Come sapere se una tartaruga è maschio o femmina?

Le tartarughe o queionioni sono rettili dei Testudines dell'Ordine. Questi animali sono caratterizzati dal fatto di avere il corpo chiuso in un guscio, da cui escono le zampe, la coda e la testa. Come in molti altri rettili, gli organi genitali delle tartarughe non sono visibili ad occhio nudo, quindi è difficile sapere se sono femmine o maschi.

Molte persone hanno le tartarughe come animali domestici, ma va chiarito che non sono animali domestici e che possono avere determinati bisogni insoddisfatti quando vivono con noi, oltre a problemi di salute derivanti da una manipolazione impropria.

È legale avere alcune specie di tartarughe come animali domestici, ma molte di esse sono già considerate specie invasive a causa dei danni causati dagli ecosistemi nativi a causa del possesso irresponsabile e del successivo abbandono, nella maggior parte dei casi a causa delle dimensioni di questi animali, apparentemente impiantabile se acquistato con una dimensione inferiore a 5 centimetri.

In questo articolo di milanospettacoli.com ti mostreremo come differenziare una tartaruga maschio o femmina .

Come distinguere una tartaruga maschio o femmina?

Determinare il sesso di una tartaruga è un compito molto complicato, poiché i suoi organi sessuali non sono esposti. Per una tartaruga, essere maschio o femmina è determinato geneticamente ma, a seconda della temperatura alla quale si sviluppano gli embrioni, ci sarà più abbondanza di femmine o maschi.

Per sapere cosa dovremmo guardare quando stabiliamo il sesso di una tartaruga, la prima cosa che dovremmo sapere è la specie a cui appartiene . Ogni specie di tartaruga ha caratteristiche diverse quando si tratta di sesso. Pertanto, prima di tutto, dobbiamo scoprire con quali specie abbiamo a che fare. Dopodiché, dobbiamo occuparci di alcune parti del corpo come il guscio, la coda, la tacca anale o il plastron.

Dimensioni del corpo

Come altri gruppi di rettili, come lucertole e serpenti, le tartarughe hanno una vasta gamma di dimorfismi sessuali (differenze tra i sessi), sebbene le femmine siano più grandi nella maggior parte dei casi, ad esempio le femmine del La famiglia Emydidae come la tartaruga dalle orecchie gialle ( Trachemys scripta scripta ), la famiglia Geoemydidae come il lebbroso galapago ( Mauremys leprosa ) e la famiglia Trionychidae o le tartarughe a guscio molle.

I maschi tendono ad essere più grandi quando parliamo di specie appartenenti alla famiglia Testudinidae come la tartaruga mediterranea ( Testudo hermanni ) o la famiglia Kinosternidae come Sternotherus carinatus, una tartaruga panton molto comune negli Stati Uniti, dove è più popolare come animale domestico rispetto alle tartarughe orecchie rosse ( Trachemys scripta elegans ).

Quando le femmine sono più grandi dei maschi, questa differenza è tra il 50 e il 60 percento. Mentre nelle specie in cui i maschi sono più grandi, la differenza di solito non supera il 20 o il 30 percento.

Concavità del plastron

In alcune specie, come la tartaruga della Florida ( Gopherus polyphemus ) e altre specie della famiglia Testudinidae, come la tartaruga nera ( Testudo graeca ), il grado di concavità del plastron è una caratteristica importante per determinare il sesso. Il plastron è il guscio inferiore della tartaruga e la concavità è nella parte posteriore, più o meno tra le zampe posteriori.

Nei maschi, questo divario è più pronunciato rispetto alle femmine, ma la differenza di solito non è maggiore di 1 millimetro in molti casi, quindi l'occhio dell'osservatore deve essere molto allenato per vedere la differenza.

Dimensione e forma del guscio

Molte specie di tartarughe europee hanno solitamente differenze nel guscio a seconda che siano maschi o femmine. Pertanto, sembra che il guscio dei maschi sia generalmente più largo e con una finitura triangolare, che gli darebbe più stabilità durante la copulazione. D'altra parte, il plastron ha due protuberanze che sono più marcate nei maschi che nelle femmine, dando più libertà di movimento alla coda.

Scopri anche su milanospettacoli.com come conoscere l'età di una tartaruga.

Dimensioni della coda

Nella maggior parte delle specie di tartarughe, la coda è generalmente più lunga nei maschi e più larga alla base, poiché il pene deve essere alloggiato all'interno. D'altra parte, la fogna (organo di rettili dove c'è accesso a dispositivi escretori e riproduttivi) è più vicina alla punta della coda nei maschi e più vicina alla base nelle femmine.

Tacca anale

La tacca anale è la distanza che esiste, guardando il plastron della tartaruga, cioè la sua "pancia", tra la fine del plastron e la fine del guscio . Nei maschi, questa tacca anale è generalmente maggiore rispetto alle femmine per molte specie di tartarughe terrestri, poiché devono avere una maggiore libertà di movimento per la coda e, quindi, il pene, per raggiungere l'organo sessuale della femmina.

Potresti scoprire come si riproducono le tartarughe.

Analisi PCR

Il modo più efficace per determinare il sesso di una tartaruga è attraverso un'analisi del suo DNA mediante una PCR (tecnica analitica di laboratorio). Un veterinario può prelevare sangue dall'animale, inviarlo a un laboratorio e, entro pochi giorni, il sesso della tartaruga sarà sicuramente noto.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come sapere se una tartaruga è maschio o femmina?, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

bibliografia
  • Berry, JF, & Shine, R. (1980). Dimorfismo delle dimensioni sessuali e selezione sessuale nelle tartarughe (Order Testudines). Oecologia, 44 (2), 185-191.
  • Bonnet, X., Lagarde, F., Henen, BT, Corbin, J., Nagy, KA, Naulleau, G., & Cambag, R. (2001). Dimorfismo sessuale nelle tartarughe della steppa (Testudo horsfieldii): influenza dell'ambiente e selezione sessuale sulla forma del corpo e sulla mobilità. Biological Journal of the Linnean Society, 72 (3), 357-372.
  • Cox, RM, Butler, MA e John-Alder, HB (2007). L'evoluzione del dimorfismo della dimensione sessuale nei rettili. Sesso, dimensioni e ruoli di genere: studi evolutivi sul dimorfismo delle dimensioni sessuali, 38-49.
  • Lawson, DP (2001). Morfometria e dimorfismo sessuale della cerniera - tartarughe posteriori Kinixys erosa e Kinixys homeana (Reptilia: Testudinidae) nel Camerun sudoccidentale. African Journal of Herpetology, 50 (1), 1-7.
  • McRae, WA, Landers, JL e Cleveland, GD (1981). Dimorfismo sessuale nella tartaruga gopher (Gopherus polyphemus). Erpetologico, 46-52.
  • Willemsen, RE, & Hailey, A. (2003). Dimorfismo sessuale delle dimensioni del corpo e della forma della conchiglia nelle tartarughe europee. Journal of Zoology, 260 (4), 353-365.

Raccomandato

Come prendersi cura dello strato di ozono
2019
Escola Yogavida
2019
Perché il mio cane vomita e ha la diarrea?
2019