Contaminazione radioattiva: cause, conseguenze e soluzioni

Quando si sente parlare di contaminazione radioattiva, o anche di cose radioattive in generale, è probabile che non vengano in mente pensieri troppo positivi. Se è così, non ti sbagli, perché stiamo parlando della forma più pericolosa di inquinamento di tutti. Questo è il motivo per cui riteniamo importante essere informati e in tal modo essere prevenibili. Se sei d'accordo, leggi il seguente articolo in cui ti avviciniamo un po 'di più a questa contaminazione radioattiva: cause, conseguenze e soluzioni .

Cos'è la contaminazione radioattiva

La contaminazione radioattiva si chiama inquinamento che si verifica nell'aria, nell'acqua, nel suolo e in altri materiali a causa di sostanze radioattive. Queste sostanze radioattive possono essere di:

  • Origine naturale : gli elementi radioattivi sono prodotti nell'ambiente.
  • Origine artificiale : hanno la capacità di emettere radioattività, cioè di emettere protoni, raggi gamma ed elettroni dai loro nuclei.

Andando più in profondità, la radioattività è un fenomeno fisico che si basa sulla capacità dei nuclei di alcuni elementi chimici di produrre radiazioni . Tra le sue caratteristiche principali, vale la pena sottolineare che sono in grado di ionizzare i gas, produrre fluorescenza (capacità di riflettere la luce), stampare su lastre radiografiche o attraversare corpi opachi.

Per quanto riguarda le radiazioni di origine naturale, o radiazioni di fondo, sono quelle in cui sono coinvolti i raggi cosmici, radiazione dallo spazio esterno di grande energia, e che include elementi come radio, uranio, torio, radon, potassio o carbonio.

D'altra parte, le radiazioni artificiali si riferiscono a quelle prodotte artificialmente dall'attività dell'uomo, come i processi di estrazione e raffinamento del plutonio o del torio e di cui parleremo più avanti, poiché sono uno dei principali cause di contaminazione radioattiva.

Cause di contaminazione radioattiva

Le cause della contaminazione radioattiva, in generale, si riferiscono alle radiazioni artificiali. Nel caso delle radiazioni naturali, i gas e le particelle prodotti dai materiali che emettono la radioattività vengono trasportati attraverso il vento e cadono con la pioggia a terra da un fenomeno chiamato precipitazione nucleare.

Le principali cause di contaminazione radioattiva da radiazioni artificiali sono l'uso di questi materiali radioattivi e l'esposizione dei rifiuti rilasciati senza un adeguato stoccaggio, sebbene cause quali:

  • Prove militari con materiali radioattivi effettuate all'aria aperta in cui i gas prodotti vanno nell'atmosfera, dove vengono trattenuti. D'altra parte, è probabile che resti solidi finiscano in corpi idrici, dove causano la loro alterazione. Sebbene l'uranio impoverito venga talvolta utilizzato a causa della sua bassa radioattività, è ancora una potenziale fonte di contaminazione.
  • Pratiche mediche comuni che generano scorie radioattive attraverso la medicina nucleare e la radioterapia. Alcuni di questi rifiuti includono attrezzature da laboratorio, strumenti che sono stati esposti a queste radiazioni, acque reflue ...
  • Attività industriali per la produzione di energia nucleare, come la produzione di combustibili nucleari o l'uso di potenziali reattori nucleari che sfruttano l'energia termica generata attraverso il processo di fissione. Ovviamente, è una causa molto importante di questo tipo di inquinamento perché una grande quantità di sostanze radioattive viene emessa nell'atmosfera nelle centrali nucleari, sebbene queste emissioni siano limitate dalla legge. D'altro canto, queste emissioni non sono solo un problema, ma fanno anche sì che le persone siano più esposte ai radioisotopi generati naturalmente in questi settori, come il radon o l'estrazione dell'uranio.
  • Scarico di scorie nucleari nell'ambiente. Ad esempio, raffreddando i reattori nucleari con acqua, che dopo essere stata utilizzata viene restituita al mare o al fiume con la relativa contaminazione.
  • Incidenti umani durante la produzione di radioisotopi, come a Chernobyl, con la perdita di stronzio-90 che colpisce calcio e ossa, o il terremoto e lo tsunami del Giappone 2011. In questi incidenti gli elementi radioattivi si diffondono nel mare, nel suolo e nell'atmosfera.

