Cosa mangiano i piccioni?

Vedi i file dei piccioni

A poco a poco, i piccioni stanno perdendo la "cattiva reputazione" della peste urbana e tornano a guadagnare popolarità come animali domestici . Dobbiamo sapere che l'allevamento dei piccioni ha avuto luogo per secoli, grazie alla sua facilità di adattamento e alla sua notevole intelligenza, mostrando un'ottima predisposizione all'apprendimento quando si usa il rinforzo positivo.

Coloro che pensano di iniziare la coltivazione della colombicoltura o, semplicemente, sono interessati a saperne di più su questi uccelli, è essenziale sapere cosa mangiano le colombe, poiché l'alimentazione è una delle cure essenziali del piccione come animale domestico. Pensandoci, dedicheremo questo nuovo articolo di milanospettacoli.com per parlare dell'alimentazione di piccioni di neonati e adulti. Non perderti!

Alimentazione dei piccioni

Come tutti gli animali, i piccioni devono avere un'alimentazione completa ed equilibrata per mantenere la loro buona salute. Questi uccelli dovranno ricevere una dieta equilibrata che soddisfi i requisiti nutrizionali delle loro specie per sviluppare completamente i muscoli e le capacità cognitive.

Nutrire i piccioni è un aspetto chiave per rafforzare il sistema immunitario e prevenire le malattie più comuni in questi uccelli. Poiché alcune di queste patologie possono essere trasmesse all'uomo e ad altri animali, la nutrizione del piccione è anche una cura essenziale per preservare la buona salute di tutti gli individui con cui vive.

Pertanto, è essenziale prestare particolare attenzione a ciò che le colombe mangiano in ogni fase della loro vita per fornire un'alimentazione eccellente ai tuoi uccelli. Idealmente, fai sempre affidamento sulla guida di un veterinario specializzato nella scelta della dieta più adatta per i tuoi piccioni, tenendo conto della loro età, stato di salute ed eventuali esigenze della loro razza (ricorda che ci sono più di 150 razze di piccioni riconosciuto oggi).

Cosa mangiano i piccioni selvatici?

Nel corso della sua storia evolutiva e principalmente dopo il suo adattamento ai centri urbanizzati, il piccione è diventato un animale onnivoro con la capacità di digerire diversi tipi di cibo. Nelle città e nei dintorni, i piccioni mantengono abitudini opportunistiche durante l'alimentazione, sfruttando molti rifiuti generati dagli esseri umani nelle loro attività alimentari e produttive.

Osservando ciò che i piccioni mangiano negli ambienti urbani, molte persone si presentano all'alimentazione dei piccioni selvatici . Nel loro habitat naturale, anche i piccioni adulti mantengono una dieta varia ma che si basa principalmente sul consumo di cereali e semi, come avena, grano, mais, sorgo, orzo, lenticchie, riso, lino, carruba, fagioli, sesamo, miglio, piselli e girasole. Vale anche la pena notare che l'alimentazione di ogni razza di piccione di solito varia leggermente a seconda della disponibilità di cibo nel suo ambiente in ogni momento dell'anno.

Come abbiamo già detto, la dieta di un piccione varierà anche in base alle esigenze nutrizionali del suo organismo in ogni fase della sua vita. Quindi, ti diremo cosa mangiano i piccioni appena nati, cosa mangiano gli uccelli colombaia e, infine, cosa mangiano i piccioni adulti.

Cosa mangiano i piccioni?

Durante la sua prima fase di sviluppo, la dieta dei piccioni dovrebbe avere una percentuale più elevata di proteine rispetto agli individui adulti. Questo macronutriente è essenziale per lo sviluppo dei tessuti del corpo e il rafforzamento dei muscoli e l'aumento della resistenza fisica. La carenza di proteine ​​nell'alimentazione dei piccioni può compromettere lo sviluppo delle loro capacità fisiche e cognitive, influenzando negativamente la loro salute e il loro apprendimento.

In natura, i piccioni appena nati si nutrono solo del latte del latte prodotto dai loro genitori durante i loro primi tre o quattro giorni di vita. Il latte di Buche non è altro che una secrezione prodotta dalle cellule epiteliali presenti nella bocca dei piccioni adulti di entrambi i sessi.

Sebbene la sua composizione e il suo metabolismo non siano uguali al latte materno dei mammiferi, il latte di buche è anche stimolato dall'ormone prolattina e contiene un alto indice di proteine, lipidi e antiossidanti naturali. Poiché il sistema digestivo dei piccioni neonati è ancora in via di sviluppo, questo metodo è essenziale per consentire loro di consumare i nutrienti essenziali per la loro crescita sana.

Dal quarto o quinto giorno di vita, i giovani iniziano a consumare altri cibi, ma continueranno a consumare il latte di buche fino al completamento della terza settimana di vita. I primi alimenti che i piccioni consumano sono precedentemente "schiacciati" e semi-digeriti dagli enzimi presenti nel latte stesso prodotto dai loro genitori, che depositano una sorta di porridge proteico con cereali, semi e alcuni vermi o larve direttamente in bocca dei loro giovani. Poco dopo aver completato il loro primo mese di vita, i piccioni inizieranno a consumare una maggiore varietà di cibi solidi, ma possono nutrirsi con i propri mezzi solo dopo aver volato e aver lasciato i nidi in cui sono creati con i loro fratelli.

