Cura di un capibara

Il capibara o capibara è un animale domestico grande e forte, che richiede cure specifiche affinché si senta a suo agio e felice con te. La cura di un capibara più importante è il suo habitat.

I capibara sono i più grandi roditori del pianeta e il loro habitat naturale sono le aree lacustri del continente sudamericano. Ovviamente, ricreare un tale ambiente richiede un giardino con una piscina per l'animale. Le piscine per l'uomo con acqua pesantemente carica di cloro non sono buone per il capibara. Continua a leggere questo articolo da milanospettacoli.com e scopri le cure di base del capibara .

Preparazione di una piscina

Nel tuo giardino puoi creare una piscina ideale per il tuo capibara attraverso una piscina per bambini in plastica rigida di medie / grandi dimensioni. Non usare piscine gonfiabili, i capibara li trafiggerebbero con gli zoccoli.

La piscina verrà installata in un buco nel tuo giardino, in modo che il capibara possa accedervi in ​​modo naturale e sicuro. D'altra parte, è essenziale che esista un dispositivo che rigenera e purifica l'acqua . Se l'acqua ristagna, potrebbe causare malattie nel tuo animale domestico e costituirebbe un pericolo per te stesso, nonché un focus permanente delle zanzare.

Immagine: bcampdera.wordpress.com

L'ambiente giusto per il capibara

Oltre alla piscina menzionata nella sezione precedente, il tuo capibara ha bisogno di uno spazio paesaggistico dove puoi pascolare l'erba e avere una coperta protetta e ricoperta di paglia per il tuo riposo. Il capibara si nutrirà dell'erba circostante, ma senza tagliarla. L'animale stesso regola il suo apporto in modo che l'erba ricresca.

Pertanto, la loro dieta dovrebbe essere integrata con mais, canna da zucchero, anguria o altri frutti carnosi. Gli piacciono anche le alghe d'acqua dolce.

La salute del capibara

Il capibara è forte e non soggetto a malattie. È solo essenziale che possano fare il bagno tutti i giorni. In caso contrario, il capibara può soffrire di disturbi della pelle che possono persino portare alla morte.

Sono anche inclini a colpi di sole perché nonostante i loro capelli lunghi, questo è raro. Pertanto rotolano nel fango per creare uno strato protettivo per il loro derma.

Non dovrebbero consumare alimenti di origine animale, solo vegetali, per mantenere la loro salute in perfette condizioni.

La dimensione del capibara

Il capibara cresce molto e ha bisogno di uno spazio in base alle sue dimensioni . Le femmine possono pesare circa 60 kg, i maschi sono un po 'più piccoli.

I capibara domestici possono crescere molto, poiché vivono molto più a lungo di quelli selvatici. La dimensione disponibile sarà un fattore definitivo per scegliere un singolo capibara o più.

Differenze tra maschi e femmine

Il capibara vive in branchi nei loro habitat naturali. Solo alcuni maschi vivono soli. Pertanto, se lo spazio disponibile è ridotto, sarà meglio adottare un maschio.

I maschi devono essere sterilizzati tra 6 e 9 mesi. In caso contrario, l'animale diventerà aggressivo e territoriale.

Se lo spazio è sufficiente, è possibile adottare una coppia di femmine oppure una femmina e un maschio sterilizzato. Le femmine hanno bisogno della compagnia di altri capibara per essere pienamente felici.

Il personaggio dei capibara

I capibara sono animali domestici affettuosi, intelligenti e puliti se trattati correttamente. L'unico trucco per raggiungere questo obiettivo è prendersi cura di loro in modo responsabile, occupandosi dei loro bisogni di base e conoscendo i loro costumi naturali.

Uno di questi è la coprofagia delle proprie feci, proprio come altri roditori come cavie. Lo fanno quando le loro feci hanno una consistenza morbida e devono elaborare la cellulosa contenuta. Gli sgabelli finali sono ovali e asciutti.

I capibara non sono in grado di produrre da soli la vitamina C. Ecco perché devono essere nutriti con alimenti contenenti detta vitamina per prevenire la comparsa di scorbuto mentre vivono con noi.

Il capibara domestico

I capibara godono di una ricca gamma di suoni per esprimere il loro umore . Producono le fusa per esprimere sottomissione o una specie di corteccia per mostrare allerta. Con clic particolari mostrano la tua soddisfazione e felicità. Producono anche fischi e grugniti.

Possono essere insegnati alcuni trucchi, come ordinare cibo e sedersi. Sono animali docili e gentili che amano la compagnia.

Tutto ciò ci porta a considerare positivo che tu adotti un capibara come animale da compagnia. Usa la consulenza di professionisti con negozi che soddisfano tutti i requisiti legali e possono fornirti la documentazione pertinente e la garanzia sulla salute e l'origine dei tuoi futuri animali domestici.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cura di un capibara, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Assistenza di base.

Raccomandato

Malattie da piccione
2019
floreStore
2019
Coltivazione e cura del caprifoglio
2019