Conseguenze della contaminazione radioattiva

Sebbene l'energia derivata dalla radioattività abbia le sue caratteristiche positive, le conseguenze derivate dall'inquinamento che produce sono altamente pericolose, e cioè che la contaminazione radioattiva è forse la fonte di inquinamento più pericolosa di tutte .

La contaminazione radioattiva può verificarsi in qualsiasi percorso, materiale o elementi di tutti i giorni, nonché nelle persone e, ovviamente, nell'ambiente. Il contatto diretto con queste particelle può causare vari effetti a seconda del livello di esposizione:

  • In esposizioni lievi o moderate a particelle radioattive possono derivare gravi condizioni di salute come cancro, problemi genetici o perdita di capelli.
  • In esposizioni di alto livello, la conseguenza potrebbe essere la morte.

Approfondendo un po 'di più gli effetti che questo tipo di contaminazione può avere troviamo:

Effetti sull'organismo.

Questi effetti variano a seconda dell'organismo e, come abbiamo detto, del livello di radiazione, nonché dei tessuti e degli organi interessati. In ogni caso, è certo che le particelle radioattive distruggono progressivamente le cellule del corpo umano, danneggiando il loro DNA . Tutto ciò porta a:

  • Difetti genetici
  • Cancro. Il carcinoma tiroideo è molto comune perché la ghiandola assorbe le particelle di iodio radioattivo. Inoltre, altri tumori comuni sono il cancro alle ossa e i tumori al cervello.
  • Problemi di midollo osseo. Questo è spesso interessato e la persona può avere anemia e leucemia.
  • Infertilità e malformazioni nel feto, nonché problemi nella prole associati alla crescita e all'apprendimento, essendo in grado di presentare cervelli e piccoli crani.
  • Sistema immunitario indebolito, che aumenta il rischio di infezioni batteriche e altre patologie.
  • Disturbi gastrointestinali
  • Problemi di salute mentale, come stress emotivo e psicologico in situazioni di emergenza che comportano rischi di radiazioni.
  • In esposizioni prolungate o di alto livello, può causare la morte.

Effetti sull'ambiente

Sebbene la natura emetta naturalmente radioattività, la crosta terrestre trattiene le emissioni in modo che non si diffondano e causino danni. Il problema sorge quando queste particelle prodotte nelle centrali nucleari superano le pareti e raggiungono l'atmosfera, l'acqua o il suolo, essendo altamente suscettibili alla rapida espansione e alla contaminazione dell'ambiente circostante.

Soluzioni di contaminazione radioattiva

Per la prevenzione e il controllo della contaminazione radioattiva la principale misura adottata in presenza di scorie radioattive è il suo isolamento e lo stoccaggio in contenitori specializzati, poiché la radioattività si riduce nel tempo. A seconda del tipo di rifiuto saranno tempi più o meno isolati.

Oltre alla misura precedente, deve essere garantito un adeguato smaltimento di questi rifiuti radioattivi . Uno dei modi suggeriti è quello di conservare questi rifiuti e seppellirli sotto il mare, poiché è stato suggerito che il movimento delle onde a questa profondità aiuta a disattivare questi rifiuti più rapidamente.

Altre misure più incentrate sulla portata preventiva di questo tipo di contaminazione sarebbero:

  • Trova altre fonti di energia per ridurre il numero di centrali nucleari e i relativi rischi.
  • Mantenere le centrali nucleari a un raggio minimo di 300 chilometri dai centri urbani.
  • Utilizzare la minima quantità possibile di materiale radioattivo.
  • Sebbene possa essere ambizioso, è ovvio che una delle misure cruciali è sbarazzarsi delle armi nucleari per eliminare i rischi.
  • Avvisare chiaramente la popolazione e i lavoratori che sono in contatto con queste fonti di contaminazione in merito agli effetti che possono produrre. Questi materiali radioattivi possono contaminare la pelle o i vestiti e attraverso di essa espandersi e contaminare qualsiasi cosa si trovi sul suo cammino. Inoltre, i dipendenti di queste centrali nucleari devono essere informati delle gravi conseguenze che l'errore umano può produrre in questo ambiente.
  • Educare la popolazione vicino ad aree a rischio radioattivo per prevenire possibili incidenti.
  • Mantenere una sorveglianza ambientale e personale, per garantire protezione.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla contaminazione radioattiva: cause, conseguenze e soluzioni, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Inquinamento.

Raccomandato

Perché la balena assassina è in pericolo di estinzione
2019
Pianta di Dieffenbachia: cura
2019
Il mio piccioncino ha la diarrea - Cause e trattamento
2019