Come viaggiare con i gatti in auto?

Vedi file Cats

I gatti non sono buoni amici con i viaggi in auto, infatti, la maggior parte soffre di alti livelli di stress e, in alcuni casi, può anche avere le vertigini . Tuttavia, in alcune occasioni sarà essenziale portare il nostro gatto in auto, ad esempio in un trasferimento o quando la clinica veterinaria è lontana. Quindi, come si viaggia con i gatti in auto?

In questo articolo di milanospettacoli.com ti offriremo alcuni suggerimenti e raccomandazioni per ridurre al minimo l'impatto negativo che questa esperienza può avere, offrendoti consigli non solo per la tua sicurezza, ma anche per gli occupanti del veicolo e per la tua salute . Continua a leggere:

Idealmente: abitua il tuo gatto al corriere poiché è un cucciolo

Questo è un consiglio che può essere applicato praticamente a tutti gli animali domestici. Sebbene sappiamo che in alcuni casi sarà più complicato, ad esempio quando abbiamo adottato un gatto adulto, possiamo sempre provare ad associare il corriere in modo positivo a un esercizio molto semplice.

Segui questo passo per passo in modo che il tuo gatto si abitui al corriere:

  1. Posiziona il corriere in una zona affollata della casa, come la sala da pranzo, preferibilmente rimuovendo la porta e posizionando alcune coperte all'interno.
  2. Introdurre di volta in volta piccoli gustosi premi all'interno del corriere in modo che il felino associ la sua presenza a premi ed esperienze positive.
  3. Una volta che il tuo gatto entra e lascia il corriere con il massimo comfort, prova a spostarlo in diverse aree della casa, proseguendo con i premi e persino introducendo i giocattoli .
  4. Finalmente puoi aggiungere la porta.

In nessun caso dovremmo forzare il gatto, costringerlo ad entrare o causare qualsiasi situazione negativa all'interno. Ciò può indurre il gatto ad associare negativamente questo strumento di trasporto e scappare da noi ogni volta che lo vede.

Qual è il miglior gatto portatore?

Esistono molti tipi di trasportini per gatti, tuttavia l'ideale è sempre optare per un trasportatore rigido, poiché sono i più sicuri sul mercato. In caso di impatto, il gatto che viaggia all'interno subirebbe il minor danno possibile. Attualmente i più affidabili sono i vettori in alluminio, ma se superano il nostro budget possiamo scommettere su una plastica rigida .

Suggerimenti per viaggiare in auto con i gatti

Cercare di abituarli ai cuccioli è una buona idea, ma se non hai questa possibilità o se il compito non è facile per te, seguire queste istruzioni ti aiuterà:

  • Evita di dare da mangiare al gatto due ore prima di viaggiare . Se il gatto ha lo stomaco vuoto prima di iniziare il viaggio, eviteremo di avere lo stomaco girato e le vertigini durante il viaggio.
  • Utilizzare un corriere sicuro e fisso . Se il gatto viaggia in modo sicuro e non si muove, eviteremo vertigini, brutti momenti o fuga dal veicolo che può causare un incidente.
  • Il gatto non lascia il corriere durante il viaggio . Si consiglia di evitare di rimuovere completamente il gatto dal corriere durante l'intero viaggio se si effettuano soste. Tuttavia, se sei uno di quei tutor che accompagna il tuo gatto, puoi farlo. Ricorda di prestare attenzione se ti trovi in ​​un'area in cui circolano i veicoli.
  • Fornisce idratazione al tuo gatto . Se faremo un viaggio molto lungo, raccomandiamo che il gatto abbia accesso all'acqua. Se abbiamo un corriere spazioso, possiamo mettere una ciotola all'interno, altrimenti possiamo usare una siringa senza punta con acqua.
  • Porta con te la tua documentazione . In caso di problemi o, soprattutto se stiamo cambiando paesi, sarà essenziale trasportare tutta la documentazione del gatto, come la sua tessera sanitaria aggiornata, la scheda del censimento e qualsiasi altro documento che possa essere importante.

Dove posizionare il corriere all'interno dell'auto?

Secondo la BOE e la legge sulla sicurezza stradale, il vettore deve essere chiuso in una zona sicura e fissa, evitando così di viaggiare attraverso il veicolo o causare problemi in caso di incidente. In questo senso, posizionare il supporto sui poggiapiedi dietro può essere una buona opzione, ma possiamo anche posizionarlo nei sedili, fissandolo con la cintura . Allo stesso modo, se abbiamo uno stivale aperto in cui possiamo regolarlo, possiamo anche consentire all'area per il nostro felino di viaggiare lì.

La cosa più importante è che il martinetto sia correttamente fissato in macchina e che non possa disturbare il conducente mentre si trova in mezzo alla strada.

Vertigini, ansia, emergenze veterinarie ...

In alcuni casi, nonostante abbia abituato il gatto al portatore e abbia preparato bene la sua permanenza al suo interno, può accadere che il gatto abbia le vertigini o soffra di alti livelli di ansia. Proprio per prevenire questo problema, si consiglia di eseguire un test prima di intraprendere un lungo viaggio . In questo caso, possiamo contattare il nostro veterinario e chiedere consigli o farmaci se necessario.

Ma per una maggiore sicurezza, potrebbe essere opportuno scrivere alcune cliniche veterinarie di emergenza che sono sulla nostra strada se il viaggio sarà lungo, in questo modo, prima di qualsiasi sintomo anomalo che possiamo sapere sapremo dove andare rapidamente.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come viaggiare con i gatti in auto?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione di Istruzione di base.

bibliografia
  • Regolamento generale del traffico (art. 18 - altri obblighi del conducente) Regio decreto 1428/2003 del 21 novembre e regio decreto 965/2006 del 1 settembre, BOE 05-09-2006
  • Legge sulla sicurezza stradale (art. 11 - regole generali per i conducenti) Regio decreto legislativo 339/1990 del 2 marzo

Raccomandato

Cosa sono gli ambientalisti e cosa fanno
2019
Infezione dell'orecchio nei cani - Rimedi domestici
2019
Cura dell'abete
2019