Differenza tra rettili e anfibi per i bambini

Gli animali sono una delle maggiori attrazioni che i bambini possono trovare poiché, soprattutto per i più piccoli, scoprire la varietà e la ricchezza del mondo animale è una delle esperienze più interessanti e soddisfacenti che possono avere durante l'infanzia. Per questo, è molto interessante sapere come distinguere i diversi tipi di animali esistenti, nonché le caratteristiche specifiche di ciascun gruppo. Uno dei casi in cui questa differenziazione è più complicata è quello tra rettili e anfibi, poiché molti bambini percepiscono che, a prima vista, sono molto simili tra loro. Se vuoi conoscere la differenza tra rettili e anfibi e conoscere la spiegazione per i bambini, leggi Green Ecology e te lo diremo.

Perché è difficile distinguere tra anfibi e rettili?

Tieni presente che quando si tratta di differenziare tra anfibi e rettili, è normale confondersi poiché, a prima vista, si tratta di due tipi di animali che hanno molte somiglianze . Da un lato, questi sono animali di aspetto simile, anche nei colori del proprio corpo, poiché molti di loro hanno toni verdastri e marroni, il che li rende più vicini di quanto non siano. D'altra parte, quando pensiamo agli anfibi, una delle definizioni classiche di questo gruppo di animali è che sono animali che vivono sia nell'acqua che nella terra. Tuttavia, questa definizione potrebbe essere applicata anche a molti rettili, il che significa che la linea di demarcazione tra di loro non può essere stabilita solo con i mezzi in cui vivono e si sviluppano.

Inoltre, se tutto quanto sopra non fosse abbastanza, entrambi i tipi di animali si riproducono attraverso le uova, il che rende anche non facile distinguerli in base alla riproduzione. Tuttavia, nonostante ciò, è nel modo di riprodurre dove troveremo le prime differenze tra di loro.

Come si riproducono rettili e anfibi?

Come abbiamo visto, entrambi si riproducono con le uova. Nonostante ciò, ci sono differenze sostanziali tra uova di anfibi e rettili, che ci daranno una prima idea di quali caratteristiche le rendono uniche e le differenziano dalle altre:

  • Le uova dei rettili sono uova che hanno un guscio duro e impermeabile, proprio come le uova che si possono trovare nel regno degli uccelli.
  • Al contrario, gli anfibi hanno uova morbide e mancanza di guscio duro per impermeabilizzarle, il che rende le loro uova molto più simili alle uova di pesce

In effetti, la differenza è tale che i rettili sono indicati come amnioti, cioè i loro embrioni hanno una membrana che li protegge durante il loro sviluppo. Al contrario, gli animali che non hanno questa membrana protettiva, come anfibi e pesci, sono chiamati anamnioti, cioè senza una membrana.

Inoltre, oltre al tipo di uova che depongono l'una e l'altra, un altro fattore che differenzia anfibi e rettili nel campo della riproduzione si trova nella fecondazione:

  • Nel caso dei rettili, hanno tutti una fecondazione interna, cioè il maschio deve depositare il seme all'interno della femmina perché avvenga la fecondazione.
  • Al contrario, nel caso degli anfibi, troviamo sia la fecondazione interna che quella esterna, cioè cosa succede quando le femmine rilasciano le uova nell'acqua e, successivamente, i maschi rilasciano lo sperma su di loro in modo che avvenga la fecondazione .

Caratteristiche di anfibi e rettili

Tuttavia, le differenze tra anfibi e rettili vanno oltre le caratteristiche riproduttive reciproche. Innanzitutto, una delle differenze più facili da osservare troveremo nella tua pelle :

  • Nel caso degli anfibi, hanno la pelle umida, molto morbida e permeabile.
  • Al contrario, i rettili sono caratterizzati dall'avere una pelle formata da squame di cheratina, che è una sostanza presente in molti animali e che forma tessuti solidi e resistenti, come parte delle unghie e dei capelli dei mammiferi, compresi gli umani.

Allo stesso modo, un'altra delle grandi differenze tra anfibi e rettili troveremo nei loro giovani :

  • Una volta che lasciano l'uovo, i cuccioli di rettile sono completamente formati. Cioè, nonostante le loro piccole dimensioni, hanno corpi completamente formati che gradualmente diventeranno adulti.
  • Al contrario, i cuccioli di anfibi, alla nascita, non avranno un corpo adulto, ma devono passare attraverso metamorfosi diverse fino a quando non completano il loro ciclo biologico. Un buon esempio si trova nelle rane, che nasceranno come girini, senza zampe posteriori o anteriori e coda. Dopo diverse metamorfosi sarà quando svilupperanno le gambe e perderanno la coda, il che permetterà loro di diventare rane adulte.

Infine, un'altra caratteristica che differenzia anfibi e rettili si trova nella loro forma respiratoria :

  • Nel caso dei rettili, tutti e durante tutto il loro ciclo di vita avranno solo la respirazione polmonare, adattata alla vita sulla terra e all'ossigeno presente nell'aria.
  • Al contrario, gli anfibi attraverseranno diverse fasi della respirazione. Nel caso della prole più giovane, avranno il respiro branchia, proprio come i pesci e adattati alla vita in acqua. Al contrario, solo quando saranno adulti, sarà quando svilupperanno la respirazione polmonare degli animali terrestri e, nonostante ciò, manterranno la loro pelle respirata per tutta la vita, il che consentirà loro di prendere ossigeno attraverso la pelle oltre a farlo per i polmoni.

In questo altro articolo mostriamo di più sulle caratteristiche dei rettili e in questo altro, su quali animali sono gli anfibi e dove si trovano.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Differenza tra rettili e anfibi per bambini, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali selvatici.

Raccomandato

La musica fa bene alle piante?
2019
Trucchi per sollevare le orecchie di un yorkshire terrier
2019
Centro veterinario Montecanal
2019