Cosa fare se il mio cane non vuole camminare al guinzaglio?

Vedi i file dei cani

La passeggiata è una routine indispensabile per il cane, poiché dipende da lei che può socializzare, annusare, soddisfare i suoi bisogni e, in definitiva, godersi il benessere che le corrisponde. Tuttavia, a volte, può succedere che il nostro cane non si lasci mettere al guinzaglio o che si fermi in mezzo alla strada e non voglia andare avanti .

In questo articolo di milanospettacoli.com ti mostreremo come dovresti agire per associare positivamente il guinzaglio, l'imbracatura o il colletto, nonché alcuni trucchi per incentivare il tuo cane quando cammina per strada. Non sai cosa fare quando il tuo cane non vuole camminare al guinzaglio? Quindi risolviamo tutti i tuoi dubbi, prendi nota:

Perché il mio cane non lascia il guinzaglio?

Esistono diverse situazioni che possono impedire a un cane di mettersi al guinzaglio. Può succedere che ci troviamo davanti a un cucciolo che non ha mai camminato prima o prima di un cane adulto che ha paura o mostra aggressività, forse a causa di una brutta esperienza in passato.

Tranne nei casi gravi di aggressività, nel qual caso è richiesta la visita dell'educatore canino, possiamo seguire una procedura molto semplice che consentirà al nostro cane di associare positivamente il guinzaglio. Prima di iniziare a lavorare, dovrai procurarti il materiale di lavoro :

  • Scegli un booster per premiare il tuo cane: vengono generalmente utilizzati snack o dolcetti specifici per cani, alcuni preferiscono i giocattoli e persino le coccole. Scegli una ricompensa che pensi possa funzionare quando lavori con lui.
  • Acquisire una cintura diversa per lavorare a casa: è importante che la cintura che utilizziamo per lavorare a casa sia diversa da quella delle passeggiate, poiché la seconda sarà probabilmente malamente associata.

Come far accettare un guinzaglio a un cane?

Una volta che hai tutto pronto, sarà il momento di iniziare a lavorare seguendo questo passo dopo passo :

  1. Mettiti di fronte al cane e nascondi i premi e il guinzaglio sulla schiena, entrambi in mani diverse.
  2. Mostra al cane il guinzaglio, nascondilo e ricompensalo.
  3. Ripeti questa procedura finché il cane non mostra interesse per lei, annusandola o simili.
  4. Una volta che il tuo cane non reagisce negativamente al guinzaglio, inizia con gli approcci.
  5. Distribuisci leggermente il guinzaglio verso il tuo cane, senza allacciarlo, quindi ricompensalo.
  6. Ripeti questo processo gradualmente fino a quando il cane non gli permette di avvicinarsi all'anello.
  7. Una volta che il tuo cane ti permetterà di portare il guinzaglio al collo o all'anello, andrai a fibbia.
  8. Mostra la cinghia, allacciala delicatamente e slacciala di nuovo. Quindi premiarlo.
  9. Seguire questa procedura aumentando gradualmente il tempo che ha la cintura allacciata.
  10. Una volta che il tuo cane si mette al guinzaglio, riduci gradualmente la cerimonia di premiazione.

Durante questo processo dobbiamo essere attenti al linguaggio canino, per sapere se il cane è interessato alla corea o se, al contrario, mostra segni di paura o stress quando lavora con lui. Inoltre, dobbiamo fare diverse brevi sessioni al giorno (tra 3 e 5 minuti), tenendo conto che il processo può richiedere diversi giorni o fino a due settimane, a seconda della causa che causa il cane che non vuole mettere al guinzaglio.

Cosa succede se il mio cane non vuole indossare l'imbracatura o il colletto?

Nel caso in cui il cane non permetta di indossare l'imbracatura o il colletto, la procedura da seguire sarà la stessa descritta in precedenza. Non ci resta che cambiare la cintura per lo strumento di guida scelto, lavorando allo stesso modo con i rinforzi in modo da associarlo in modo positivo.

A spasso per la prima volta un cucciolo al guinzaglio

La prima passeggiata del cucciolo è sempre eccitante, tuttavia, se il nostro piccolo è seduto o non sa camminare per strada, può diventare un po 'noioso. Per questo motivo, è sempre consigliabile insegnargli a camminare in casa in anticipo, in modo che sappia cosa fare fuori casa.

