Come tagliare le unghie di un gatto?

Vedi file Cats

Tagliare le unghie di un gatto è una procedura relativamente semplice, tuttavia è importante tenere conto di alcune premesse di base per farlo in modo sicuro e senza compromettere il benessere del gatto. Allo stesso modo, dobbiamo sapere che per lui è una procedura molto scomoda, quindi dobbiamo anche valutare se necessario.

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo come tagliare le unghie di un gatto passo dopo passo, inoltre, ti offriremo alcuni suggerimenti importanti, risolverai domande correlate e ti mostreremo un video tutorial in modo che tu possa imparare come tagliare le unghie di un gatto correttamente.

È buono per tagliare le unghie di un gatto?

I gatti selvatici, così come i gatti selvatici, trascorrono gran parte della giornata a riposare, segnare, muoversi e cacciare. Questi comportamenti promuovono naturalmente l' usura delle unghie, tuttavia, nel caso dei felini domestici, osserviamo che alcuni comportamenti tipici delle specie non sono condotti o sono condotti in misura minore, al punto in cui Hanno unghie lunghe e intatte .

Sebbene nella maggior parte dei casi non sia consigliabile tagliare le unghie del gatto, poiché è una routine che deve essere eseguita da sola, affilandole su pali, raschietti e alberi, quando ciò non accade possiamo determinare che è bene tagliare le unghie a un gatto, sempre in modo moderato e attento .

Quando tagliare le unghie di un gatto?

Possiamo tagliare le unghie del gatto quando osserviamo che non esegue il comportamento di graffio in modo naturale, ma anche quando notiamo che le unghie sono molto lunghe . A questo punto sarà possibile osservarli anche quando sono retratti e il gatto sentirà disagio che lo spingerà a graffiare tutti i tipi di superfici per rimuovere gli strati esterni e indossarli.

Un'altra domanda frequente è quando si possono tagliare le unghie di un gatto. Se abbiamo un cucciolo a casa nel mezzo della socializzazione (tra due settimane e due mesi di vita) è tempo di tagliare le unghie di un gatto per la prima volta, usando sempre rinforzi positivi, per abituarsi a questa routine e accettalo come un altro nel tuo giorno per giorno.

Come posso tagliare le unghie del mio gatto?

Prima di iniziare con il passo dopo passo in cui imparerai a tagliare correttamente le unghie di un gatto, è importante sottolineare che sarà essenziale usare forbici specifiche per gatti, per poter essere con l'assicurazione, altrimenti potremmo danneggiare il gatto involontariamente. Sceglieremo anche le forbici più piccole.

Ma oltre a utilizzare forbici specifiche per tagliare le unghie del gatto, si consiglia anche di avere a portata di mano polvere estetica, in vendita in cliniche veterinarie e farmacie, uno strumento molto utile per tagliare l'emorragia in caso di incidente.

Come tagliare le unghie di un gatto poco a poco

Segui questo passo per passo per tagliare le unghie di un gatto:

  1. Chiedi a un familiare o un amico di aiutarti a tenere il gatto in modo che non si muova.
  2. Premere delicatamente l'unghia, che è retrattile, per estenderlo completamente .
  3. Guarda da vicino l'unghia per vedere il tessuto vascolarizzato, simile a una linea rosa, rossa o scura.
  4. Se l'unghia del gatto è nera e il tessuto non viene osservato, non tagliarlo in nessun caso.
  5. Tagliare tra 1 e 2 millimetri di chiodo, con particolare attenzione per evitare di sezionare la vena.
  6. Ripetere la procedura su tutte le unghie feline.

Ricorda che devi essere particolarmente attento quando tagli l'unghia, perché nel caso di tagliare la vena possiamo causare sanguinamento, che oltre al dolore può causare paura e persino traumi al nostro gatto, che lo farà apparire spaventato o aggressivo nelle seguenti sessioni di taglio delle unghie.

Come tagliare le unghie di un gatto? - Video di YouTube

Sei stato lasciato con dubbi? Ecco un video passo-passo molto completo del canale YouTube di milanospettacoli.com in modo da sapere come tagliare correttamente le unghie di un gatto :

10 trucchi per tagliare le unghie del gatto

Ora sai come tagliare le unghie di un gatto, ma in più ti mostreremo alcuni trucchi extra che puoi usare per rendere questa procedura più comoda e semplice:

