Cos'è l'inquinamento termico e quali sono le sue cause

Il primo pensiero che viene in mente quando parliamo di inquinamento sono le emissioni di carbonio, i rifiuti e altre questioni, ma l'inquinamento termico è anche un problema importante nella nostra attuale società, che ha effetti molto potenti sugli ecosistemi e sugli esseri. vivo. Molte persone potrebbero non sapere bene cos'è questo tipo di inquinamento, ma in realtà sappiamo più di quanto pensiamo poiché abbiamo sentito parlare del riscaldamento globale e dei cambiamenti climatici e l'inquinamento termico è strettamente collegato ad esso.

In questo articolo, discuteremo cos'è l'inquinamento termico e quali sono le sue cause .

Cos'è l'inquinamento termico?

Possiamo definire l'inquinamento termico in un modo più colloquiale come un processo che modifica la temperatura dell'ambiente in modo dannoso . Questa modifica può essere sia un aumento che una diminuzione della temperatura, che può influire negativamente sulla qualità dell'aria, dell'acqua e anche degli esseri viventi.

È più comune che l'inquinamento termico si manifesti nell'ambiente acquatico, perché nell'aria questo tipo di inquinamento può diffondersi più rapidamente. Tuttavia, non è esente dalla sofferenza, ad esempio, per mezzo di condizionatori d'aria che emettono calore per la strada.

Inoltre, l'elevata inerzia termica dell'acqua lo rende un elemento ideale per l'accumulo di calore. Questo fatto viene utilizzato dalle centrali termoelettriche, poiché non convertono tutta l'energia chimica in elettricità e rilasciano il resto sotto forma di calore, quindi hanno bisogno di un sistema di raffreddamento. Tuttavia, prima di scaricare quest'acqua ad alte temperature nei fiumi e nei mari, la attraversano attraverso una torre di evaporazione che riduce parte di questa temperatura. Questo processo altera alcune delle caratteristiche fisico-chimiche del fiume e dell'acqua di mare. Per questo motivo, le piante si trovano vicino a fiumi e mari.

In effetti, come possiamo vedere in questo altro articolo, le centrali termiche sono una delle centrali elettriche più inquinanti.

Cause di inquinamento termico

Tra le principali cause di inquinamento termico ci sono le seguenti:

Uso dell'acqua come sistema di raffreddamento

La principale causa di inquinamento termico dovuta a questo fattore sono gli impianti industriali e di produzione. Queste piante ottengono acqua da fonti vicine per evitare un riscaldamento eccessivo delle loro macchine, che poi riversano a questa fonte ma a una temperatura più elevata. Quando quest'acqua ritorna alla sua fonte naturale, la temperatura di quel corpo d'acqua aumenta in modo significativo. Ciò comporta una diminuzione dei livelli di ossigeno, una riduzione della longevità degli organismi marini, perdita di vegetazione o distruzione degli habitat marini.

Erosione del suolo

L'erosione nel suolo lascia i corpi idrici più esposti al riscaldamento del sole. Ciò porta a danni ai biomi acquatici, poiché favorisce le condizioni anaerobiche in questi luoghi. Inoltre, l'erosione del suolo comporta molte più conseguenze negative.

la deforestazione

La vegetazione funge anche da impedimento per l'energia solare di raggiungere direttamente stagni, fiumi e laghi. Quando c'è un processo di deforestazione, la rimozione di piante e alberi consente ai corpi idrici di assorbire più calore dall'energia solare. La deforestazione è anche una delle cause più importanti dell'aumento delle concentrazioni di gas serra. Scopri in questo altro articolo tutte le cause della deforestazione, nonché le sue conseguenze, tra cui questa e le possibili soluzioni.

Scolo delle superfici pavimentate

Durante la stagione estiva, il pavimento è surriscaldato e il deflusso dell'acqua calda viene creato per i sistemi fognari e altre acque superficiali.

Cause naturali

Tra queste cause, troviamo vulcani e attività geotermica sul fondo degli oceani e dei mari e che possono causare lava per riscaldare corpi idrici. Troviamo anche i raggi del sole, che introducono molto calore negli oceani.

Conseguenze dell'inquinamento termico

Infine, riflettiamo sulle conseguenze della temperatura o della contaminazione termica. Pertanto, tra gli effetti negativi dell'inquinamento termico ci sono:

  • Riduzione dei livelli di ossigeno disciolto: l'acqua calda trattiene meno ossigeno rispetto all'acqua fredda. Questo calo dei livelli di ossigeno può soffocare piante, anfibi, copepodi o pesci, causando la perdita della biodiversità marina. Inoltre, questa acqua calda consente la crescita di alghe sulla superficie, impedendo il passaggio di ossigeno e luce solare sul fondo del mare.
  • Aumento delle tossine: l' acqua delle industrie che sfociano nei mari e nei fiumi può contenere tossine. Queste tossine possono avere un effetto negativo sull'ecologia dell'area, causando lo sviluppo di più malattie.
  • Colpisce il sistema riproduttivo: le alte temperature possono impedire la riproduzione in alcune specie, contribuendo alla perdita di biodiversità. A volte, anche se non impediscono la riproduzione, possono causare malformazioni ai neonati o mortalità prematura.
  • Aumenta il tasso metabolico: le alte temperature possono aumentare i tassi metabolici delle specie, inducendole a consumare più cibo. A sua volta, ciò interrompe la stabilità e l'equilibrio della catena alimentare.
  • Migrazione: l'aumento o la diminuzione delle temperature può far migrare le specie in ambienti dove le condizioni sono più appropriate, colpendo gli organismi che dipendono da queste specie per sopravvivere.

Qui puoi scoprire di più sull'impatto ambientale dell'aumento delle temperature.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cos'è l'inquinamento termico e quali sono le sue cause, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Inquinamento.

Raccomandato

Rocce ignee: tipi, caratteristiche, classificazione ed esempi
2019
Colori levriero afgano
2019
Congiuntivite nei gatti - Cause, sintomi e trattamento
2019