Come scegliere il meglio che penso per il mio gatto?

Vedi file Cats

L'alimentazione dei gatti è una delle principali preoccupazioni che i caregiver esprimono non appena il nuovo membro della famiglia torna a casa. E non è per meno. Il cibo è la chiave per mantenere uno stato di salute ottimale per tutta la vita.

Attualmente abbiamo così tante opzioni che è normale che abbiamo dubbi su come scegliere il miglior mangime per un gatto . In questo articolo di milanospettacoli.com analizzeremo i tasti che ci consentono di raggiungere il pasto più equilibrato.

Cosa considerare per scegliere il miglior mangime per gatti?

Anche se sembra ovvio, non è male ricordare che la prima cosa che dovremmo considerare se vogliamo sapere come scegliere la migliore alimentazione per il nostro gatto è il gatto stesso. Le loro caratteristiche determineranno le loro esigenze nutrizionali. Pertanto, i requisiti di un gattino in crescita sono diversi da quelli presentati da un gatto adulto sterilizzato, un gatto in gravidanza o in allattamento, un gatto anziano o un malato cronico. Classificare il nostro gatto in base alle sue esigenze ci consente di effettuare una prima selezione tra le gamme di mangime che troveremo in vendita.

Come interpretare le etichette dei mangimi per i gatti?

Selezionando il tipo di cibo su cui dovremmo concentrarci, se vogliamo sapere come scegliere il miglior mangime per gatti, è essenziale che impariamo a capire le etichette . In essi il produttore ci fornisce informazioni sui componenti del cibo, ordinati dal più alto al più basso in base alla quantità. Sebbene la legislazione non imponga che siano esaustivi, dalle etichette estraiamo dati come i seguenti:

  • Proteine : deve essere l'ingrediente principale. Non solo vedremo la sua percentuale, poiché la cosa principale è la sua qualità, cioè la sua origine, anche una garanzia di digeribilità, che è la quantità di cui il gatto può trarre vantaggio. Un alimento composto da carne fresca o disidratata non è uguale a quello dei derivati ​​della carne o dei suoi derivati. Inoltre, alcuni alimenti contengono proteine ​​idrolizzate con l'obiettivo di prevenire lo sviluppo di intolleranze alimentari, quindi questi dati sono sinonimo di buona qualità.
  • Cereali o loro sottoprodotti : di solito è il secondo ingrediente in termini di quantità, anche se sul mercato possiamo trovare mangimi senza cereali. Una percentuale molto alta o il fatto di utilizzare sottoprodotti indica un feed di bassa qualità.
  • Grassi : si raccomanda che siano insaturi. Aiutano l' appetibilità, cioè che l'alimentazione è gustosa, ma devi controllare l'apporto calorico, specialmente nei gatti con problemi di sovrappeso.
  • Fibra : essenziale per il corretto transito intestinale e l'eliminazione dei boli di pelo.
  • Minerali, vitamine, aminoacidi e antiossidanti : la taurina si distingue, ma possono anche essere incluse sostanze protettive articolari, benefiche per la pelle, ecc.
  • Alti livelli di cenere, calcio o fosforo compaiono in mangimi di bassa qualità. Lo stesso succede con l'eccesso di conservanti, coloranti o aromi.

Come sapere se un mangime per gatti è di qualità?

Quando leggiamo le etichette dei mangimi, sembra probabile che tutti noi abbiamo una composizione molto simile, il che è vero, ma la chiave per sapere come scegliere il miglior mangime per gatti sta in aspetti come la qualità delle materie prime . Come abbiamo detto, è importante che la carne si distingua tra gli ingredienti e non i suoi sottoprodotti. Nel primo caso, garantiamo la sua origine, che rimane costante in tutte le borse, il che garantisce la stessa composizione in ogni momento. D'altra parte, i sottoprodotti, le farine o i derivati ​​della carne includono parti come zoccoli o corna che verranno utilizzate nei mangimi in base al surplus del mercato, in modo che in ogni sacco possiamo trovare una composizione diversa. La qualità di questo prodotto sarà inferiore.

