Cosa viene riciclato nel contenitore blu

Il contenitore di riciclaggio blu è ciò che normalmente conosciamo come contenitore di carta e cartone, ma non tutti i tipi di carta e cartone dovrebbero andare nel contenitore blu, quindi è comune commettere errori nel riciclaggio di tali prodotti, come scatole per imballaggio, carta usata, ecc. Un errore comune è quello di gettare i mattoni o le bottiglie di latte e succo, perché all'esterno possono sembrare semplici cartoni, ma i mattoni vanno nel contenitore giallo.

Per chiarire cosa viene riciclato nel contenitore blu, abbiamo preparato questo articolo. Continua a leggere e impara a riciclare correttamente nel contenitore blu.

Cosa viene riciclato nel contenitore blu: i rifiuti che vengono gettati qui

Il contenitore blu è il contenitore destinato al riciclaggio di contenitori in carta e cartone . Tra questi rifiuti ci sono:

  • Sacchetti di carta o cartone
  • Scatole di cartone
  • Scatole per scarpe
  • Portauova in cartone
  • opuscoli
  • Opuscoli pubblicitari
  • carta
  • Confezione regalo
  • giornali
  • riviste
  • buste
  • Rotoli o tubi di cartone di carta igienica e cucina

In questo altro articolo ti diciamo di più su come riciclare carta e cartone.

Rifiuti che non devono essere gettati nel contenitore blu

Ci sono anche rifiuti di carta o cartone che NON devono essere smaltiti nel contenitore blu . È proprio in queste eccezioni che sorgono maggiormente gli errori di riciclaggio . Tra questi rifiuti ci sono:

  • Fazzoletti, tovaglioli o asciugamani di carta usati.
  • Cartone bagnato o sporco. per esempio, le scatole per pizza, poiché sono spesso macchiate di olio. Questo perché il suo riciclaggio diventa più difficile.
  • Carte metallizzate o plastificate, cerate o con paraffina.
  • Contenitori di tipo mattone e sacchetti di plastica.
  • Tazze o tazze e piatti di cartone usa e getta.
  • Carta fotografica o fax.
  • Comprime, pannolini, salviette di carta e carta igienica intima usata.
  • Carte termiche.
  • Vassoi di sughero bianco.
  • Carte di cellophane.
  • Carta con residui di colla o colla.
  • Carta carbone e carta carbone.
  • Carte di alluminio.

Suggerimenti per il riciclaggio corretto nel contenitore blu

Ecco alcune buone pratiche di utilizzo del contenitore blu :

  • Scopri cosa può essere gettato nel contenitore blu e cosa no.
  • Si consiglia vivamente di tagliare o piegare le carte e il cartone prima di gettarli nel contenitore blu. In questo modo, saremo più comodi e facili da smaltire e occuperemo meno spazio nel contenitore per adattarci di più.
  • Cerca di non lasciare grandi scatole di cartone senza smontarle vicino al contenitore. Non ci vuole grande sforzo per piegarli o schiacciarli e gettarli nel contenitore.
  • Cerca sempre di riutilizzare sacchetti di carta e cartone per conservare questo tipo di rifiuti. Pertanto, quando getteremo questo tipo di rifiuti nel contenitore, non dovremmo toglierli dal sacchetto e possiamo depositarli tutti insieme, gettando così un singolo sacchetto pieno.
  • Dobbiamo rimuovere le graffette, i fermagli, il nastro adesivo e tutti gli altri materiali non cartacei e di cartone.

Figure di riciclaggio nel contenitore blu in Spagna

Le percentuali di riciclaggio di carta e cartone in Spagna sono molto elevate, circa l' 83% della carta e del cartone che utilizziamo viene riciclato. È stato stimato che nel 2014 circa 4, 4 milioni di tonnellate di rifiuti di carta e cartone sono stati trasformati in materiali riciclabili. Tra questi rifiuti, il 12% (circa 528.000 tonnellate) proveniva da sistemi municipali di raccolta selettiva di contenitori e imballaggi e collaborazione dei cittadini e l'altro 88% (3, 5 milioni di tonnellate) da sistemi di raccolta commerciali e industriali, Sono promossi da società private.

Tra questi 4, 4 milioni di tonnellate, fino all'80% (3, 5 milioni di tonnellate) era destinato al mercato spagnolo e al 20% per altri mercati (6% per il mercato europeo e 14% per il mercato asiatico). Inoltre, l'industria cartaria ha importato 1, 5 milioni di tonnellate. Il 99% di questa importazione proveniva dal mercato europeo, principalmente da Francia e Portogallo. Questa importazione è dovuta alla necessità di soddisfare la domanda di alcune qualità che presentano deficit nel mercato spagnolo, come quello dei bianchi, a causa dei cambiamenti nei consumi e nelle abitudini di lettura.

Questi dati sul riciclaggio hanno permesso che nessuna cartiera in Spagna sia stata costretta a interrompere la sua produzione a causa della mancanza di materie prime riciclate e che ci sia stato anche un grande risparmio energetico, evitando l'emissione di circa 4 milioni di tonnellate di CO2 all'atmosfera, che rappresenta l'11% di CO2 emessa rispetto all'anno precedente. In breve, negli ultimi dieci anni il management ha subito una grande trasformazione grazie alle diverse direttive comunitarie applicate, che hanno deviato i materiali dalla discarica e dall'incenerimento per ottenere materie prime riciclate.

Un ruolo fondamentale in questa trasformazione è stato quello del settore del recupero e del riciclaggio, che ha fornito le risorse e gli investimenti necessari per convertire i rifiuti in materie prime che vengono reinserite nel sistema e migliorato l'efficienza ambientale ed economica. dei sistemi produttivi passati, essendo una base molto importante per lo sviluppo del concetto di economia circolare.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa viene riciclato nel contenitore blu, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di riciclaggio e gestione dei rifiuti.

Raccomandato

Repellente per zanzare fatto in casa per cani
2019
Che cos'è un estuario
2019
Cosa viene riciclato nel contenitore blu
2019