Cosa sono gli animali ovipari?

Gli animali ovipari sono quelli che si riproducono dalle uova. In questo modo, l'embrione si sviluppa all'interno dell'uovo, ma al di fuori del corpo materno, fino a quando, una volta terminato il suo sviluppo, l'uovo si schiude e nasce il nuovo individuo. Negli animali vivipari, invece, l'embrione si sviluppa completamente all'interno dell'utero materno e vi è un terzo gruppo, l' ovoviviparo, che mantiene le uova all'interno durante la fase di sviluppo e, una volta, l'embrione già È maturato ed è pronto per nascere, le uova si schiudono e la madre libera i giovani.

Tuttavia, sebbene tutti gli animali ovipari depongano e nascano da un uovo, il processo di fecondazione, cura e protezione dell'uovo e dell'allevamento varia notevolmente a seconda della specie in questione. In spieghiamo cosa sono gli animali ovipari e i loro diversi comportamenti e tecniche.

Fecondazione in animali ovipari

La fecondazione è lo stadio in cui il materiale genetico della femmina e del maschio, l'ovaio e lo sperma entrano in contatto, rispettivamente, per dare origine al nuovo individuo. Negli animali ovipari, la fecondazione può essere di due tipi :

  • Fertilizzazione interna: è tipica di tutti quegli animali che depongono uova "secche", ad esempio nel caso di uccelli e rettili. In questo modo, le uova vengono fecondate accoppiandole prima della deposizione.
  • Fertilizzazione esterna: è tipica degli animali che depongono uova "morbide", poste in un ambiente acquoso o umido, come nel caso di pesci o anfibi. La femmina fa la deposizione delle uova senza fecondare ed è, dopo la deposizione o durante, quando il maschio versa il suo sperma sulle uova per fecondarle.

Tutti gli uccelli sono ovipari, così come la maggior parte degli insetti, pesci, anfibi, rettili e persino alcuni mammiferi.

Animali ovipari che sono uccelli

Mentre alcuni uccelli fanno i loro nidi esclusivamente per deporre e prendersi cura delle loro uova, altri semplicemente li mettono tra rocce, cespugli o per terra, come nel caso dei polli.

Dopo che l'uovo è stato deposto , la femmina incuba e fornisce calore per circa due settimane, a seconda del tempo di incubazione delle specie in questione, fino alla loro schiusa e alla nascita dei pulcini. La femmina, e in alcune specie di uccelli anche il maschio, continuerà a proteggere, prendersi cura e fornire cibo ai loro pulcini fino a quando non raggiungono una fase di maturità adeguata, come nel caso delle anatre o, la capacità di volare, secondo il specie, essendo un esempio di specie che escono dal nido, da cicogne, aquile, passeri, ecc.

Rettili, animali ovipari

Le uova di rettile sono generalmente progettate per essere in grado di proteggere i giovani da condizioni aride o ostili, in modo che il loro guscio sia più resistente e, a sua volta, abbia riserve di tango di acqua e sostanze nutritive. Poiché i rettili sono a sangue freddo, non possono incubare o fornire calore alle loro uova attraverso i loro corpi, quindi usano la luce del sole o altre fonti naturali di calore per incubarli, anche se ci sono alcune specie, come il pitone, che Hanno una temperatura corporea adeguata.

Per quanto riguarda la cura dell'uovo o dei giovani, ci sono specie che non incubano nemmeno l'uovo e lo lasciano al loro destino, come le tartarughe che depongono le uova sulle spiagge e le seppelliscono, mentre altre, come serpenti e coccodrilli, si prendono cura dei loro piccoli fino a quando non raggiungono uno stadio adulto.

Pesci e anfibi, animali che depongono le uova

Pesci e anfibi possono deporre le loro uova in luoghi molto vari: tra pietre e verdure, in buchi scolpiti sul fondo degli oceani e dei fiumi, in nidi fatti di schiume, in acqua o anche su altri individui. Inoltre, l'aspetto dell'uovo varia notevolmente a seconda della specie, essendo in grado di presentare dimensioni rosse, gialle, trasparenti e molto varie e la sua fecondazione è principalmente esterna, anche se ci sono eccezioni. In effetti, non tutti i pesci sono ovipari, ma alcuni sono vivipari o ovovivipari, presentando fecondazione interna.

A differenza di uccelli, rettili e mammiferi, sia i pesci che gli anfibi che nascono dall'uovo non sono completamente formati, ma devono attraversare un periodo larvale in cui si sviluppano fino a raggiungere le caratteristiche della specie. Un esempio ben noto di questo tipo di sviluppo è quello di alcuni anfibi come le rane.

Per quanto riguarda la cura del bambino una volta che è nato, va notato che, ci sono specie che abbandonano le loro uova al loro destino, come carpine e barbos e altre che si prendono cura sia dell'uovo che della prole dopo la nascita, come È il caso di alcuni pesci gatto o arlecchino. Esistono anche specie che, dopo aver deposto l'uovo, muoiono, come ad esempio nel caso delle piranha.

Mammiferi ovipari o che depongono le uova

Esistono solo due specie di mammiferi ovipari :

  • L'ornitorinco : la fecondazione avviene internamente, in modo che, dopo l'accoppiamento, le femmine costruiscano un nido / tana nel tunnel in cui depongono le loro uova, di solito tra una e tre uova. Va notato che, prima di deporre l'uovo, rimane circa 28 giorni nell'utero e dopo la deposizione viene incubato per almeno 10 giorni. Durante quel periodo di tempo, la femmina è responsabile dell'incubazione e della protezione fino alla schiusa. Dopo la nascita la femmina continuerà a nutrire e prendersi cura dei suoi piccoli nella tana fino a quando non raggiunge lo stadio di sviluppo necessario per ottenere il proprio cibo.
  • Echidna : in questa specie di animali dei mammiferi, la fecondazione avviene internamente. Dopo l'accoppiamento, la femmina alleva un singolo uovo per circa 22 giorni nel ventre, quindi esegue la deposizione e continua l'incubazione in una specie di sacchetto per 45-50 giorni.

Scopri di più su questo argomento in questo altro articolo sull'Elenco dei nomi degli animali che depongono le uova.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cosa sono gli animali ovipari, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Curiosità degli animali.

Raccomandato

10 cose che il tuo cane vuole che tu sappia
2019
Come fare il sapone fatto in casa senza soda caustica
2019
Diarrea nei cuccioli - Cause e trattamento
2019