Cos'è l'ambientalismo radicale

Il concetto di ambientalismo radicale rimane un termine sconosciuto a molti. Queste sono le azioni compiute da un'ecologia anticonformista, seguendo le politiche di un'ecologia della conservazione e con una tendenza all'ecocentrismo (una tendenza che difende che pensieri e azioni dovrebbero concentrarsi sull'ambiente, soprattutto). Ma a volte viene utilizzato come base per l'ecoterrorismo.

In questo articolo, riveliamo cos'è l'ecologia radicale e spieghiamo alcuni esempi di organizzazioni e associazioni che agiscono all'interno di questo tipo di ecologia.

Ambientalismo radicale e sue caratteristiche

L'ambientalismo radicale porta con sé pratiche e organizzazioni di azione diretta che incoraggiano questo tipo di attività in gruppi interessati a questo tipo di ecologia. Tra queste attività, ci sono proposte della comunità come:

  • Bioregioni o ecoregione: sono unità geografiche che presentano una flora, una fauna e gli ecosistemi caratteristici. Le bioregioni sono divisioni delle regioni biogeografiche, ma tengono conto dei processi ecologici e delle dinamiche ambientali.
  • Ecovillaggi: comunità che cercano di condurre uno stile di vita alternativo e sostenibile, attraverso l'autosufficienza energetica e alimentare, tra gli altri. In questo altro articolo ti diciamo cosa sono gli ecovillaggi.
  • Economia ecologica: è l'insieme di modelli economici alternativi che tengono conto delle variabili ambientali e sociali.

In alcuni casi, l'ambientalismo radicale propone anche uno sviluppo sostenibile attraverso quadri autogestiti. Nell'ecologia radicale si possono trovare le seguenti tendenze:

  • Ecofemminismo: movimento che mette in relazione l'oppressione delle donne con lo sfruttamento e il degrado dell'ambiente naturale.
  • Ecologia profonda: movimento che considera l'essere umano come membro del suo ambiente e compie azioni che favoriscono entrambi. Scopri di più su Cos'è l'ecologia profonda in questo altro articolo di.
  • Animalismo: movimento che cerca di lottare per i diritti degli animali.
  • Neopaganismo: movimenti ispirati alle religioni precedenti al cristianesimo e strettamente legati alla natura.
  • Ecoanarquismo: un movimento ideologico anarchico che tiene conto delle questioni ambientali.

Organizzazioni di ambientalismo radicale

Molte organizzazioni di azione internazionale sono inquadrate in un ambientalismo radicale. Alcune delle organizzazioni più conosciute di questo tipo sono le seguenti:

  • Sea Sheperd Conservation Society (SSCS)
  • Persone per il trattamento etico degli animali (PETA)
  • Animal Liberation Front (ALF)

Sicuramente alcuni di loro la conoscono già. Ma, di seguito, spieghiamo alcuni dettagli di ciascuno di essi in modo che tu possa sapere meglio di cosa si tratta, le sue caratteristiche, gli obiettivi e le azioni.

Sea Shepherd Conservation Society (SSCS)

Questa organizzazione è stata fondata nel 1977 dall'ecologo canadese Paul Watson, anche co-fondatore di Greenpeace, ma è stato espulso a causa delle sue tecniche troppo aggressive che ha usato contro i balenieri sovietici. La Sea Shepard Conservation Society si rivela molto radicale quando si tratta di realizzare le sue affermazioni di attivisti. Un esempio è l'uso di bottiglie riempite con acido butirrico (una sostanza maleodorante che provoca irritazione agli occhi, alla pelle e alle vie respiratorie) per combattere i lavoratori per la contaminazione della carne lavorata, motivo per cui alcuni governi come Giappone, Canada o persino un'altra organizzazione come Greenpeace, li ha descritti come terroristi, pirati o agitatori. Inoltre, Sea Shepherd Conservation Society ha accusato governi come il Giappone o il Canada e organizzazioni come Greenpeace come pacifisti mediocri che non adottano misure concrete e azioni dirette nella lotta contro l'abuso umano degli oceani .

Attualmente sono in corso campagne contro la caccia alle balene in Giappone, la caccia alle foche in Canada, la caccia agli squali finanziata dai governi cinese e giapponese o la conservazione delle Isole Galapagos.

Persone per il trattamento etico degli animali (PETA)

È la più grande organizzazione internazionale per la conservazione dei diritti e delle libertà degli animali . Questa organizzazione promuove una dieta vegetariana, il rifiuto di qualsiasi tipo di abuso animale, lo specismo e qualsiasi tipo di sfruttamento degli animali. L'organizzazione ha circa due milioni e mezzo di membri e la sua base è negli Stati Uniti.

Un esempio del tipo di azioni che intraprendono è quello che vediamo nell'immagine qui sotto, in cui possiamo apprezzare un atto pacifico per protestare contro l'uso di pelli di animali per la moda.

Animal Liberation Front (ALF)

In spagnolo, Fronte di liberazione degli animali . Promuovono la liberazione degli animali attraverso atti diretti e disobbedienza civile. Tra le sue azioni vi sono il sabotaggio, la realizzazione di incendi con ordigni e bombe incendiarie, il rilascio e altre tecniche, come l'invio di lettere bomba.

Il gruppo è organizzato in celle, ma senza alcun capo o leader, ma sono cellule indipendenti e chiunque soddisfi le linee guida dell'organizzazione, può far parte. L'organizzazione ALF è considerata dall'FBI come un gruppo pericoloso di cosiddetto terrorismo domestico ed ecoterrorismo .

Lo scopo di questa organizzazione non è danneggiare fisicamente gli operatori degli animali, ma evitare il guadagno economico di coloro che esercitano lo sfruttamento degli animali. Un'altra organizzazione collegata a questo è l'ELF (Fronte di liberazione della terra) che combatte per la difesa dell'ambiente e della Terra, come la conservazione delle foreste o la lotta contro l'industrializzazione, attraverso azioni violente.

Se desideri leggere altri articoli simili a Cos'è l'ecologia radicale, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di Altra ecologia.

Raccomandato

In che modo i radicali liberi influenzano l'invecchiamento cutaneo
2019
Flora e fauna delle Isole Falkland
2019
Quali sono le tempeste tropicali
2019