Dermatite miliare felina - Sintomi e trattamento

Vedi file Cats

Sicuramente, gli amanti dei gatti sono stati sorpresi a un certo momento di accarezzare il tuo gatto e notare piccoli brufoli sulla sua pelle . Potresti anche non aver notato, o in altre occasioni, il suo aspetto è così evidente e allarmante che ti ha portato dal veterinario.

In questo articolo di milanospettacoli.com, cercheremo di riassumere in modo piatto l'origine della dermatite miliare felina, i sintomi che presenta e il trattamento da seguire, oltre ad altri consigli, continua a leggere:

Che cos'è esattamente la dermatite miliare felina?

La dermatite miliare è un segno comune in molte patologie . Essere in grado di confrontarlo, equivale a dire che una persona ha "tosse". L'origine della tosse può essere multipla e potrebbe anche non avere nulla a che fare con il sistema respiratorio, lo stesso accade con la dermatite miliare felina.

I termini " dermatite miliare " si riferiscono all'apparizione sulla pelle del gatto di un numero variabile di pustole e croste . Vale a dire, è un'eruzione cutanea, frequente soprattutto nella testa, nel collo e nella schiena, ma è anche abbastanza frequente nell'addome e possiamo osservarla quando ci radiamo.

In generale, molti appaiono e sono piccoli, motivo per cui viene usata la parola " miliar ". Anche se non l'abbiamo notato (perché il gatto può vivere fuori) è quasi sempre accompagnato da prurito (prurito), che in realtà è direttamente responsabile dell'eruzione.

Le cause più comuni di dermatite miliare:

  • Parassiti (acari dell'orecchio, acari della rogna notoedrici, pidocchi ...)
  • Dermatite allergica da morso di pulce (DAPP)
  • Dermatite atopica (può essere definita un'allergia generalizzata, dall'acaro della polvere al polline, attraverso vari materiali)
  • Allergie alimentari (allergia a qualsiasi componente del mangime)

Parassiti esterni come causa

Il più comune è che il nostro gatto ha un parassita che provoca prurito e il graffio provoca l'eruzione cutanea che conosciamo come dermatite miliare. Ecco un breve riassunto dei più comuni:

  • Acari dell'orecchio ( Otodectes cynotis ): questo piccolo acaro albino vive nelle orecchie dei gatti, causando grande prurito con la sua attività. Di solito provoca la comparsa di dermatite miliare nel collo e intorno al padiglione auricolare, anche nella zona del collo.
  • Acaro di rogna notoedrico ( Notoedres cati ): un cugino acaro di rogna sarcoptico del cane, ma in versione felina. Sono spesso chiamati "l'acaro della scabbia della testa", poiché nelle fasi iniziali, le lesioni sono generalmente osservate nelle orecchie, nella pelle della nuca, nel piano nasale ... La pelle diventa notevolmente più spessa a causa di graffi continuo. È possibile espandere leggermente le informazioni su questa malattia nell'articolo di milanospettacoli.com sulla rogna nei gatti.
  • Pidocchi : è molto comune vederli nelle colonie di gatti. La sua puntura (si nutrono di sangue), provoca di nuovo un prurito che il gatto cerca di calmare con i graffi ... E da lì sorge l'eruzione cutanea che chiamiamo dermatite miliare.

Quale trattamento dovrebbe seguire il gatto?

Questi parassiti esterni rispondono all'applicazione della selamectina per via topica (sulla pelle non danneggiata) o sistemicamente (ad esempio, ivermectina sottocutanea). Oggi troviamo sul mercato abbastanza pipette contenenti selamectina e anche preparazioni otiche da applicare direttamente sulle orecchie a base di ivermectina.

Naturalmente, come in quasi tutti i trattamenti acaricidi, deve essere ripetuto dopo 14 giorni e potrebbe anche essere necessaria una terza dose. Nel caso dei pidocchi, il fipronil applicato di volta in volta più volte, di solito è abbastanza efficace.

L'allergia al morso delle pulci come causa

Una delle allergie più frequenti, che provoca dermatite miliare, è l'allergia al morso di pulce. Questi parassiti iniettano un anticoagulante per succhiare il sangue del gatto ed è precisamente allergico a un numero considerevole di felini.

Anche dopo aver eliminato tutte le pulci, questo allergene continua a essere presente nel corpo del gatto per giorni, causando prurito anche se i responsabili sono stati eliminati (in realtà una singola pulce, serve già a innescare il processo se il gatto è allergico, ma più pulci, la dermatite miliare è più grave quasi sempre.

Il trattamento dell'allergia al morso di pulce come causa della dermatite miliare è abbastanza semplice: dobbiamo sterminare le pulci. Esistono pipette efficaci che respingono l'insetto prima che possa nutrirsi.

Dermatite atopica come causa

È complesso definire l'atopia. Ci riferiremo ad esso come il processo in cui il gatto è allergico a varie cose e questo genera l'inevitabile prurito, che è associato alla comparsa di quelle croste e pustole che chiamiamo dermatite miliare.

Il trattamento è quasi più complesso della diagnosi o della definizione, essendo necessario ricorrere alla terapia con corticosteroidi e altri trattamenti adiuvanti che danno una mano, anche se non fanno molto da soli, come gli acidi grassi polinsaturi.

Allergie alimentari come causa

È visto sempre più frequentemente, ma forse è dovuto al fatto che ci preoccupiamo sempre di più dei nostri gatti e ci occupiamo di cose che non sono state riparate prima.

Molte volte non c'è traccia di pulci o parassiti, ma il nostro gatto si graffia continuamente, causando dermatite miliare, che, come nei casi precedenti, può essere contaminata e portare a un'infezione più o meno grave.

Non è una regola, ma il prurito di solito appare nella parte anteriore (testa e collo) e nel tempo, di solito diventa generale. È frustrante, poiché la terapia con corticosteroidi è spesso testata ma non dà il risultato atteso. Potrebbe graffiare meno di qualche giorno, ma non ci sono chiari miglioramenti. Fino alla dieta precedente che il gatto ha preso è stata completamente eliminata e si cerca di mantenerla 4-5 settimane esclusivamente con mangime ipoallergenico e acqua.

Nella seconda settimana noteremo che la dermatite miliare sta rimettendo, il prurito è più lieve e nella quarta è praticamente scomparsa. Reintrodurre la dieta precedente per verificare che in due giorni il gatto si graffi di nuovo, è il modo definitivo per diagnosticare, ma quasi nessun veterinario lo ritiene necessario.

Molte altre cause di dermatite miliare nei gatti (pioderma, cioè infezioni superficiali della pelle, malattie autoimmuni di nomi difficili, altri parassiti esterni al di fuori di quelli menzionati, ecc.) Rimangono nel calamaio, ma l'intenzione di questo articolo di milanospettacoli .com evidenzia che la dermatite miliare è semplicemente un sintomo comune di innumerevoli cause e che fino a quando la causa non viene eliminata, la dermatite non scompare.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla dermatite miliare felina - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Piante invernali con fiori per esterni
2019
Come preparare fungicidi fatti in casa con bicarbonato
2019
I vantaggi di abbracciare gli alberi
2019