Cosa fare se il mio cane è punto da un'ape

Vedi i file dei cani

A quale cane non piace giocare all'aperto? I cani sono animali che si adattano perfettamente alla vita familiare per molteplici ragioni, anche perché, come noi, sono molto socievoli e godono indubbiamente del tempo libero.

Le gite nei periodi più caldi dell'anno richiedono un'attenzione particolare, poiché tra gli altri fattori dobbiamo essere molto consapevoli del grado di idratazione del nostro animale domestico. Sebbene durante l'estate, osserviamo anche altri pericoli, come i morsi di alcuni insetti.

Sicuramente ti sei mai chiesto " Cosa fare se il mio cane è punto da un'ape? " In questo articolo di Animal Expert te lo spieghiamo.

Reazione normale e allergica alla puntura d'ape

Solo le api femmine possono pungere, lasciando il pungiglione bloccato nella pelle per morire più tardi. Per agire efficacemente contro una puntura d'ape, la prima cosa che dobbiamo fare è distinguere una reazione normale da una reazione allergica, poiché le reazioni allergiche rappresentano un grande pericolo e devono essere affrontate il più rapidamente possibile da un veterinario.

In una reazione normale, si osserverà un'infiammazione della pelle con un aumento della temperatura e un tono biancastro. L'area infiammata sarà di forma circolare con il rosso più intorno e sarà sempre accompagnata da segni di dolore.

D'altra parte, la reazione allergica alla puntura d'ape è perfettamente distinguibile perché presenta non solo sintomi locali ma sintomi sistemici che colpiscono l'intero organismo . Un cane con una reazione allergica alla puntura d'ape può avere i seguenti sintomi: infiammazione sproporzionata, letargia, febbre e difficoltà respiratorie.

A seconda dell'area in cui si è verificato il morso, la reazione infiammatoria può bloccare le vie aeree e causare soffocamento. Noteremo la mancanza di ossigeno nella colorazione delle mucose che può diventare pallida o bluastra. Da qui l'importanza di andare urgentemente dal veterinario per una reazione allergica.

Rimuovi il pungiglione

Se la reazione alla puntura d'ape è normale, la prima cosa da fare è rimuovere il pungiglione, prima lo facciamo, migliore sarà l'area recuperata.

Dobbiamo rimuovere il pungiglione rapidamente ma con molta attenzione, poiché questa struttura contiene gran parte del veleno e se non lo facciamo correttamente, potremmo aiutare a rilasciare il veleno e la reazione infiammatoria è maggiore.

Il pungiglione non deve essere rimosso con una pinzetta, ma con un cartone o una carta rigida . Separeremo i peli del cane per avere una buona visibilità dell'area interessata, con la carta trascineremo con cura il pungiglione fino a quando non sarà completamente fuori dalla pelle.

Lavare e calmare la zona

Successivamente laveremo l'area con acqua calda e sapone neutro adatto ai cani . Per non aggravare l'infiammazione dobbiamo astenerci dallo sfregamento, dovrebbe essere il più delicato possibile. Sciacqueremo la pelle per assicurarci che non rimanga sapone.

Successivamente abbiamo una risorsa molto efficace per iniziare a ridurre rapidamente l'infiammazione e il dolore: l' applicazione del raffreddore locale .

Avvolgeremo alcuni cubetti di ghiaccio o un sacchetto di gel freddo per il congelamento in un asciugamano e applicheremo sulla zona interessata per circa 15 minuti, possiamo anche fare questa stessa applicazione con impacchi freddi. Il freddo ha un'azione vasocostrittore, quindi diminuisce l'infiammazione e il dolore ad esso associati.

Bicarbonato di sodio e aloe vera

Il rimedio casalingo che dobbiamo avere come trattamento di prima linea prima di una puntura d'ape è il bicarbonato di sodio, particolarmente utile per calmare questo tipo di lesioni. Mescola un cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d'acqua e applica la lozione risultante sulla zona interessata.

Dobbiamo farlo immediatamente dopo l'applicazione del freddo.

Per le cure successive, una buona opzione è il puro succo di aloe vera, che ha numerosi benefici per prendersi cura della pelle del nostro animale domestico.

tracciato

È importante curare periodicamente il morso fino a quando le lesioni da esso causate non sono state completamente rimosse, tuttavia, se il giorno successivo non vediamo miglioramenti, si consiglia di andare dal veterinario.

Il veterinario può consigliarti la possibilità di applicare antistaminici o antinfiammatori topici, tramite unguenti o lozioni. Nei casi più gravi, il trattamento topico può essere eseguito con cortisone. Ora sai cosa fare se il tuo cane è punto da un'ape!

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cosa fare se il mio cane è punto da un'ape, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di Pronto Soccorso.

Raccomandato

Cibo per cani in base all'età
2019
Rinite nei cani - Cause e trattamento
2019
Come fare il bagno per la prima volta un gatto adulto?
2019