Se abbiamo già avuto il cucciolo di associare il guinzaglio in modo positivo, non ci resta che iniziare a praticare. Non dovremmo aspettare che i primi colpi di contatto camminino correttamente o camminino tranquillamente al nostro fianco, al contrario, molto probabilmente ti sentirai o tirerai forte.

Inizieremo a simulare piccole passeggiate a casa, ad esempio in un corridoio, in cui ti consigliamo di applicare queste linee guida e suggerimenti :

  • Incoraggiatelo ad andare avanti con la sua voce, pronunciando il suo nome in modo allegro e dinamico.
  • Rinforza costantemente il tuo cucciolo con la voce quando avanza, in modo che capisca cosa stai cercando.
  • Fermati quando il cucciolo tira forte il guinzaglio, chiamalo e cambia direzione.
  • Non tirare i cinturini per guidarti, meglio pronunciare il tuo nome e poi tirare delicatamente.
  • Assicurati che tutti i membri della famiglia seguano le stesse linee guida.
  • Evitare l'uso di collari sospesi, semi-pendenti o elettrici.

Non dimenticare che per strada il cucciolo scoprirà molti stimoli, quindi è probabile che sia più agitato e curioso. Agire con calma e serenità, seguendo sempre le stesse linee guida.

Cosa fare se il mio cane si ferma quando camminiamo?

Può accadere che, durante il passaggio, il cane si rifiuti di avanzare, sedendosi e persino sdraiandosi. Come dovremmo agire in questi casi? La risposta non è semplice, poiché a seconda della causa che causa questo comportamento dobbiamo adattare il lavoro in un modo o nell'altro.

In alcuni casi, i problemi che sorgono durante la camminata sono dovuti a un problema secondario, come la paura o l'ansia, mentre in altre situazioni si parla di cani adulti che non sanno camminare al guinzaglio. In questo caso, scopri su milanospettacoli.com come insegnare a un cane adulto a camminare al guinzaglio.

Successivamente ti mostreremo 3 trucchi infallibili per far muovere il tuo cane per strada:

  1. Esercitati a casa : proprio come faresti con un cucciolo, può essere molto utile per il cane lavorare a casa, poiché è un'area con pochi stimoli che gli permetterà di concentrarsi facilmente. Questo ti aiuterà a capire cosa ti aspetti da lui. Sii paziente e pratica regolarmente.
  2. Pratica l'obbedienza : l'obbedienza è essenziale per la sicurezza del cane e per avere una buona comunicazione con lui, ma è anche uno strumento prezioso per risolvere questo problema. Possiamo insegnare al cane a venire alla chiamata, così possiamo incoraggiarlo ad andare avanti.
  3. Motiva il tuo cane : molti cani decidono che non vogliono camminare, dal momento che ciò non porta loro alcun beneficio. Possiamo motivarli ad andare in un luogo specifico (come il parco), con giocattoli o con premi.

Per favorire una buona risposta del cane e concentrazione, sarà essenziale fare passeggiate in zone tranquille o scegliere le ore con meno afflusso di persone. All'inizio faremo brevi passeggiate, ma dobbiamo allungarle sempre di più, poiché il cane è più predisposto a camminare.

Durante la passeggiata ti consentiremo di annusare liberamente l'ambiente, poiché si tratta di un comportamento positivo che ti rilassa, ma, se lo desideri, dobbiamo anche farti interagire con persone e cani. L'obiettivo è goderti una passeggiata arricchente e positiva, quindi vuoi fare una passeggiata quotidiana. Durante tutto il processo, non dobbiamo dimenticare l'importanza di rafforzare con la voce e con le carezze, poiché ciò favorirà la ripetizione dei comportamenti desiderati.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cosa fare se il mio cane non vuole camminare al guinzaglio?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione di Istruzione di base.

suggerimenti
  • Se non riesci a rendere l'intero processo di successo, dovresti prendere in considerazione l'idea di andare da un professionista, sarà molto importante farlo prima che la situazione peggiori.

Raccomandato

Il cambio di pelo nei cani
2019
Mappa del mondo di immondizia negli oceani
2019
Perché l'orso pigro è così lento
2019