Come sopravvivono i cammelli nel deserto

Chi non ha visto un film in cui i cammelli si sono imbattuti in un deserto lungo e infinito?

Quello che forse non ti saresti mai chiesto è come sopravvivono i cammelli nel deserto considerando che devono resistere a temperature molto estreme.

Questi animali hanno adattato la loro morfologia per poter vivere negli habitat da cui provengono. Se sei curioso di sapere come è possibile per un cammello resistere a questi viaggi nel deserto, non dimenticare di leggere questo articolo da milanospettacoli.com.

Tipi di cammelli

Prima di commentare come i cammelli sopravvivono nel deserto, dovremmo iniziare differenziando i due tipi di cammelli esistenti: il cammello dell'Arabia o del dromedario e il cammello battriano o originario dell'Asia.

La differenza principale tra questi due animali è che il cammello ha due gobbe mentre il dromedario ne ha solo uno.

Tuttavia, questa non è l'unica disuguaglianza. Ti consiglio di leggere questo articolo in cui spieghiamo tutte le differenze tra un cammello e un dromedario.

Dromedario o cammello a seconda del tempo

Tutta la morfologia dei cammelli è adattata per resistere a temperature estreme. Qui è conveniente fare una distinzione:

  • Il dromedario o cammello d'Arabia è più preparato a sopravvivere con temperature estreme di calore, mentre il cammello battriano (con due gobbe) si è evoluto per sopravvivere e superare gli inverni con temperature di massimo freddo. Nel deserto del Gobi puoi raggiungere 40 gradi sotto lo zero .

Quanto sopporta un cammello senza bere

I dati sono incredibili. Se ci incontriamo in inverno, viene citato che un cammello può contenere fino a 50 giorni senza bere nulla. Al contrario, in estate si dice che possano durare da 5 a 10 giorni senza bere.

Va anche detto che questi dati varieranno in base all'attività fisica che l'animale sta svolgendo.

Come sopravvivono i cammelli nel deserto

Grazie alla tua gobba

È opinione diffusa che la gobba di cammelli sia piena d'acqua. Lie. È pieno di grasso. In una gobba puoi accumulare fino a 36 chili di grasso . Questo grasso che il cammello è in grado di metabolizzare per produrre acqua, cibo ed energia .

Un riassunto del processo sarebbe il seguente: l'idrogeno del cammello viene miscelato con l'ossigeno producendo così acqua. Per mezzo chilo di grasso, il cammello riceve mezzo litro d'acqua. Il cammello inizia a perdere peso durante l'esecuzione di questo processo. In effetti, la gobba inizia a ridursi e puoi persino scivolare di lato. Non appena la camelide si nutre di nuovo, la sua gobba ritorna in posizione verticale .

Consumo di acqua

La capacità di nutrire il cammello è un altro segreto per la sua sopravvivenza nel deserto. In circa 15 minuti, un cammello può bere circa 140 litri di acqua . Da quel momento, ricomincerà a produrre grasso.

Un altro dei punti più importanti del metabolismo nella tua riserva d'acqua è il tuo sangue. Come abbiamo visto prima, il cammello ottiene acqua dal grasso delle sue gobbe. D'altra parte, altri mammiferi, che hanno ancora grasso muoiono disidratati, poiché sono idratati per mezzo dell'acqua del loro sangue.

Ma il sangue dei cammelli ha altre due peculiarità:

  • Da un lato, a volte quando il cammello è disidratato, il suo sangue diventa meno denso in modo che possa circolare più facilmente. Non appena l'animale viene riempito, anche il suo sangue ritorna al suo stato normale.
  • Dall'altro, il sangue di un cammello è in grado di resistere a temperature di 6 gradi .

Altre stranezze che aiutano il cammello a sopravvivere nel deserto

La forma del corpo del cammello, con il collo snello e le gambe lunghe, favorisce il suo raffreddamento. Inoltre, con l'altezza delle sue estremità, riesce a stare lontano dal calore che il suolo muove.

Anche la pelliccia influenza . Il cammello ha i capelli corti e uniformi sparsi su tutto il corpo. Con esso impedisce che i raggi del sole ti influenzino direttamente. Ma anche, quando la temperatura ambiente è superiore a quella del tuo corpo, la pelliccia non solo non le dà calore, ma aiuta anche a ridurla .

Un'altra caratteristica che favorisce il risparmio di acqua di cammello è che difficilmente sudano. La temperatura deve essere superiore a 40 gradi affinché un cammello possa sudare .

Uno dei maggiori pericoli che possono nasconderci nel deserto è essere avvolto da una tempesta. Bene anche per questo il cammello è preparato. Non solo ha lunghe ciglia che proteggono gli occhi, ma ha anche muscoli che chiudono le sue narici in modo che non penetri nella sabbia.

I cammelli non sono animali fantastici?

Se hai voglia di scoprire altre peculiarità del regno animale, assicurati di visitare la sezione Animal Expert dedicata a Notizie e curiosità, dove troverai articoli che ti mostreranno come l'orso polare sopravvive al freddo o quanto un'anaconda può misurare.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come i cammelli sopravvivono nel deserto, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Perché il pesce rosso è aggressivo
2019
Pianta di Sendo
2019
La carne cruda fa bene ai cani?
2019