Come vedono i cani?

Vedi i file dei cani

Sicuramente più di una volta ti sei chiesto come vedono i cani, giusto? La vista dei cani di solito genera molta curiosità tra i tutor dei cani. In precedenza si credeva che i cani vedessero solo bianco e nero, tuttavia, studi recenti indicano che i cani hanno una visione dei colori, anche se è degno di nota il fatto che sia più limitato di noi umani [1].

Oltre a bandire i falsi miti, in questo articolo risolveremo molti dubbi relativi al senso della vista del cane, spiegando come i cani vedono di notte, come i cani vedono i colori o quali fattori influenzano il senso della vista del cane, dal momento che è un cucciolo fino alla sua fase adulta.

Per rispondere a tutte queste domande, su milanospettacoli.com abbiamo creato questo post, basato su studi scientifici, che affrontano in dettaglio questo problema, per aiutarti a capire meglio come i cani vedono, i colori, le loro abilità e altre curiosità, come per esempio l'evoluzione della sua visione. Continua a leggere!

Quando iniziano a vedere i cani?

Ti sei mai chiesto come i cuccioli vedono i cani ? Il cane è una specie altruistica, un termine zoologico che viene utilizzato per designare quella prole che sono nati totalmente ciechi e senza peli, che dipendono anche completamente dal loro genitore per raggiungere la loro sopravvivenza [1].

Il cane, come allevamento altruistico, è nato cieco ed è totalmente dipendente da sua madre, che garantirà tutte le cure necessarie per sviluppare fino a quando non sarà in grado di nutrirsi e sopravvivere da solo. Sono circa tre settimane quando inizia ad aprire gli occhi e vedere.

Successivamente, all'età di circa cinque settimane, il cucciolo ha sviluppato completamente la visione periferica. Si ritiene che tra le cinque e le sette settimane di vita possiamo iniziare ad addestrare il cucciolo, poiché è già più indipendente dalla madre e la maggior parte dei suoi sensi sono sviluppati.

Non dimenticare di educarlo in un ambiente con pochi stimoli, poiché in questo modo il cane non sarà distratto e imparerà più velocemente. Dopo aver raggiunto i tre mesi di vita, il cucciolo sembra già un cane adulto .

Quali colori vedono i cani?

Sicuramente ti è stato assicurato che i cani vedono in bianco e nero. Cosa è vero al riguardo? La verità è che i cani non vedono i colori proprio come noi umani, ma l'affermazione che vedono in bianco e nero è uno dei 10 miti sui cani più comuni. Pertanto, è essenziale sottolineare che i cani non vedono il bianco e nero, ma vedono il colore.

In che modo i cani vedono i colori?

I coni, le cellule della retina dell'occhio, consentono al cane di percepire colori diversi grazie alla luce [2]. Mentre gli umani hanno un'alta sensibilità a tre diversi colori: rosso, blu e verde (visione tricromatica), i cani sono sensibili solo a due colori: blu e giallo, cioè hanno una visione dicromatica [4] [5].

In milanospettacoli.com ti abbiamo già detto quali sono i colori che i cani vedono secondo numerosi studi scientifici, dove rimarrai sorpreso nel vedere che non sono in grado di differenziare il rosso dal verde, così come molte altre curiosità della visione e dei colori dei cani.

Come vedono davvero i cani? Successivamente, ti mostriamo un'immagine modificata con un esempio della vista dei cani in modo che tu possa avere un'idea di come sia la loro visione:

Come vedono i cani al buio?

Certo! I cani possono vedere al buio ed è una delle caratteristiche più importanti che hanno, quindi sono ottimi cacciatori notturni . In effetti, la percezione del movimento insieme alla differenziazione della luminosità sembra essere la base della visione canina [6].

La pupilla del cane ha una grande capacità di espansione e ciò gli consente, più leggera è la luce, maggiore è la stimolazione che riceve la retina. Nella retina troviamo le cellule riflettenti che formano uno strato di tessuto chiamato tapetum lucidum, caratteristico dei mammiferi notturni. Forse ti sei mai chiesto perché gli occhi del cane si illuminano al buio, è proprio a causa di questo tessuto riflettente. Noi umani non lo possediamo. Naturalmente, nell'oscurità totale, il cane non sarà in grado di vedere nulla, poiché richiede un po 'di luce, tuttavia, se è debole, sarà sufficiente a stimolare queste cellule.

Il cane ha un bell'aspetto da lontano?

Il cane riesce a distinguere gli oggetti a circa 6 metri di distanza, a differenza di una persona, che arriva fino a 25 metri. Questa capacità dipende essenzialmente dalla cornea e dall'obiettivo, ed è che l'obiettivo del cane stesso, come con gli umani, può essere migliore o peggiore.

Alcuni cani soffrono di miopia e altri miopia . Il Labrador Retriever, ad esempio, è una delle razze conosciute per avere una visione migliore, mentre il pastore tedesco o il Rottweiler tendono a soffrire di miopia.

