Congiuntivite nei gatti - Cause, sintomi e trattamento

Vedi file Cats

La congiuntivite nei gatti è uno dei problemi agli occhi più frequenti. È facilmente rilevabile, abbastanza fastidioso per i nostri animali domestici e, se non lo trattiamo, può portare a problemi oculari più gravi come la rottura della cornea. Ma perché succede? Come rilevarlo e trattarlo?

Se pensi che il tuo gatto possa avere congiuntivite, presta attenzione a questo articolo di milanospettacoli.com dove parleremo di congiuntivite nei gatti, cause, sintomi e trattamenti, oltre a commentare alcuni rimedi naturali e molto efficaci che puoi usare. Continua a leggere!

Cos'è la congiuntivite felina?

La congiuntivite riguarda l' infiammazione della mucosa dell'occhio, cioè il rivestimento della membrana e l'interno delle palpebre. Può verificarsi per vari motivi e i sintomi sono molto chiari, quindi è facile rilevarlo nei nostri felini. La congiuntivite può essere un sintomo di un'altra malattia più grave, quindi anche se possiamo trattare la congiuntivite a casa con alcuni rimedi, dobbiamo portare il nostro partner dal veterinario per rilevare o escludere una malattia secondaria.

Congiuntivite in cuccioli e gatti

Nel caso dei gatti domestici, di solito ce n'è molto nei piccoli gattini, di età inferiore ai 6 mesi, soprattutto se non sono stati adeguatamente curati o sono sopravvissuti per strada. Il veterinario, una volta diagnosticato il problema nel nostro animale domestico, indicherà il trattamento da seguire, che sarà generalmente di attualità negli occhi da applicare ogni poche ore per diversi giorni, mentre si applica la cura dell'igiene degli occhi. Inoltre, se si sospetta che la congiuntivite felina possa essere un sintomo di una malattia secondaria, il veterinario eseguirà i test appropriati per identificare l'agente causale e quindi essere in grado di trattare l'individuo interessato.

Tipi di congiuntivite nei gatti

Esistono diversi tipi di congiuntivite nei gatti o Felis silvestris catus , come:

  • Congiuntivite sierosa nei gatti : questo problema è raro, facile da trattare e i sintomi sono lievi. Ad esempio, la membrana dell'occhio è rosa e leggermente infiammata e lo strappo è liquido e trasparente. Può essere un primo sintomo di una malattia respiratoria, ma di solito è causato da basse temperature, polvere, vento e allergie.
  • Congiuntivite follicolare nei gatti : in caso di congiuntivite follicolare la secrezione dell'occhio è mucosa piuttosto che liquida. La parte posteriore della membrana nittitante e le palpebre si allargano e si forma una superficie indurita. Di solito si verifica a causa di gioia o infezione.
  • Congiuntivite purulenta nei gatti : questo tipo di congiuntivite è una complicazione della congiuntivite sierosa, che è peggiorata a causa di un'infezione secondaria da un batterio. Le secrezioni oculari sono così spesse che lo scarico dell'occhio è muco o pus e si formano croste sulle palpebre. Se congiuntivite di questo tipo si verifica contemporaneamente in entrambi gli occhi, è possibile che il gatto abbia qualche malattia respiratoria virale.

D'altra parte, possiamo classificare la congiuntivite felina in base alla loro origine in contagiosa, traumatica, allergica e parassitaria:

  • Malattie infettive : alcune malattie infettive che hanno congiuntivite nei gatti tra i loro sintomi sono il virus della rinotracheite felina o l'herpesvirus felino, le clamidie e il calicivirus felino.
  • Ipertensione sistemica
  • Infiammazione interna dell'occhio o uveite causata da virus della leucemia felina, immunodeficienza felina, toxoplasmosi e peritonite infettiva felina.
  • In caso di cancro, alcune alterazioni possono causare congiuntivite, come linfoma oculare e carcinoma a cellule squamose quando si verifica nella zona degli occhi.
  • Trauma : causato da urti, graffi, corpi estranei che penetrano negli occhi, ustioni, ecc.
  • Eredità genetica : in alcune razze di felini esiste il caso di malattie ereditarie che colpiscono gli occhi e facilitano la creazione di congiuntivite. Ad esempio, nel caso dell'atrofia retinica abissina, la distrofia corneale si verifica nel Manx e nei birmani ci sono alterazioni delle palpebre.

