Displasia del gomito nei cani - Sintomi e trattamento

Vedi i file dei cani

Tutti i cani sono animali da compagnia eccezionali perché il legame che il proprietario può avere con loro e viceversa in numerose occasioni è indescrivibile, così gentile è questo animale che non dovrebbe sorprenderci che è stato considerato il migliore amico dell'uomo e che Attualmente è usato come mezzo terapeutico per molti disturbi.

C'è una grande diversità di cani e ci sono molte persone che provano una vera debolezza per i cani di grossa taglia, trovando razze così belle come il pastore tedesco, il golden retriever o il cane da montagna bernese.

Tuttavia, a volte una grande dimensione predispone i nostri amici a soffrire di varie malattie, in modo che tu sia informato, in questo articolo di Animal Expert parleremo dei sintomi e del trattamento della displasia del gomito nei cani .

Cos'è la displasia del gomito?

La displasia del gomito nei cani è una malattia che colpisce l'articolazione del gomito (unilateralmente o bilateralmente) e ha origine durante la fase di crescita.

Il tessuto osseo viene alterato e non si sviluppa correttamente, si verifica prima l'artrite, cioè l'infiammazione dell'articolazione e infine si verifica l'artrosi, che consiste nell'usura progressiva del tessuto osseo e delle strutture che formano l'articolazione.

È una malattia di origine genetica che viene trasmessa di generazione in generazione, tuttavia, affinché appaia, altri fattori come l'ambiente ambientale o il cibo saranno decisivi.

I cani che di solito soffrono di questa malattia sono quelli che appartengono a una razza grande, possiamo evidenziare quanto segue: Mastino Napoletano, rottweiler, San Bernardo, Labrador, Golden Retriever o Pastore tedesco.

Sintomi di displasia del gomito nei cani

Essendo una malattia che colpisce lo sviluppo e la crescita del cane, i primi sintomi iniziano ad essere osservati tra i 4 ei 5 mesi di età . Se un cane soffre di displasia del gomito, lo manifesterà come segue:

  • Pigrizia all'inizio del movimento
  • Pigrizia dopo un esercizio prolungato
  • Intolleranza all'esercizio
  • Segni di dolore

Se osserviamo nel nostro cucciolo alcuni dei seguenti sintomi, dobbiamo andare dal veterinario senza indugio . È molto importante fare una diagnosi precoce della displasia del gomito, in questo modo è possibile istituire un trattamento il più presto possibile, riducendo il dolore e mantenendo la massima funzionalità dell'articolazione del nostro cane.

Se la diagnosi non viene effettuata in tempo, la capacità funzionale del cane sarà influenzata per tutta la vita e ciò comporterà una riduzione progressiva della qualità della vita del nostro animale domestico.

Come viene diagnosticata la displasia del gomito nei cani?

Per diagnosticare la displasia del gomito nei cani, il veterinario si baserà sulla storia medica del paziente, sui sintomi che presenta ed eseguirà anche un esame fisico completo per valutare altri segni che potrebbero indicare la presenza di questa malattia.

Ovviamente richiederai anche test di diagnostica per immagini, di solito radiografie, tuttavia a volte la displasia del gomito non viene vista sulla radiografia fino a quando il cane non ha 1 anno.

Trattamento della displasia del gomito nei cani

Il trattamento della displasia del gomito può essere eseguito in vari modi e ovviamente è preferibile utilizzare il trattamento meno invasivo, quindi, come prima opzione è possibile ricorrere a un complemento ortopedico che fissa correttamente l'articolazione del gomito, è anche possibile che il il veterinario prescrive il riposo per attendere una risoluzione spontanea della malattia o somministrare antidolorifici.

La chirurgia è riservata a quei casi gravi, ma di solito è usata per curare questa malattia.

L'evoluzione della malattia varia notevolmente a seconda del grado della lesione, sebbene la prognosi sia generalmente molto favorevole se l'intervento è stato eseguito prima della comparsa dell'osteoartrosi ed è generalmente sfavorevole se non è stato eseguito alcun intervento chirurgico.

Possiamo prevenire la displasia del gomito nei cani?

Non è sempre possibile prevenire questa malattia, ma è nelle nostre mani adottare varie misure dietetiche igieniche che riducono la possibilità che il nostro cane soffra di displasia del gomito, vediamo di seguito quali sono:

  • Nei cani predisposti a questa malattia e con uno sviluppo precoce dobbiamo evitare l'eccesso di calcio, vitamine e proteine ​​nella dieta.
  • È importante controllare geneticamente questa malattia ed evitare di riprodurre quegli esemplari che ne soffrono.
  • Durante la fase di crescita dobbiamo garantire un esercizio fisico limitato, evitando tutte quelle pratiche con rischio di trauma o che hanno un grande impatto articolare.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili alla displasia del gomito nei cani - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Malattie ereditarie.

Raccomandato

15 cose che dovresti sapere sui gatti
2019
Nomi per cani da pastore tedesco
2019
Cani potenzialmente pericolosi in Spagna - Legislazione attuale 2019
2019