Curiosità dell'elefante

Gli elefanti sono i più grandi mammiferi del pianeta che vivono sulla crosta terrestre. Sono superati solo in dimensioni e peso da alcuni dei giganteschi mammiferi marini che popolano gli oceani.

Esistono due specie di elefanti: quella africana e quella asiatica, con alcune sottospecie che popolano habitat diversi. Come sai, l'elefante è considerato un portatore di buona fortuna.

Se continui a leggere milanospettacoli.com sarai in grado di conoscere alcune curiosità dell'elefante che ti interesseranno e causeranno stupore sia legate al cibo, alle tue attività quotidiane o mentre dormi:

Curiosità sui tipi di elefante che esistono

Per cominciare, dettagliamo i tre tipi di elefanti che esistono sul pianeta terra e poi dettagliamo le curiosità e gli elementi peculiari che alcuni di loro hanno.

1. L'elefante africano della savana

In Africa ci sono due specie di elefanti: l'elefante della savana, Loxodonta africana e l'elefante della foresta, Loxodonta cyclotis .

L'elefante della savana è più grande dell'elefante della foresta. Ci sono esemplari che misurano fino a 7 metri di lunghezza e 4 metri alla croce, del peso di 7 tonnellate . L'elefante in natura vive circa 50 anni e muore quando i suoi ultimi denti si consumano e non riescono a masticare più cibo. Per questo motivo gli elefanti in cattività possono vivere molto più a lungo, poiché ricevono più attenzione e cure dai loro caregiver.

La disposizione delle unghie sulle gambe è la seguente: 4 nella parte anteriore e 3 nella parte posteriore. L'elefante savana è una specie minacciata. Le sue maggiori minacce sono i bracconieri che cercano l' avorio delle loro zanne e l'urbanizzazione dei loro territori.

2. L'elefante africano della foresta

L'elefante africano della foresta è più piccolo della savana. Normalmente non supera i 2, 5 metri di altezza fino alla croce. La disposizione delle unghie sulle gambe è simile a quella degli elefanti asiatici: 5 sulle zampe anteriori e 4 sulla parte posteriore.

Questa specie di proboscide abita le giungle e le foreste equatoriali nelle cui spesse fronde nascondono. Questi elefanti hanno un bellissimo avorio rosa che li rende molto vulnerabili alla caccia dell'appetito da bracconieri senza cuore che li molestano. Il commercio di avorio è stato vietato a livello internazionale per anni, ma il commercio illegale continua. È una specie minacciata.

3. Elefanti asiatici

Esistono quattro sottospecie dell'elefante asiatico: l'elefante dello Sri Lanka, Elephas maximus maximus ; Elefante indiano, Elephas maximus indicus ; Elefante di Sumatra, Elephas maximus sumatrensis ; Elefante del Borneo, Elephas maximus borneensis .

Le differenze morfologiche tra elefanti asiatici e africani sono notevoli. Gli elefanti asiatici sono più piccoli: da 4 a 5 metri e 3, 5 metri dalla croce. Le sue orecchie sono notevolmente più piccole e sul retro ha una leggera giba . Le zanne sono più piccole e possiamo anche sottolineare che le femmine non hanno zanne .

Gli elefanti asiatici sono in grave pericolo di estinzione. Sebbene molti di loro siano addomesticati, il fatto che allo stato prigioniero non si riproducano quasi mai e che l'avanzamento dell'agricoltura riduca il loro habitat naturale, la loro esistenza è gravemente minacciata.

Curiosità fisiche degli elefanti

Le orecchie degli elefanti sono organi grandi, altamente vascolarizzati che servono per termoregolare efficacemente. Quindi, le orecchie li aiutano a dissipare il calore corporeo o non hai mai osservato come si fan con le orecchie all'aria?

Il tronco è un altro organo distintivo di elefanti che serve loro per molteplici funzioni: fare la doccia, prendere cibo e portarli alla bocca; cogli alberi e arbusti, pulisci gli occhi o sdraiati sul dorso per sverminare . Inoltre, il tubo ha più di 100, 00 muscoli diversi, non è sorprendente?

Le zampe degli elefanti sono molto particolari, assomigliano a forti colonne che sostengono la gigantesca massa del loro corpo. Gli elefanti camminano a una velocità di 4-6 km / h., Ma se sono arrabbiati o in fuga, possono viaggiare a più di 40 km / h . Inoltre, è curioso ricordare che, nonostante abbia quattro zampe, il suo peso gigantesco non gli consente di saltare.

