Differenza tra organico, ecologico e biologico

Molte volte quando parliamo di un determinato prodotto usiamo termini come ecologico, biologico o organico in modo intercambiabile e hanno davvero significati simili, ma non sono sinonimi. Uno studio rivela che oltre il 60% degli spagnoli si riferisce a questi concetti come sinonimi e quindi intercambiabili, il che è un errore. In questo articolo, chiariamo il significato di queste tre parole e qual è la differenza tra organico, ecologico e biologico . Prendi nota per sapere come usarli correttamente.

Cos'è un prodotto biologico?

Questi prodotti indicano che nella loro produzione non sono stati utilizzati prodotti chimici, pesticidi o fertilizzanti chimici. Sono prodotti che possono avere un effetto particolarmente positivo sulla salute delle persone con determinate intolleranze o allergie a determinati prodotti chimici e, in alcuni casi, sono anche totalmente ecologici. Va notato che ciò non significa che siano prodotti Bio, poiché sebbene non utilizzino determinati prodotti chimici nella loro elaborazione, possono essere realizzati con prodotti geneticamente modificati, come ad esempio alcuni dolci di frutta o l'uva di alcuni vini.

Pertanto, alcune delle caratteristiche delle colture biologiche sono:

  • Contribuire a mantenere e aumentare la fertilità di un suolo.
  • Usa la rotazione delle colture.
  • Prevenire l'erosione e la perdita di vita del sottosuolo.
  • Aiuta a mantenere la purezza delle acque sotterranee.

Un esempio dell'uso di prodotti biologici sono le società di magliette di cotone biologico o quelle che producono diversi prodotti alimentari totalmente biologici, come l'aceto di mele o le mele stesse.

Cos'è un prodotto biologico?

Sono quei prodotti che sviluppano naturalmente tutte le loro fasi di crescita nel suolo e se utilizzare qualsiasi prodotto artificiale nella loro produzione. I prodotti ecologici sono ugualmente rispettosi dell'ambiente . I prodotti biologici ricevono un certificato ecologico che garantisce:

  • Uso di buone pratiche ambientali.
  • Ottieni il massimo dalle risorse naturali.
  • Applicare un regolamento molto rigoroso che garantisca il massimo benessere degli animali e delle piante.
  • Uso di risorse rinnovabili.

Ad esempio, affinché una verdura o una verdura sia considerata biologica, anche i suoi semi devono essere biologici, nonché terra o acqua decontaminata. Inoltre, dovrebbero essere utilizzate le condizioni naturali del suolo o le condizioni meteorologiche e non dovrebbero essere utilizzati fertilizzanti chimici o pesticidi. Per la produzione zootecnica, la zootecnia viene effettuata in aree prive di contaminazione, alimentate con alimenti biologici e non vengono utilizzati ormoni della crescita o antibiotici.

Un esempio di marketing di prodotti biologici sono le aziende che vendono trucco naturale ed ecologico, oltre a molti alimenti.

Che cos'è un prodotto biologico?

Sono quei prodotti che non hanno alcun componente che ha subito processi di alterazione genetica in laboratorio, come può accadere con alcuni frutti o verdure per migliorare il loro colore, volume o conservazione. Questi prodotti con sigillo biologico o bio sigillo sono caratterizzati da:

  • Scegli di utilizzare i processi di selezione delle specie naturali.
  • Contribuire all'aumento della diversità genetica, utilizzando il ciclo riproduttivo naturale della specie.
  • Contribuire al mantenimento della biodiversità.

Un esempio di aziende produttrici con il sigillo biologico sono molti di quelli che vendono alimenti, ma solo quelli che sono in realtà di produzione biologica e conformi alle leggi ricevono questo sigillo.

Conclusione su prodotti biologici, biologici e biologici

I prodotti che appartengono a questi tre gruppi devono riportare nella loro etichettatura i termini "ecologico", "biologico" o "organico" e il nome dell'entità, pubblica o privata, che lo certifica. Ciò è indicato dall'Organizzazione dei consumatori e degli utenti (OCU). Inoltre, i prodotti biologici prodotti in Europa recano in particolare il segno che sono prodotti nell'Unione europea.

La legge consente solo ai prodotti biologici di trasportare un massimo del 5% di ingredienti provenienti da organismi geneticamente modificati (OGM). A livello di prezzo per il consumatore, questo è superiore ai prodotti convenzionali, poiché i costi di produzione di questi prodotti sono più alti, hanno una produttività inferiore e la loro distribuzione è più limitata, il che giustifica il loro prezzo più elevato. A livello di regolamentazione, la legge è la stessa per tutti e tre i gruppi di prodotti, con il regolamento europeo 834/2007 che è quello che li regola.

Esistono altri nomi a livello europeo, ma non sono regolamentati, quindi possono essere fuorvianti. Ad esempio, il termine naturale viene utilizzato in quasi tutti i prodotti e può portare all'inganno.

Se desideri leggere altri articoli simili a Differenza tra organico, ecologico e biologico, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Altre ecologie.

Raccomandato

Nomi per cani originali e belli
2019
5 razze di cani compatibili con labrador
2019
Institut FP Sanitària Roger de Llúria
2019