Cosa fare se le ghiandole anali di un cane sono infiammate?

Vedi i file dei cani

Le ghiandole anali dei cani sono due sacche situate all'interno dell'ano dei cani, una su ciascun lato e contenenti un liquido oleoso molto odoroso. La sua funzione principale è di lubrificare l'ano dell'animale quando sta per defecare, in modo da facilitare l'espulsione delle feci.

Inoltre, servono per comunicare tra loro. Hai notato come i cani sentono l'odore dei loro mozziconi quando si incontrano? Ogni animale ha il suo odore e le ghiandole anali forniscono informazioni sul fatto che un cane abbia paura, voglia di giocare, accoppiarsi, ecc.

Tuttavia, in molte occasioni queste ghiandole non si svuotano correttamente e si infiammano, si formano ascessi di pus. In questi casi il cane noterà disagio e dovremmo portarlo dal veterinario il prima possibile.

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo cosa fare se le ghiandole anali di un cane sono infiammate in modo da sapere come agire nel caso in cui il tuo compagno peloso accada.

Cause di infiammazione delle ghiandole anali

La causa principale del rigonfiamento delle ghiandole anali del tuo cane è che non si svuotano normalmente . Ciò può verificarsi quando l'animale è vecchio o quando un cane rimane incinta.

Cambiare la dieta, non dare abbastanza fibre o sostanze nutritive o una malattia intestinale che provoca un cambiamento nelle feci dell'animale, come la diarrea, può anche far svuotare correttamente le ghiandole anali.

Quando il liquido non viene espulso come dovrebbe essere accumulato nelle sacche anali. In questi casi è il proprietario dell'animale o il veterinario deve svuotarli manualmente. Se vuoi sapere come farlo correttamente, puoi leggerlo nell'articolo sulle ghiandole anali dei cani.

Tuttavia, in molti casi lo svuotamento non viene effettuato in alcun modo, il liquido si accumula, diventa purulento e si verifica un'infezione.

Sintomi di un'infezione nelle ghiandole anali

Quando le ghiandole si infettano, sono visibili ad occhio nudo e noterai alcuni cambiamenti nell'atteggiamento dell'animale. È importante riconoscere i sintomi per sapere cosa fare se le ghiandole anali del cane sono infiammate.

  • Apparirà un ascesso nell'ano del tuo cane.
  • Il cane leccerà insistentemente l'area perineale.
  • A causa del dolore, noterai un costante disagio che non ti farà rilassare, potresti persino avere problemi a dormire.
  • Trascinerà il culo costantemente a terra.
  • Se l'infiammazione non viene trattata in tempo, le ghiandole possono esplodere da sole, causando più infezioni e problemi nella salute dell'animale.

Come agire se il mio cane ha le ghiandole anali gonfie?

Molte persone non sanno cosa fare quando le ghiandole di un cane sono infiammate e aspettano che guariscano da sole. Tuttavia, se le sacche anali del tuo amico si infiammano, dovresti immediatamente andare dal veterinario prima che si infettino o esplodano. Il veterinario svuota i sacchi in modo sicuro e se rileva sintomi di infezione, prescriverà antibiotici e antinfiammatori.

Ci sono cani che hanno sacche anali gonfie su base ricorrente e, per evitare questo e migliorare la loro qualità di vita, il veterinario consiglierà sicuramente di estrarli con un intervento chirurgico .

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cosa fare se le ghiandole anali di un cane sono infiammate?, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Altri problemi di salute.

Raccomandato

Come far crescere i peli del mio gatto?
2019
Supplementi per cani sportivi
2019
Perché il mio gatto mi morde quando lo accarezzo?
2019