Cos'è la megadiversità: significato ed esempi

Per capire cos'è la megadiversità, dobbiamo prima capire che, sebbene possiamo trovare la vita in quasi ogni angolo del pianeta, non è condivisa equamente in tutto il mondo. Ci sono aree che hanno ecosistemi speciali che le rendono una biodiversità unica e varia. Questi meravigliosi territori pieni di vita non superano il 10% della geografia totale del nostro pianeta, ma sorprendentemente ospitano fino al 70% di tutta la biodiversità di questo.

Dal momento che vogliamo che tu capisca questo termine e tutto ciò che comporta, come la necessità di preservarlo. Continua a leggere questo articolo per sapere cos'è la megadiversità, il suo significato ed esempi e, quindi, impara i luoghi in cui puoi apprezzare questo fenomeno.

Megadiversità: definizione

La megadiversità è nata come concetto dall'organizzazione ambientale Conversation International (CI) al fine di designare quei paesi o regioni che hanno una grande diversità di ecosistemi e specie, siano essi animali o piante, nel loro territorio. Queste regioni comprendono circa il 70% della diversità del pianeta in appena il 10% della superficie totale della Terra, il che li rende punti chiave per la vita sulla Terra.

Data l'unicità e l'enorme ricchezza di questi paradisi naturali, è di grande importanza conservare e prendersi cura delle mega-diverse regioni per la salute del pianeta. Tuttavia, ci sono numerose minacce che ne mettono in pericolo la persistenza, come i cambiamenti climatici, l'inquinamento, l'eccessivo sfruttamento delle risorse naturali, l'occupazione umana, la caccia illegale di specie minacciate, la deforestazione, le specie invasive, ecc.

Con l'intenzione di contenere queste minacce, sono state create coalizioni, programmi e iniziative di conservazione, come il gruppo dei paesi alleati di Megadiverse, creato in Messico nel 2002 e composto dai seguenti paesi:

  • Australia
  • Brasile
  • Messico
  • porcellana
  • Colombia
  • Indonesia
  • Filippine
  • Kenia
  • Sudafrica
  • Venezuela
  • Costa Rica
  • Ecuador
  • India
  • Perù
  • Argentina
  • Bolivia
  • Indonesia
  • Malaysia

Caratteristiche di megadiversità

Queste regioni hanno caratteristiche o caratteristiche particolari che consentono loro di diventare paesi mega-diversi. Le caratteristiche principali delle mega-università e dei mega-diversi paesi sono:

  • Posizione geografica: paesi mega-diversi si trovano nelle o vicino a regioni tropicali.
  • Grandi dimensioni: le dimensioni di questi paesi consentono loro di ospitare ampie aree del territorio e, di conseguenza, un'enorme biodiversità.
  • Ricchezza nelle isole o nelle penisole: alcuni di quei territori hanno isole lontane da altri luoghi con endemiche e uniche specie animali e vegetali del luogo. Inoltre, l'isolamento di alcuni territori, come il Sud America e il Nord America, favorisce la comparsa di specie specifiche da ciascun territorio.
  • Ampia varietà di paesaggi: all'interno di questi territori ci sono aree montuose, foreste, giungle, isole, mari, laghi, deserti, ecc.
  • Storia evolutiva e culturale: la miscela di specie di origini diverse e l'addomesticamento di animali e piante autoctone ha favorito nel tempo l'enorme ricchezza naturale di questi luoghi.

Un esempio di un luogo diversificato potrebbe essere il Messico. Il maggior numero di specie di rettili in tutto il pianeta, il secondo dei mammiferi, il quarto degli anfibi e il quinto delle varietà di specie vegetali sono concentrate in questo paese. Inoltre, gran parte di tutte le specie che abitano qui sono endemiche del Messico, il che lo rende un luogo unico e speciale a causa della sua enorme biodiversità e della sua ricchezza di ecosistemi. Scopri di più sulle specie endemiche in Messico con esempi e foto in questo altro articolo.

Continenti e paesi di Megadiverse

Secondo il Centro di monitoraggio della conservazione ambientale, esiste un elenco con un totale di 17 paesi che sono stati descritti come mega-diversi e che coincidono con una posizione geografica vicino ai tropici e una grande diversità di suoli, ambienti e climi, aspetti molto importante per lo sviluppo della grande varietà e ricchezza delle specie che esistono in questi luoghi. Distribuiti tra i continenti di America, Asia, Africa e Oceania, i paesi sono i seguenti:

America

  • Brasile
  • Colombia
  • Ecuador
  • Stati Uniti
  • Messico
  • Perù
  • Venezuela

Asia

  • porcellana
  • Filippine
  • Indonesia
  • India
  • Malaysia

Africa

  • Sudafrica
  • Madagascar
  • Repubblica Democratica del Congo

Oceania

  • Australia
  • Papua Nuova Guinea

L'America è il continente vincente in termini di mega-paesi diversi, seguito dall'Asia. In questi due continenti si trovano i paesi con la maggiore biodiversità, Brasile, Colombia, Messico e Cina.

Il Brasile è il territorio con la più alta percentuale di foresta pluviale amazzonica, che lo rende direttamente un luogo megadiverso, poiché l'Amazzonia è nota per essere la foresta pluviale con la più grande biodiversità sulla Terra. In effetti, questo paese è dove possiamo trovare il maggior numero di specie di anfibi, primati, piante e persino alcuni insetti, come le farfalle. In questo modo, il Brasile copre circa il 20% della biodiversità totale del pianeta. Se vuoi saperne di più sulla biodiversità dell'Amazzonia, ti consigliamo di leggere i nostri articoli sugli animali in via di estinzione nelle piante amazzoniche e amazzoniche: caratteristiche, nomi e foto.

Seguiti dal paese Carioca, Colombia, Cina e Messico comprendono ciascuno circa il 10% del totale delle specie terrestri nei loro territori. In questi vivaci paradisi possiamo trovare una grande varietà di ecosistemi, come foreste pluviali, deserti, zone umide, pendii andini, pianure, calanchi, ecc. E, con essa, una gigantesca diversità di specie .

Uno dei 17 paesi è speciale per alcune funzionalità. Molti, oltre ad essere mega-diversificati, sono esempi di conservazione delle specie, come l'Ecuador; altri si distinguono per la loro enorme diversità sia per la loro fauna che per la loro terra e gli animali marini, come l'Australia, dove la maggior parte delle specie è endemica dato il loro carattere isolano; e altri si distinguono per il gran numero di specie per metro quadrato, come la Colombia, dove possiamo trovare circa il 19% di tutta la vita animale sul pianeta. Ogni territorio del megadiverso è unico e pieno di vita, quindi la sua conservazione diventa un'alta priorità per preservare la salute del nostro pianeta.

In questo altro post puoi espandere queste informazioni su Che cos'è un paese megadiverso ed esempi.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Cos'è la megadiversità: significato ed esempi, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di biodiversità.

Raccomandato

Perché il leopardo delle nevi è in pericolo di estinzione
2019
Cura del cane topo di Praga
2019
Perché il mio cane è triste?
2019