Quando parliamo di allevamento di piccioni, il proprietario sarà responsabile di offrire un'alimentazione adeguata ai pulcini. Attualmente, è possibile trovare il porridge di piccione in diversi negozi specializzati o produrli attraverso metodi fatti in casa e naturali come la germinazione o i trattamenti termici. In entrambi i casi, l'ideale è sempre avere la guida di un veterinario specializzato per garantire che possiamo fornire la dieta più appropriata per i pulcini.

A sua volta, l'ideale è che un piccione appena nato sia sempre allevato insieme ai suoi genitori e fratelli per nutrirsi del latte del raccolto che contiene tutti i nutrienti e gli enzimi essenziali necessari per il suo sviluppo. Ma se per qualche motivo hai dovuto adottare un piccione appena nato, ti consigliamo di andare immediatamente da un veterinario specializzato per verificare il tuo stato di salute e per guidarti su una corretta alimentazione.

Inoltre, qui su milanospettacoli.com troverai alcuni consigli sulla cura e l'alimentazione dei piccioni appena nati in dettaglio.

Cosa mangiano i piccioni adulti?

Abbiamo già visto cosa mangiano i piccioni selvatici, ma dobbiamo ancora parlare di come fornire un'alimentazione ottimale ai piccioni domestici. Nei negozi specializzati di uccelli puoi trovare miscele commerciali preparate appositamente per i piccioni. Questi prodotti sono interessanti perché contengono le proporzioni equilibrate di grassi, proteine, carboidrati, vitamine e minerali di cui questi uccelli hanno bisogno nell'età adulta. Tuttavia, si raccomanda di incorporare cibi freschi e naturali per integrare l'alimentazione dei piccioni.

Semi e cereali germinati, nonché frutta e verdura benefica possono essere offerti due o tre volte alla settimana. Possiamo anche aggiungere uova o yogurt cotti senza lattosio e senza zuccheri una o due volte alla settimana per garantire un buon apporto di proteine ​​magre. Inoltre, puoi schiacciare il guscio pulito di un uovo e mescolarlo nel cibo del tuo uccello una volta alla settimana per rafforzare l'assunzione di minerali.

L'olio di germe di grano è un integratore naturale ottimale per i piccioni, specialmente durante la stagione della muta. Tuttavia, è essenziale che la vostra amministrazione sia accompagnata da un veterinario per garantire le quantità e la frequenza di utilizzo più appropriate per i vostri uccelli. È anche importante consultare un professionista specializzato circa la necessità e i vantaggi di offrire vitamine e minerali sotto forma di integratori ai tuoi uccelli per migliorare il loro sistema immunitario.

Alimenti vietati ai piccioni

Sebbene i piccioni godano di una dieta equilibrata e abbiano una grande capacità digestiva, ci sono anche alcuni alimenti che non dovrebbero far parte dell'alimentazione dei piccioni, poiché possono danneggiare seriamente la loro salute. Pertanto, importante quanto sapere cosa mangiano le colombe è saper riconoscere i cibi proibiti nella loro alimentazione.

Successivamente, esamineremo l' alimento tossico per i piccioni :

  • Alimenti umani incorporati, industrializzati, fritti o artificiali.
  • Bevande al cioccolato e al cioccolato.
  • Bevande zuccherate e zuccherate.
  • Semi di avocado, mela o pera.
  • Cipolla, aglio, porro e simili.
  • Sale, zucchero e dolcificanti artificiali (o alimenti che li contengono).
  • Caffè e bevande con caffeina.
  • Dolci umani in genere (caramello, gomme da masticare, biscotti, ecc.).

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cosa mangiano i piccioni?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Diete bilanciate.

bibliografia
  • Díaz, M., Asensio, B. e Tellería, JL (1996). Uccelli iberici. I. Non passeriforme . Madrid, Spagna: JM Reyero Editor. p. 306. ISBN 84-921085-1-7.
  • Gillespie, MJ; Stanley, D.; Chen, H.; Donald, JA; Nicholas, KR; Moore, RJ; Crowley, TM (2012). Somiglianze funzionali tra il latte di piccione e il latte di mammiferi: induzione dell'espressione genica immunitaria e modifica del microbiota . A Salmon, Henri. PLoS ONE 7 (10): e48363. doi: 10.1371 / journal.pone.0048363.
  • Cavaliere, Nelson D., John D. Buntin. 1995. Regolamento per la secrezione di piccione e il comportamento dei genitori da parte della prolattina. Revisione annuale della rivista nutrizionale. ISSN 0199-9885. vol 15, pp. 213 -238. Editore Annual Reviews, Inc.

Raccomandato

10 motivi per avere un cane
2019
L'importanza di rimuovere le foglie dal terreno del giardino
2019
Principali ecosistemi del Messico e loro caratteristiche
2019