Curiosità sociali degli elefanti

Gli elefanti vivono in branchi di femmine legate tra loro e ai loro piccoli. Gli elefanti maschi lasciano il branco quando raggiungono l'adolescenza e vivono in gruppi isolati o trasportano animali solitari. Gli adulti si avvicinano alle mandrie quando rilevano le femmine in calore.

Una vecchia femmina è la matriarca che conduce il branco a nuove fonti d'acqua e pascoli. Gli elefanti adulti consumano circa 200 kg. di foglie che si dedicano quotidianamente tra le 15 e le 16 ore ai pasti, pertanto devono spostarsi continuamente alla ricerca di aree con nuovi alimenti disponibili. D'altra parte, possono bere fino a 15 litri di acqua in un colpo.

Gli elefanti usano suoni diversi per comunicare o esprimere il loro umore. Per chiamarsi a distanza usano infrasuoni non udibili dall'essere umano .

Attraverso la pianta delle loro gambe sentono le vibrazioni dell'infrasuono prima di sentirle con le orecchie (il suono viaggia più velocemente attraverso il suolo che attraverso l'aria). La differenza nel tempo tra la raccolta delle vibrazioni e l'ascolto del suono consente loro di calcolare la direzione e la distanza della chiamata in modo molto preciso .

Il ricordo degli elefanti

Il cervello degli elefanti pesa 5 kg ed è il più grande tra gli esseri terrestri. In esso l'area destinata alla memoria copre gran parte. Per questo motivo gli elefanti hanno un grande ricordo .

Ricordo che in un'occasione vidi un rapporto televisivo in cui riferivano l'incorporazione di una femmina di elefante nello zoo della città. Ad un certo momento il microfono utilizzato dall'annunciatore è stato accoppiato, emettendo un fastidioso bip molto vicino alla proboscide. L'elefante era spaventato e arrabbiato cominciò a inseguire l'annunciatore, che dovette gettarsi nella fossa che circondava il perimetro recintato dell'installazione per allontanarsi dal pericolo.

Anni dopo la squadra televisiva ha coperto un'altra notizia in quella stanza. Per alcuni secondi il presentatore si trovò vicino alle sbarre che formavano una porta laterale dell'installazione degli elefanti, vedendo in lontananza la femmina con cui il presentatore aveva il problema.

Sorprendentemente, si è visto che l'elefante ha raccolto una pietra da terra con il tronco e con un rapido movimento ha lanciato il pedrusco con grande forza contro l'apparecchiatura televisiva, senza ottenere il corpo di chi parla per millimetri. Questo è un esempio di memoria, in questo caso dispettosa, che possiedono gli elefanti.

Il mosto e la previsione sismica

Il mosto è una strana follia che gli elefanti maschi asiatici possono subire ciclicamente. Durante questi periodi diventano molto pericolosi, attaccando qualsiasi cosa o persona che si avvicina a loro. Gli elefanti "addomesticati" devono rimanere incatenati da una zampa a un albero enorme per la durata del mosto. Una pratica terribile e stressante per loro.

Gli elefanti, come in altre specie animali, sono sensibili alle catastrofi naturali, essendo in grado di intuirli in anticipo.

Nel 2004, si è verificato un caso straordinario in Tailandia. Durante un'escursione turistica, gli elefanti impiegati iniziarono a piangere e con i tubi iniziarono a raccogliere i turisti sorpresi, depositandoli nei grandi cestini dei loro lombi. Quindi sono fuggiti sugli altopiani, salvando gli umani dal terribile tsunami che ha devastato l'intera area durante il Natale.

Questa è la prova che sebbene l'essere umano abbia sottoposto questo enorme e bellissimo animale, è stato in grado di aiutarlo in determinati momenti della storia.

Potrebbe interessarti anche ...

  • Quanto dura un elefante
  • Differenze tra elefante africano e asiatico
  • Quanto pesa un elefante

Se vuoi leggere altri articoli simili a Curiosità dell'Elefante, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Giocattoli per gatti adulti, quale scegliere?
2019
Come mantenere la casa pulita con gli animali?
2019
Come presentare correttamente un cane e un gatto?
2019