Cause di congiuntivite nei gatti

Se ti chiedi perché la congiuntivite si verifica nei gatti, dovresti sapere che questa condizione può verificarsi a causa di infezioni agli occhi, allergie e varie malattie, ma soprattutto quelle che colpiscono il sistema respiratorio. Queste malattie che hanno congiuntivite tra i loro sintomi sono molte e altamente contagiose, hanno anche un'alta probabilità di lasciare sequele oculari se non trattate in tempo.

Altre cause sono la sporcizia dell'ambiente in cui vive il gatto, poiché questo facilmente causerà infezioni che porteranno a congiuntivite, non pulizia degli occhi del gatto, eccesso di freddo e correnti d'aria che causano raffreddori e altre malattie respiratorio. Infine aggiungiamo che possono verificarsi anche a causa di alcuni problemi genetici che facilitano l'insorgenza della congiuntivite.

Sintomi di congiuntivite nei gatti

Se ti chiedi come sapere se il tuo gatto ha la congiuntivite, riveliamo che questa condizione dell'occhio può essere facilmente rilevata dai suoi sintomi più comuni, come:

  • Irritazione della congiuntiva dell'occhio, cioè arrossamento degli occhi e delle loro mucose (parte interna delle palpebre).
  • Un sacco di lacrimazione costante che provoca gonfiore degli occhi.
  • Abbondante spessa secrezione oculare (eccesso di leghe), a volte giallastra o verdastra.
  • L'aspetto della terza palpebra sporge a causa del gonfiore.
  • Occhi chiusi o difficoltà ad aprirli a causa di gonfiore e secrezioni.
  • Prurito agli occhi, graffi e aumento del lavaggio con le gambe.
  • In casi avanzati, può verificarsi opacità nella cornea .
  • Altri sintomi in casi molto durevoli sono i cambiamenti nel colore e nella forma dell'iride .

Trattamento della congiuntivite nei gatti

Da milanospettacoli.com ti consigliamo di identificare uno dei sintomi sopra menzionati nel tuo compagno di gatto, non esitare a portarlo dal veterinario, dal momento che può essere una congiuntivite semplice a causa di lievi problemi o un sintomo più di una malattia molto grave.

Una volta che lo specialista ci prescrive un trattamento adeguato, sicuramente raccomanda anche che, oltre ai farmaci, facciamo alcune cure a casa. In questo modo, non possiamo indicare come curare definitivamente la congiuntivite felina, poiché se non trattiamo la causa sottostante la condizione dell'occhio non smetterà di apparire, ma possiamo raccomandare come pulire gli occhi e quali prodotti usare.

È molto importante ricordare che esistono malattie virali che possono causare molti problemi oltre alla congiuntivite, che hanno un vaccino e, pertanto, dobbiamo seguire il programma di vaccinazione. Allo stesso modo, una volta che lo avremo superato, se il nostro animale ricadesse, lo noteremo prima e possiamo agire a casa con rimedi per alleviare i sintomi e possiamo persino prevenire la congiuntivite.

Come curare la congiuntivite nei gatti?

Oltre al trattamento stipulato dal veterinario per combattere la causa che causa il problema agli occhi, raccomanderemo probabilmente l' uso di siero fisiologico e garza sterile per trattare la congiuntivite nei gatti. Inoltre, con questo prodotto riusciamo a prevenire l'accumulo di sporco e sporco che possono causare infezioni agli occhi. Per eseguire una corretta pulizia, dobbiamo sempre usare una garza diversa per ogni occhio e pulire dall'interno verso l'esterno.

È molto importante che il cotone non sia usato al posto della garza sterile, poiché il cotone lascia i residui di filamenti agganciati molto facilmente e diventa un corpo estraneo nell'occhio del nostro gatto causando diversi problemi.

D'altra parte, a seconda del tipo di congiuntivite, il veterinario può prescrivere l'uso di unguenti oftalmologici . In ogni caso, dovrebbe essere uno specialista che indica quale è il più appropriato e come amministrarlo. Ci sono anche prodotti in vendita in negozi specializzati di animali come lacrime artificiali e bagni per gli occhi.

Con questi prodotti aiutiamo a mantenere gli occhi puliti e idratati rispettando il pH dell'occhio del nostro gatto. È bene applicare le goccioline sugli occhi, alle dosi indicate da ciascun prodotto, quindi coprire l'occhio con un panno umido con acqua calda per alcuni minuti e quindi ripeterlo con l'altro occhio con un panno diverso.