Sebbene un prezzo più elevato non sia sinonimo di qualità, un mangime eccessivamente economico non può offrire una qualità sufficiente. Un buon mangime avrà un'alta digeribilità e densità energetica, il che significa che la quantità che il gatto dovrebbe mangiare è sempre meno rifiuti prodotti, un fatto che deve anche essere preso in considerazione nel calcolo delle spese di entrambi i mangimi e sabbia.

In generale, un prodotto che offre un'etichettatura completa, con tutti i tipi di dettagli sulla sua composizione, può aiutarci ad avvicinarci alla sua produzione e alle materie prime che utilizza, quindi può darci maggiore fiducia. D'altra parte, un feed per gatti con una piccola etichetta informativa può generare dubbi e persino il rifiuto di non sapere cosa stiamo dando alla nostra figa.

Un chiaro esempio di qualità, che soddisfa tutti i requisiti di cui sopra, è il mangime per gatti NFNatcane Cats Health . NFNatcane è un'azienda che lavora con ingredienti naturali, sia animali che vegetali, senza conservanti o coloranti artificiali, e offre una gamma di prodotti a prezzi molto convenienti. Concentrandosi sull'alimentazione dei gatti, si distingue per l'alto contenuto di carne, pesce, olio di salmone e grasso d'anatra, che si traduce in un buono stato di salute felina. Inoltre, non contiene cereali e le proteine ​​sono state idrolizzate, quindi il rischio di subire intolleranze è notevolmente ridotto. Allo stesso modo, è ricco di probiotici e prebiotici, garantendo un'alta digeribilità.

Grazie a tutto quanto sopra, il mangime NFNatcane Cats Health Gourmet aiuta a prevenire i calcoli renali, la formazione di boli di pelo e promuove il mantenimento del peso ideale del gatto.

Come sapere se è davvero il migliore che penso per il nostro gatto?

Mettendo in pratica ciò che abbiamo spiegato su come scegliere il miglior mangime per gatti, siamo sicuri di trovare una buona opzione, come quella menzionata nella maca NFNcacane. Sapremo che abbiamo ragione se il nostro gatto è sano, ha i capelli lucenti e morbidi, senza forfora ed elimina le feci ben formate e compatte. D'altra parte, se l'alimentazione non è di qualità o, anche se lo è, non è adatta al nostro gatto, noteremo il suo mantello in cattive condizioni ed è possibile che presenti cronicamente vomito e feci molli. Sarà tempo di cambiare il tuo feed, sempre gradualmente, poiché un brusco cambiamento può anche causare disturbi digestivi.

L'importanza dell'idratazione nei gatti

Sappiamo come scegliere la migliore alimentazione per il nostro gatto, ma se non consideriamo l'idratazione potremmo dover affrontare problemi di salute. I gatti, contrariamente a quanto pensano alcuni, hanno bisogno di acqua. L'umidità dell'alimentazione è bassa, tra l'8 e il 10%, per favorire la sua conservazione, quindi dobbiamo garantire un approvvigionamento continuo di acqua dolce . Possiamo anche offrirti lattine di cibo umido o, se le rifiuti, i tuoi alimenti inumiditi con acqua calda. In genere, anche i produttori di mangimi producono questi prodotti, quindi non dobbiamo cambiare marchio se piace al nostro gatto. Questo aspetto è particolarmente importante per i gatti con problemi urinari .

Nel seguente articolo troveremo altri suggerimenti per far sì che un gatto rimanga ben idratato: "Come far bere più acqua al mio gatto?".

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come scegliere il meglio penso per il mio gatto?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Diete bilanciate.

Raccomandato

Cosa fare se il mio gatto ha paura dell'asciugatrice?
2019
I cani possono mangiare ossa crude?
2019
In che modo il sollievo influenza il tempo
2019