Di cosa sono fatte le stelle?

Chi non avrà trascorso qualche notte sdraiato sull'erba e guardando il cielo alla ricerca di quelle forme uniche che compongono le stelle attraverso le costellazioni? Ti sei mai fermato a pensare di più su di loro? O non hai mai avuto un dibattito con qualcuno che dice che ciò che è una stella per te è davvero un pianeta? Quelle conversazioni che sorgono quando ti chiedi qualcosa di più di quello che semplicemente vedi. Ma cosa sai delle stelle? Avere più o meno conoscenza su di loro, in questo articolo ti portiamo alcune curiosità su queste stelle, tra le altre cose, di cosa sono fatte le stelle .

Cos'è una stella e di cosa è fatta?

Le stelle sono corpi celesti che sono composti di gas, cioè sono grandi sfere luminose di gas che vengono mantenute in questo modo grazie alla forza della propria gravità.

Le stelle hanno una grande quantità di energia che ci consente di vederle a molti milioni di chilometri di distanza. Questa energia proviene dalle reazioni nucleari che si verificano all'interno, che generano questa energia che viene emessa nello spazio come radiazione elettromagnetica, responsabile della sua luminosità.

Le stelle sono talvolta raggruppate nel cielo notturno dando origine a forme chiamate costellazioni i cui nomi hanno origini molto diverse (personaggi mitologici, animali ...). L'utilità delle costellazioni è di facilitare la memorizzazione della posizione delle stelle.

Di cosa sono fatte esattamente le stelle

Passeremo a ciò che vogliamo davvero rivelare in questo articolo. Avrai sentito cose in storie, favole, storie per bambini ... Ma di cosa sono fatte davvero le stelle? Qual è la composizione delle stelle ?

Bene, come abbiamo detto, le stelle sono grandi sfere di gas ad alte temperature . Sebbene non tutte le stelle abbiano la stessa composizione chimica, in generale durante le fasi iniziali il gas da cui si formano è principalmente una miscela di idrogeno (71%) ed elio (27%) . Questi elementi sono i più leggeri della tavola periodica.

Come funzionano le stelle? Cosa dà luce alle stelle ? Quando una stella "brilla" davvero ciò che accade è che l' idrogeno viene bruciato e convertito in elio da processi di fusione nucleare che avvengono all'interno del nucleo della stella.

Tuttavia, arriva un momento in cui l'idrogeno è esaurito. Quello che succede allora è che la stella diventa un "gigante rosso" e inizia a consumare elio man mano che i suoi strati più esterni si espandono e si raffreddano, cioè la stella muore. La sua evoluzione dipende dalla massa della stella. Man mano che l'elio viene consumato, a volte come elementi di scarto, vengono generate particelle di elementi più pesanti come carbonio, azoto, ossigeno, silicio, zolfo (supergiganti blu) ... fino a quando non raggiungono il ferro e talvolta persino l'uranio. Questi elementi sono il risultato delle fasi di attività più violente nell'evoluzione della stella.

Se sei interessato a questo argomento, potresti voler saperne di più con questo altro articolo su Come sono le stelle.

In che modo una stella differisce da un pianeta

Perché quando sorgono discussioni sul fatto che ciò che stai vedendo sia una stella o un pianeta, ti forniremo le chiavi principali in modo da poter confutare o sostenere l'idea di cui stai discutendo. Eccoli lì:

Innanzitutto, puoi essere guidato dalla luminosità del corpo celeste che stai osservando. Se la luce tremola è una stella e, in caso contrario, se la luce è fissa, è un pianeta. Questo sfarfallio è dovuto a fenomeni fisici come le distorsioni ottiche prodotte dalla potenza dell'energia che viene rilasciata insieme alla differenza di densità della nostra atmosfera con lo spazio esterno.

Un'altra cosa che puoi vedere, simile alla precedente, è quanto brilla il corpo celeste. Normalmente i pianeti tendono ad avere una luminosità maggiore rispetto alle stelle perché riflettono la luce del sole, mentre le stelle, invece, emettono luce e sfarfallio. È anche vero che ci sono stelle che possono essere molto più grandi e avere molta più luminosità del nostro Sole, tuttavia, la loro distanza dalla Terra è molto maggiore.

Se hai abbastanza tempo e parliamo di giorni, puoi vedere se il corpo esce e diventa. Cosa intendiamo? I corpi celesti si muovono attraverso il cielo in modo diverso. Le stelle orbitano seguendo un modello a forma di cerchio attorno alla stella polare, mentre i pianeti escono a est e tramontano a ovest, seguendo un percorso simile alla Luna e al Sole. I pianeti sembrano muoversi in linea retta lungo il cielo

Un altro fatto importante è il colore del corpo celeste . Se apprezzi un certo colore sarà un pianeta, anche se non tutti ce l'hanno. Questo colore può variare da un bianco con una tonalità bluastra a un bianco più giallastro. Ad esempio, Marte si osserva in una tonalità rossastra, Mercurio di un colore marrone, Giove acquisisce un tono più arancione o Urano, la cui tonalità diventa bluastra.

Infine, puoi provare a riconoscere una "cintura", chiamata eclittica, su cui si trovano i pianeti. Questa eclittica si riferisce alla posizione che assumono i pianeti, poiché non è qualcosa di fisicamente visibile, sebbene possa aiutarti a provare a posizionare i pianeti nella stessa striscia. Le stelle possono anche apparire in questa striscia, cioè quando devi usare uno qualsiasi degli altri trucchi per differenziarli dai pianeti.

Scopri di più in questo altro articolo sulla differenza tra pianeta, stella e satellite naturale.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Di cosa sono fatte le stelle, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Curiosità della Terra e dell'universo.

Raccomandato

Come si riproducono le balene?
2019
Ghiandole anali di cani - Tutto ciò che devi sapere
2019
Dopo aver dato alla luce un cane, quando si riscalda?
2019