Cosa sono i condroprotettori per i cani?

Vedi i file dei cani

Per capire quali condroprotettori sono per i cani è necessario, innanzitutto, definire il concetto di "condroprotezione". Bene, la condroprotezione è l'insieme di misure e azioni progettate per la prevenzione o il trattamento di problemi e lesioni prodotte nelle articolazioni . Per questo motivo, i condroprotettori, che sono prodotti fabbricati per questo scopo, sono indicati principalmente per i pazienti con artrosi. Attualmente troviamo condroprotettori per cani in diversi formati, come pillole, capsule o integratori, che favoriscono il quadro clinico e migliorano le condizioni del paziente. Se il tuo partner peloso soffre di osteoartrite o di un altro problema articolare o desideri prevenirne l'aspetto, in questo articolo di milanospettacoli.com ti offriamo una guida completa sull'uso dei condroprotettori per cani e ti consigliamo quale utilizzare.

Cosa sono i condroprotettori per i cani?

I condroprotettori per cani sono farmaci ad azione lenta somministrati per proteggere le articolazioni, favorire il loro recupero in caso di lesioni, ritardare la progressione delle malattie degenerative o prevenirne lo sviluppo. I suoi effetti non sono immediati, quindi è essenziale non interrompere il trattamento per osservare i risultati. In generale, l'uso di condroprotettori per cani si estende ai seguenti problemi articolari :

  • artrosi
  • artrite
  • Displasia dell'anca
  • osteoartrite
  • osteoartrosi
  • traumatismo
  • Tutti i tipi di lesioni

Tuttavia, non sono sempre efficaci per alleviare i sintomi o prevenire l'insorgenza di tutte le malattie menzionate, poiché entrano in gioco molti fattori come le malattie ereditarie o congenite. Pertanto, nel caso della displasia, ad esempio, se è causata da una malformazione alla nascita, i condroprotettori non saranno in grado di agire, mentre se il problema deriva dall'usura dell'articolazione, si consiglia il suo utilizzo. Per questo motivo, gli esperti sottolineano che l'efficacia di questi farmaci è osservata, specialmente nei cani con osteoartrosi.

Inoltre, la somministrazione di condroprotettori può essere raccomandata per i cani sportivi, soggetti a costante usura fisica che può danneggiare le articolazioni o per le razze canine inclini a problemi articolari, come il pastore tedesco, il bulldog tedesco, il husky siberiano o il Golden Retriever, tra gli altri.

L'uso di condroprotettori è sufficiente per cani con problemi articolari?

No, i condroprotettori devono essere somministrati come integratore e mai come trattamento singolo. A seconda del problema riscontrato dal cane, il veterinario indicherà il miglior trattamento, nonché esercizi e altre cure. D'altro canto, alimenti di qualità adattati all'animale sono fondamentali per mantenere il sistema immunitario in perfette condizioni e favorire il recupero. Allo stesso modo, va notato che i condroprotettori non hanno la capacità di rigenerarsi, poiché la loro funzione è quella di proteggere da determinate lesioni e alleviare i sintomi che possono verificarsi.

Quali sono i migliori condroprotettori per cani?

I migliori condroprotettori per cani sono quelli a base di glucosamina e condroitin solfato, entrambe sostanze naturali che si trovano intorno alle articolazioni e che, oggi, è possibile sintetizzare in laboratorio. A questo proposito, evidenziamo Flexadin Plus, un condroprotettore per cani e gatti sotto forma di una compressa masticabile o granulata che combina queste sostanze ed è indicato per prevenire e alleviare i sintomi dell'osteoartrosi, nonché altri problemi articolari. Oltre alla sua composizione e ai suoi vantaggi, Flexadin Plus si distingue per essere un integratore facile da somministrare, uno dei compiti più complicati quando si tratta di curare un animale. Questo supplemento può essere acquistato tramite PetClic, un negozio online specializzato in prodotti di origine animale e caratterizzato da personale esperto nel settore, trasporto e consegna dell'acquisto con tutte le garanzie e varietà di articoli.

Perché glucosamina e condroitina? Perché queste sostanze agiscono come antinfiammatori e favoriscono la produzione di glicosaminoglicani e, quindi, di proteoglicani e glicolipidi; infatti, il condroitin solfato è un tipo di glicosaminoglicano. Questi composti sono essenziali per eseguire un corretto recupero della cartilagine articolare usurata e, quindi, la somministrazione di condroprotettori che combinano glucosamina e condroitina ottengono risultati migliori. Allo stesso modo, è un'opzione molto più economica e meno invasiva per l'animale, poiché invece di fornire due condroprotettori separati, gli diamo un singolo supplemento.

Dose di condroprotettori nei cani e controindicazioni

La dose di condroprotettori per cani dipenderà dal problema che si desidera trattare. Pertanto, è essenziale rivedere il foglio illustrativo e consultare il veterinario, poiché una somministrazione impropria può presentare effetti collaterali come vomito o diarrea. D'altra parte, questi farmaci di solito non presentano controindicazioni, ad eccezione dei seguenti casi:

  • Per i cani diabetici si consiglia di consultare prima il veterinario.
  • Per i cani con allergia ai crostacei, la loro somministrazione è vietata perché alcuni dei composti condroprotettivi vengono solitamente estratti da loro.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cosa sono i condroprotettori per i cani?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Prevenzione.

bibliografia
  • Alexandre Navarro Alves de Souza; Alezandre de Oliveira Saladino; Caio Biasi; Julia Maria Matera Uso due condroprotettori articolari degenerativi: revisão. 2010. Rev. Acad. Cienc. Agrár. Ambient. Curitiba. v. 8, n. 3, pag. 281-289.

Raccomandato

Il gatto assorbe energia negativa?
2019
Impatto ambientale dell'aumento delle temperature
2019
Nomi carini per gatti e gattini
2019