Come è la vista dei cani?

Non è facile sapere come i cani vedono i loro padroni. Trascorrono gran parte della giornata a guardare il mondo che li circonda e vedere la loro amata famiglia. La sua visione è molto diversa dalla nostra, quindi il cane non vede allo stesso modo in cui lo vediamo noi.

La visione del cane e il modo in cui vede il mondo dipendono da diversi fattori:

  • Capacità di misurare le distanze (campo visivo e percezione della profondità): la posizione degli occhi sulla testa dell'animale determina la visione periferica e la quantità di campo visivo che può essere osservata con entrambi gli occhi. È noto come visione binoculare. Ciò consente di vedere in profondità e misurare le distanze correttamente. Il campo visivo dei cani è di 240º, mentre il nostro di 200º. Al contrario, la visione binoculare degli umani è superiore a quella del cane.
  • Capacità di concentrarsi su oggetti (acuità visiva): questa capacità ti consente di concentrarti su oggetti diversi e differenziarli gli uni dagli altri. La cornea e l'obiettivo sono i principali responsabili di questa capacità.
  • Percezione del movimento : i cani hanno una visione molto sensibile del movimento. Ci sono anche studi che rivelano che possono rilevare oggetti in movimento o animali fino a 800 metri.
  • La differenziazione dei colori : i coni sono le cellule che si trovano nella retina, che determinano la percezione dei colori, ogni volta che sono stimolati dalla luce delle diverse lunghezze d'onda.

I cani guardano la TV?

A differenza degli umani, i cani non interagiscono con l'ambiente usando solo manipolazione e visione, preferiscono usare il senso dell'olfatto per ottenere informazioni dall'ambiente. [3] Di conseguenza, molti proprietari si chiedono come i cani guardano la televisione, beh, la verità è che ai cani non piace guardare un film o le notifiche del telefono cellulare, poiché la frequenza di hertz (Hz) è adattato alla visione umana, non alla visione canina.

Attualmente, e come strumento aggiuntivo per alcuni problemi comportamentali, come l' ansia da separazione, i canali televisivi sono stati sviluppati solo per i cani, come DogTv.

Curiosità sulla vista dei cani

Successivamente, esamineremo alcune curiosità legate alla visione del cane :

  • Il cane non è in grado di vedere a più di mezzo metro da terra e alcune razze più piccole vedono a malapena pochi centimetri. Ad esempio, un pechinese ha una portata visiva molto più piccola di un Terranova.
  • Un altro fatto interessante è che la memoria visiva del cane non è buona come la nostra, preferisce ricordare attraverso i sensi dell'orecchio e dell'olfatto.
  • Perché i cani non si guardano negli specchi? Ti sei chiesto? La verità è che il cane riesce a vedere la sua immagine riflessa nello specchio, ma le prime volte non sono in grado di riconoscersi, quindi tendono ad attaccare, fuggire o abbaiare.
  • È anche comune chiedersi se i cani vedono gli spiriti. È molto comune pensarci se osserviamo il cane che fissa nel vuoto o abbaia al "nulla". Tant'è che molte persone si chiedono se i loro cani hanno abilità paranormali e se è vero che i cani vedono gli spiriti. Non possiamo mai davvero saperlo.

Le incredibili capacità dei cani sono principalmente dovute al loro sviluppato senso dell'olfatto, che consente di rilevare anche i sopravvissuti in scenari catastrofici. La visione del cane è molto diversa dalla nostra, ma si adatta perfettamente alle esigenze della specie.

Ne hai voluto di più? Potresti essere interessato a scoprire come i cavalli vedono o come i gatti vedono, trova tutte le informazioni su milanospettacoli.com!

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come vedono i cani?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

riferimenti
  1. Rosenblatt, JS (1983). L'olfazione media la transizione evolutiva nel neonato altruistico di specie selezionate di mammiferi. Psicobiologia dello sviluppo: The Journal of the International Society for Developmental Psychobiology, 16 (5), 347-375.
  2. Kelber, A., Vorobyev, M., & Osorio, D. (2003). Visione del colore degli animali: test comportamentali e concetti fisiologici. Recensioni biologiche, 78 (1), 81-118.
  3. Horowitz, A. (2010). All'interno di un cane: cosa vedono, odorano e sanno i cani . Simone e Schuster
  4. Neitz, J., Geist, T., & Jacobs, GH (1989). Visione del colore nel cane. Neuroscienze visive, 3 (2), 119-125.
  5. Jacobs, GH, Deegan, JF, Crognale, MA, e Fenwick, JA (1993). Fotopigmenti di cani e volpi e loro implicazioni per la visione canidea. Visual Neuroscience, 10 (1), 173-180.
  6. Worfold, RL (1965). Ottica canina. The Australian Journal of Optometry, 48 (6), 164-174.

Raccomandato

Estrazione artigianale e suoi effetti sull'ambiente
2019
La più grande medusa del mondo
2019
Deworming nei cani
2019