diminuisce lo stress del loro ambiente.

Tuttavia, nel contesto del disturbo ossessivo compulsivo, questi diversi stereotipi di solito compaiono in tenera età, durante la fase del cucciolo o nei primi anni della fase adulta. Inoltre, tendono ad essere prolungati e si intensificano progressivamente, diventando di solito autodistruttivi.

In generale, un animale con disturbo ossessivo compulsivo aggiunge gradualmente vari stereotipi al suo comportamento, poiché il suo stato di salute decade fisicamente e mentalmente. Tra gli stereotipi più frequenti nei cani con disturbo ossessivo compulsivo, dovremmo menzionare l'inseguimento della coda (girando sul proprio asse), leccare e mordere freneticamente.

Cause associate a DOC nei cani

Sfortunatamente, lo sviluppo del disturbo ossessivo compulsivo nei cani è generalmente correlato a una storia di violenza fisica e / o emotiva . Molte persone pelose salvate arrivano ai rifugi con stereotipi ben segnalati, sia che abbiano subito numerosi abusi fisici, cognitivi o emotivi, perché sono nati e hanno formato il loro carattere in un ambiente negativo o dopo l'abbandono nelle strade. I comportamenti ossessivi possono anche apparire come conseguenza dello stile di vita sedentario, della bassa stimolazione mentale, della scarsa socializzazione (o assente) o del parto prolungato .

Tutti gli animali hanno bisogno di esercitare quotidianamente il loro corpo e la loro mente per rimanere fisicamente e mentalmente sani. Un cane che rimane solo per molte ore, che vive una routine sedentaria e vive in un ambiente scarsamente stimolante, può sviluppare una serie di problemi comportamentali derivati ​​dall'accumulo di tensione, stress e / o noia. Inoltre, devono essere correttamente socializzati per imparare a relazionarsi con i loro giocattoli, con altre persone e altri animali.

Come accennato in precedenza, esistono cause patologiche associate allo sviluppo di comportamenti ossessivi. Pertanto, non dobbiamo ignorare i segnali che il nostro cane ci trasmette attraverso il suo linguaggio del corpo.

Sintomi di disturbo ossessivo compulsivo nei cani

Il disturbo ossessivo compulsivo nei cani deve essere diagnosticato precocemente per evitare che comportamenti ripetitivi diventino autodistruttivi. Pertanto, è essenziale che i tutor siano sempre attenti a qualsiasi cambiamento nel comportamento dei loro animali domestici e non esitate a consultare immediatamente il veterinario di fiducia in caso di osservazioni anomale.

I primi segni visibili di stereotipi nei cani consistono in un'intensificazione di alcuni comportamenti inerenti alla natura canina. Sebbene il comportamento canino contenga una certa "dose naturale" di ripetizione, l'esecuzione ossessiva di determinati atteggiamenti o abitudini quotidiane è considerata patologica, poiché danneggia il benessere dell'animale e mette a rischio la sua salute fisica e mentale.

Se improvvisamente, il nostro cane inizia ad abbaiare, annusare, leccare, mordere, inseguire la coda, scavare, cavalcare o graffiare eccessivamente, potremmo essere di fronte a un quadro ossessivo di disturbo compulsivo . Possono anche apparire alcuni sintomi caratteristici dell'ansia da separazione, come masticare o distruggere mobili, oggetti domestici e oggetti dei loro tutori, oltre a urinare e defecare in luoghi insoliti. Inoltre, la maggior parte dei cani con disturbo ossessivo compulsivo tende ad essere più ansiosa o tesa del normale.

Quando gli stereotipi non vengono diagnosticati e trattati in anticipo, i comportamenti si intensificano e osserviamo l'emergere dei seguenti sintomi:

  • Dermatite acrale leccare (DAL).
  • Ferite e piaghe, principalmente nelle gambe e nella coda.
  • Abitudine a leccare o mordere intensamente piaghe e ferite.
  • Sanguinamento costante nelle gambe e nelle code (derivato dal comportamento di mordere o leccare piaghe e ferite).
  • Alterazioni nella pelle e nella pelliccia, di solito accompagnate da un'intensa perdita di capelli.
  • Problemi alimentari: il cane può mostrare una mancanza di interesse per i loro cibi o dolcetti preferiti o diventare ossessionato dal consumo di cibo e acqua.
  • Problemi comportamentali: il cane può essere più aggressivo, ansioso o teso del solito, nascondersi per evitare il contatto fisico con persone o altri animali, sussultare contro gli stimoli domestici comuni, isolarsi per lunghi periodi di tempo o per diversi giorni.

Trattamento di stereotipi nei cani

Dobbiamo capire che gli stereotipi di solito compaiono quando l'animale ha già un disturbo emotivo elevato, che rivela uno squilibrio generalizzato. Pertanto, il trattamento del disturbo ossessivo compulsivo è un processo lento e graduale che cerca di bilanciare non solo il corpo dell'animale interessato, ma fondamentalmente la sua mente.

Un cane con disturbo ossessivo compulsivo deve avere tutta la pazienza e la dedizione dei propri tutor per recuperare. Sarà nostra responsabilità assumere l'impegno di offrire un ambiente positivo e uno stile di vita più sano ai nostri migliori amici. In generale, questi cani dovrebbero condurre sessioni di modifica del comportamento e potrebbe anche aver bisogno di essere "rieducati" e "socializzati" per superare l'insicurezza, recuperare l'autostima e imparare ad esprimersi positivamente attraverso comportamenti sani.

Per questo, sarà essenziale l'accompagnamento da parte di professionisti della psicologia ed etologia canina attraverso sessioni di modifica del comportamento . Inoltre, se il cane ha ferite o lesioni, queste devono essere trattate immediatamente presso la clinica veterinaria per prevenire lo sviluppo di infezioni.

Stereotipi e DOC nei cani: è possibile prevenire?

La prevenzione è fondamentale non solo per impedire ai nostri animali domestici di sviluppare stereotipi dannosi per la loro salute, ma anche per evitare la probabilità che ricadano su comportamenti ossessivi come una valvola di sfuggita contro una routine sedentaria o una medicina preventiva carente. Di seguito, riassumiamo le linee guida principali su come prevenire il disturbo ossessivo compulsivo nei cani:

  • Crea un ambiente positivo e sano, in cui il nostro cane possa svilupparsi con fiducia in se stesso.
  • Usa il rinforzo positivo nella tua educazione e non usare mai la violenza fisica o emotiva.
  • Fornire un'adeguata medicina preventiva: visite dal veterinario ogni 6 mesi, rispetto del loro programma di vaccinazione e di deformazione, adozione di abitudini igieniche rafforzate, ecc.
  • Mantenere una dieta equilibrata, tenendo conto dell'età, del peso, delle dimensioni e anche delle esigenze particolari;
  • Esegui regolarmente esercizi fisici per mantenere una buona salute ed evitare i sintomi associati allo stress o alla noia.
  • Socializza il tuo cane da un cucciolo, preferibilmente dai suoi primi 6 mesi di vita.
  • Conoscere e rispettare le 5 libertà del benessere degli animali.

Se desideri leggere altri articoli simili a Disturbo ossessivo compulsivo nei cani: disturbo ossessivo compulsivo o stereotipi, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sui problemi comportamentali.

Raccomandato

Piante invernali con fiori per esterni
2019
Come preparare fungicidi fatti in casa con bicarbonato
2019
I vantaggi di abbracciare gli alberi
2019