Curiosità del pastore tedesco

Scheda sugli animali: pastore tedesco

Il pastore tedesco è un cane che non passa mai inosservato, né per il suo aspetto nobile, le sue espressioni attente o per il suo comportamento equilibrato. Così tanti attributi spiegano perché di solito vediamo così tanti cani di questa razza in tutto il mondo, che continua a raccogliere fan di tutte le culture, età e stili.

Se sei affascinato dai pastori tedeschi, probabilmente amerai anche la possibilità di scoprire nuovi fatti interessanti sulla loro storia, salute, personalità e enorme popolarità. In questo articolo di milanospettacoli.com, vogliamo invitarti a incontrare 10 curiosità per il pastore tedesco . Sei con noi

1. La razza è stata sviluppata per il pascolo

Attualmente di solito associamo il pastore tedesco come cane poliziotto, cane da salvataggio, cane guida o eccellente guardiano della sua casa e protettore della sua famiglia. Tuttavia, come suggerisce il nome, questa razza è stata sviluppata per pascolare le mandrie, in particolare le pecore, nei campi della Germania.

Le sue origini come cane da pastore risalgono alla fine del XIX secolo, quando il capitano di cavalleria Max Emil Frederick von Stephanitz si dedicava alla creazione di una razza da lavoro sul campo che avesse anche un aspetto nobile. Grazie alla sua grande intelligenza e predisposizione all'allenamento, il pastore tedesco è diventato uno dei più versatili, sviluppando con eccellenza una vasta gamma di compiti, trucchi, sport, servizi e attività varie.

2. Sono straordinariamente intelligenti e leali

La versatilità che il pastore tedesco dimostra in tutte le funzioni che è in grado di svolgere non è una semplice coincidenza, ma deriva dalle sue privilegiate capacità cognitive, fisiche ed emotive.

I pastori tedeschi sono al terzo posto nella classifica dei cani più intelligenti del mondo, essendo dietro il border colie e il barboncino (o barboncino). Inoltre, il suo carattere attento, equilibrato, sicuro ed estremamente fedele ai suoi tutor, facilita il suo addestramento e lo rende un cane "fuoristrada".

Logicamente, per garantire che sviluppino in modo ottimale i loro attributi fisici e mentali, dobbiamo fornire loro un'adeguata medicina preventiva, nonché educare adeguatamente il pastore tedesco e non trascurare la loro socializzazione, attività fisica o stimolazione mentale.

3. Sono tra le razze di cani più popolari al mondo

Il pastore tedesco è stato, per molti anni, uno dei cani più popolari e amati in tutto il mondo. Probabilmente, questo deriva dalla sua "combinazione perfetta", che combina un aspetto nobile, notevole intelligenza, grande sensibilità e un temperamento affidabile e obbediente.

Nel loro nucleo familiare, sono straordinariamente fedeli ai loro tutor e non esiterebbero a difendere la loro famiglia grazie al loro enorme coraggio. Quando sono adeguatamente educati e socializzati, possono andare molto d'accordo con i bambini, mostrando anche un carattere molto affettuoso e protettivo, oltre a vivere in pace con altri animali se sono ben socializzati.

4. Il pastore tedesco è stato un successo nel cinema e in TV

Il cane Rin Tin Tin, protagonista dell'avventura " Le avventure di Rin Tin Tin ", è stato molto probabilmente il pastore tedesco più famoso del mezzo artistico. Il formato di maggior successo di questa fiction è stato pubblicato nel 1954 come serie TV negli Stati Uniti.

Ma il personaggio era già apparso in vari film nei film muti degli anni 20. Il successo del personaggio è stato così grande che Rin Tin Tin ha registrato le sue impronte digitali sulla famosa Hollywood Walk of Fame .

Inoltre, il pastore tedesco ha partecipato a molte altre produzioni per film e TV, come "Super Agent K9", "I am legend", "Il nome nucleare" o "Commissario Rex" tra molti altri. Logicamente, diversi cani di questa razza hanno partecipato alle registrazioni per dare vita ai personaggi.

5. Hanno partecipato alle due guerre mondiali

Il pastore tedesco è una delle poche razze che ha accompagnato l' esercito tedesco nelle due guerre mondiali in cui il paese è stato coinvolto. Quando scoppiò la prima guerra mondiale, la gara era ancora relativamente giovane e le autorità tedesche non erano così sicure della loro prestazione in questo contesto.

Durante i duri anni della guerra, i pastori aiutarono a trasportare messaggi, localizzare soldati feriti e pattugliare insieme agli ufficiali, sempre attenti alla presenza di nemici. La loro esibizione fu così sorprendente che persino i soldati alleati tornarono nei loro paesi con grande ammirazione e storie fantasiose sulle capacità dei pastori tedeschi. Grazie a questo, la gara inizia a farsi conoscere fuori dalla Germania e sta guadagnando popolarità in altri paesi.

Già nella seconda guerra mondiale, il pastore tedesco era una razza famosa in Europa e negli Stati Uniti, ma le sue abilità impressionarono di nuovo i soldati che prestarono servizio accanto a lui nella parte anteriore.