  1. Tocca regolarmente i cuscinetti e le unghie del tuo gatto per abituarti alla manipolazione.
  2. Evita di tagliare le unghie del tuo gatto quando è particolarmente attivo o stressato, è preferibile scegliere un momento in cui è calmo .
  3. Fallo associare positivamente alla routine del taglio delle unghie con carezze, parole piacevoli, coccole e puoi persino usare i feromoni per i gatti.
  4. Avvolgi il tuo gatto come un burrito con l'aiuto di un asciugamano (senza stringere troppo) per facilitarne la gestione. Questo dovrebbe essere fatto solo in caso di emergenza, poiché di solito provoca molto stress e ansia nel gatto.
  5. Se possibile, inizia questa routine rapidamente, quando il gatto è ancora un cucciolo .
  6. Se il tuo gatto è molto a disagio, è preferibile fare sessioni brevi più volte al giorno o alla settimana. L'importante è che il gatto sia il più comodo possibile.
  7. Non forzare il tuo gatto se cerca di morderti o graffiarti, alla fine del post spiegheremo cosa fare con un gatto aggressivo o che non si lascia tagliare le unghie.
  8. In nessun caso dovresti urlare, sgridare o punire il tuo gatto, ciò peggiorerà solo la situazione, generando stress inutili e causando la rottura del legame con te.
  9. Non usare le forbici che non sono specifiche per i gatti, in quanto potresti accidentalmente esagerare con il taglio.
  10. Sii molto paziente e positivo, poiché a volte sono necessarie diverse sessioni fino a quando al gatto non è permesso tagliare correttamente le unghie.

Quanto spesso tagliare le unghie di un gatto?

Non è facile determinare con quale frequenza tagliare le unghie del gatto, poiché ciò dipenderà dal tasso di crescita dell'unghia stessa, dall'attività del gatto e dall'usura. Come abbiamo spiegato prima, dobbiamo guardare le loro unghie quando sono a riposo: se si distinguono, il nostro gatto ha bisogno di noi per tagliarle.

In generale, potremmo tagliare le unghie del gatto ogni 3-4 settimane .

Quando andare dal veterinario per tagliare le unghie del gatto?

Se abbiamo dubbi sulla procedura, il gatto ha le unghie nere o è molto aggressivo, possiamo visitare il nostro veterinario per tagliare le unghie del gatto. Il professionista spiegherà passo per passo da seguire, inoltre, avrà il materiale necessario per tagliare l'emorragia in caso di superamento.

Nel caso in cui desideriamo visitare un veterinario, probabilmente ci chiederemo quanto costa tagliare le unghie di un gatto . In Spagna, in generale, la tariffa è compresa tra € 15 e € 30, sebbene il prezzo finale possa variare a seconda del centro, dell'assicurazione veterinaria e di altri fattori.

Concluderemo questa sezione sottolineando che la desungulazione (nota anche come oniquitectomia), la pratica di rimuovere completamente le unghie del gatto con un intervento chirurgico, è totalmente scoraggiata e addirittura vietata in alcuni paesi. Oltre a causare dolore e ansia nel gatto, la destostimolazione gli impedisce di svolgere un normale comportamento di marcatura, essenziale per il corretto benessere.

Come tagliare le unghie di un gatto aggressivo?

È molto frequente osservare che il gatto non si lascia tagliare le unghie, ma poi, come tagliare le unghie a un gatto Arisco? Non li taglieremo. In precedenza è necessario effettuare diverse sessioni per associare positivamente il tagliaunghie, la manipolazione e l'intera procedura.

Segui questo passo dopo passo in un gatto che non si fa tagliare le unghie:

  1. Inizieremo a lavorare quotidianamente sulla manipolazione, come abbiamo già detto, toccando i cuscinetti, estendendo le unghie e abituando il gatto a questa procedura. Useremo rinforzo verbale, carezze e voce, poiché è molto importante che il gatto si senta a suo agio.
  2. Continueremo a positivizzare il tagliaunghie, lasciandolo a portata di mano per annusarlo. Può essere interessante posizionarlo su un terreno adeguatamente chiuso (in modo che il gatto non si faccia male) e diffondere alcune prelibatezze di tuo gradimento nelle vicinanze. Ripeteremo queste sessioni più volte fino a quando il gatto non avrà paura o non si sentirà a disagio con questo utensile.
  3. Faremo approcci con il tagliaunghie, senza tagliarli, in modo da abituarti alla routine. Ancora una volta continueremo a fare sessioni fino a quando il gatto non sarà completamente a suo agio e al sicuro al nostro fianco. Infine procederemo a tagliare .

Seguendo questo passaggio, saremo in grado di tagliare le unghie di un gatto che non viene lasciato, tuttavia, se abbiamo eseguito questa procedura per un minimo di due settimane e non abbiamo osservato alcun progresso, può essere consigliabile utilizzare feromoni, tranquillanti naturali o, direttamente, vai dal veterinario e consulta con lui le opzioni da seguire o le linee guida di gestione.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come tagliare le unghie di un gatto?, ti consigliamo di andare alla nostra sezione Cura delle unghie.

Raccomandato

Etologia canina
2019
Come tagliare i peli di un cane a casa?
2019
Idee per riciclare mobili antichi
2019