Congiuntivite nei gatti e trattamento antibiotico

In alcuni casi il veterinario prescriverà l'uso di colliri antibiotici, quando la causa alla base della congiuntivite lo richiede. È importante notare che, sebbene abbiamo antibiotici per uso umano o antibiotici per gatti di un'occasione precedente, non dovremmo usarli se non sono espressamente prescritti dal veterinario, poiché possiamo aggravare il quadro, nel caso in cui la causa fosse un'altra, permanentemente dannosa la visione o l'organismo del nostro felino.

Prognosi della congiuntivite nei gatti

La prognosi è buona in caso di diagnosi precoce del problema . Se, d'altra parte, la congiuntivite nei gatti non viene trattata, la prognosi peggiorerà nel tempo. Tieni presente che le ricadute si verificano spesso nei gatti quando soffrono di un'altra malattia in un altro momento e il loro sistema immunitario si indebolisce. Inoltre, a seconda della malattia che causa la congiuntivite, dobbiamo pensare che, anche quando il nostro gatto è guarito, può essere portatore della malattia e trasmetterlo ad altri gatti .

Per tutto quanto sopra, l'importante è tenere presente che la congiuntivite felina è un quadro che può verificarsi in qualsiasi campione di qualsiasi età e che può diventare catastrofico per la salute degli occhi del gatto malato se non viene diagnosticato e trattato tempo e completamente, perdendo di vista completamente.

Rimedi domestici per la congiuntivite nei gatti

Oltre a seguire il trattamento stipulato dal veterinario, possiamo ricorrere a rimedi naturali per il trattamento della congiuntivite nei gatti. Di seguito mostriamo i più consigliati e indichiamo alcuni consigli:

1. Controlla la tua dieta

Con una corretta alimentazione faremo in modo che il gatto abbia un forte sistema immunitario, che si traduce in un recupero molto più veloce e di maggior successo. Certo, a seconda della causa sottostante della congiuntivite felina sarà necessario adattare la dieta allo stato dell'animale, quindi sarà lo stesso veterinario che indicherà le linee guida da seguire per questi casi.

2. Infuso di mela o timo

Se vediamo che il nostro partner si gratta molto gli occhi, dovremmo cercare di impedirgli di farlo, poiché è molto probabile che finisca per farsi una ferita. Per calmare il prurito, l'infiammazione, l'arrossamento e altri sintomi durante la pulizia dell'occhio, possiamo applicare con una garza sterile avvolta nell'infuso di camomilla o timo con le dita, nello stesso modo che abbiamo spiegato in precedenza con il siero fisiologico .

3. Freddo e caldo per la congiuntivite felina

Se combiniamo impacchi freddi con impacchi caldi o temperati , possiamo ridurre significativamente l'infiammazione e l'irritazione oculare causate dalla congiuntivite. Per questo motivo, questo è un rimedio casalingo per la congiuntivite nei gatti che è stato usato per decenni nell'uomo e, grazie alla sua efficacia, si è anche spostato nel mondo animale.

4. Igiene adeguata

Dobbiamo mantenere la pelliccia del nostro gatto sana e pulita. In questo caso insistiamo sui capelli intorno agli occhi affinché possiamo spazzarli via dagli occhi e tagliarli a casa se abbiamo il materiale giusto o, più sicuro, portarlo dal parrucchiere specializzato. Ciò eviterà irritazioni e infezioni agli occhi.

5. La sicurezza prima di tutto

Se abbiamo diversi animali domestici, è meglio separare quelli che sono affetti da quelli sani per evitare il contagio e, inoltre, pulire e disinfettare i loro letti, coperte, ecc.

D'altra parte, ricordiamo che una delle cause della congiuntivite nei gatti sono i raffreddori causati dalle correnti d'aria, quindi dobbiamo cercare di mantenere le finestre della casa chiuse o ristrette . Se viaggiamo in auto con il gatto, dobbiamo pensare lo stesso con i finestrini e con l' aria condizionata e assicurarci che non dia direttamente al nostro animale domestico.

Sempre, in caso di comparsa di sintomi, dovremmo portare il gatto dal suo specialista veterinario, poiché se si tratta di una congiuntivite, probabilmente raccomanda alcuni farmaci oltre a quello che possiamo fare da casa.

Scopri di più sulla congiuntivite nei gatti in questo video completo di milanospettacoli.com, in collaborazione con la veterinaria Susana González, della clinica San José Veterinaris:

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla congiuntivite nei gatti - Cause, sintomi e trattamento, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Problemi agli occhi.

Raccomandato

Furetto
2019
Cura del cardellino
2019
Riciclaggio di apparecchiature informatiche
2019