Immagine: il tenente Peter Baranowski posa con il suo pastore tedesco di nome "Jaint de Motimorency" di warfarehistorynetwork.com

6. Possono diventare molto golosi

Nonostante il suo comportamento equilibrato, il pastore tedesco può diventare un po 'avido, mangiare troppo o troppo in fretta. Come tutor, dobbiamo essere attenti a queste cattive abitudini alimentari sia per prevenirle sia per trattarle rapidamente.

Idealmente, dividi la quantità giornaliera di cibo in almeno due dosi, quindi non rimarrà senza mangiare per così tante ore. Logicamente, dovresti assicurarti di offrire una dieta completa ed equilibrata, che soddisfi pienamente i suoi requisiti nutrizionali e che sia appropriato per il suo peso, dimensioni ed età. Oltre a offrire una routine di esercizi fisici e stimolazione mentale per mantenere un peso sano e un comportamento equilibrato.

Se stai già seguendo queste linee guida e il tuo cane continua a essere avido, ti consigliamo di portarlo dal veterinario per vedere se la sua alimentazione è adeguata alle sue esigenze nutrizionali, oltre a escludere la presenza di parassiti intestinali o qualsiasi malattia. Inoltre, ti invitiamo a conoscere i nostri consigli per sapere cosa fare se il tuo cane mangia molto velocemente.

7. Sono cani forti, ma la loro salute non è di ferro

Sebbene sia un cane forte e resistente, il pastore tedesco mostra una predisposizione genetica a molte malattie degenerative . L'enorme popolarità della razza e la ricerca di standardizzare le loro caratteristiche fisiche, hanno portato a incroci indiscriminati che, fino ad oggi, si riflettono nella salute del pastore tedesco.

Senza dubbio, la regione più sensibile del suo corpo è l'addome e le estremità, poiché il pastore tedesco è una delle razze canine più probabili per sviluppare displasia dell'anca e del gomito. Tuttavia, ci sono anche altre malattie comuni nel pastore tedesco, come:

  • epilessia
  • Problemi digestivi
  • nanismo
  • Eczema cronico
  • cheratite
  • glaucoma

8. La sua pelliccia ha suscitato molte polemiche

Il tipo di pelliccia accettato per questa razza ha generato molte controversie dal suo riconoscimento da parte delle società canine. La realtà è che ci sono tre varietà : capelli corti e duri, capelli lunghi e duri e capelli lunghi. Tuttavia, lo standard ufficiale di razza definisce corretto il doppio mantello con una lancia interna .

Il pelo esterno deve essere duro, dritto e il più denso possibile, mentre la lunghezza del mantello può variare nelle regioni del corpo del cane. Allo stesso modo, il pastore tedesco non è riconosciuto come un cane a pelo lungo.

È anche chiaro che sono ammessi colori diversi per la pelliccia del pastore tedesco. Oltre ai tradizionali solidi esemplari neri o neri e fuoco, possiamo anche trovare pastori tedeschi in diverse tonalità di grigio e persino giallastro. Tuttavia, i cani bianchi non rientrano nello standard ufficiale di razza.

Infine (e non ultimo), ricordiamo che il bellissimo mantello da pastore tedesco richiede una spazzolatura quotidiana per rimuovere sporco e capelli morti, oltre a prevenire la formazione di grumi o nodi nella pelliccia.

9. Non sono cani aggressivi per natura

Il pastore tedesco è uno dei cani più affidabili tra tutte le razze canine conosciute. Non sono aggressivi e molto meno cattivi per natura, al contrario, tendono a mostrare un comportamento equilibrato, obbediente e attento. Tuttavia, come sottolineiamo sempre, il comportamento di un cane dipenderà principalmente dall'educazione e dall'ambiente offerti dai suoi tutor.

Sfortunatamente, la manipolazione impropria o irresponsabile di alcuni proprietari può portare a situazioni indesiderate che coinvolgono i loro cani. Per questo motivo, è essenziale prestare particolare attenzione all'allenamento e alla socializzazione dei nostri migliori amici, indipendentemente da razza, età o sesso.

Logicamente, l'ideale è che iniziamo a educarlo dal cucciolo, quando arriviamo a casa nostra, ma è anche possibile addestrare e socializzare un cane adulto di successo, ricorrendo sempre a rinforzi positivi per incoraggiarne l'apprendimento.

10. Fu il primo cane guida della storia

La prima scuola di cani guida al mondo, chiamata "The Seeing Eye" è stata creata negli Stati Uniti e il suo co-fondatore, Morris Frank, ha viaggiato tra il suo paese natale e il Canada per promuovere l'utilità di questi cani addestrati. Quindi, i primi cani addestrati per aiutare i non vedenti furono quattro pastori tedeschi : Judy, Meta, Folly e Flash. Furono consegnati ai veterani della prima guerra mondiale il 6 ottobre 1931, nel Merseyside.

Se vuoi leggere altri articoli simili alle curiosità del pastore tedesco, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

riferimenti
  1. "Struttura genetica del cane domestico di razza". Science 21 maggio 2004: Vol. 304, Numero 5674, pagg. 1160-1164. Disponibile per consultazione su: //pdfs.semanticscholar.org/95a7/140e7dca90a5cde7db81bf571df563ed02fc.pdf

Raccomandato

Perché è importante la conservazione delle foreste tropicali
2019
L'Espígol
2019
Come sapere se il mio di chi mi ama?
2019