Come ridurre la mia impronta di carbonio

L'impronta di carbonio e l'impronta ecologica sono due concetti collegati che molti confondono spesso. Pertanto, ci sono quelli che si chiedono come ridurre la mia impronta ecologica o cosa si può fare per ridurre l'impronta ecologica, quando in realtà non vuole ridurla, ma cerchiamo di ridurre la nostra impronta di carbonio che è ciò che indica la quantità di CO2 e altri gas a effetto serra che emettiamo individualmente. Pertanto, per migliorare la salute del pianeta, si cercano modi per ridurre le emissioni di questi gas, come le attività svolte il 28 gennaio, Giornata mondiale per la riduzione delle emissioni di CO2.

Vogliamo aiutare te e l'ambiente e, pertanto, abbiamo creato questo elenco di suggerimenti su come ridurre la mia impronta di carbonio, riducendo CO2 e altri gas serra che emettiamo in eccesso.

Come ridurre l'anidride carbonica piantando alberi

Il primo consiglio che ti consigliamo di ridurre l'impronta di CO2 e di altri gas serra, sia tuoi che della comunità in cui vivi, è di piantare alberi e piante endemiche nell'area in cui vivi. Piantare alberi endemici li farà crescere meglio, perché provengono da questo stesso posto e che la CO2 nell'atmosfera viene ridotta perché gli alberi la catturano dall'aria per i loro processi vitali, espellendo quindi ossigeno. Pertanto, alberi e piante puliscono l'aria e ci forniscono ossigeno. In effetti, possono eliminare tra 350 e 3.500 kg di CO2 per tutta la vita. Qui ti diciamo come piantare un albero passo dopo passo.

Nel caso in cui non sia possibile piantare, è anche possibile adottare piante endemiche in associazioni dedicate alla cura dell'ambiente. In questo modo, aiuti queste associazioni a prendersi cura di queste piante e alberi e a piantarne molte altre.

Riduci la tua impronta di carbonio consumando prodotti locali

Un altro modo per ridurre l'impronta dei gas inquinanti è scegliere di consumare prodotti locali e stagionali . Se prodotto vicino al luogo in cui vivi e condisci, è stato utilizzato meno trasporto per la sua produzione e distribuzione, fino a quando non ti raggiunge. I prodotti importati devono essere portati nel luogo in cui ti trovi, quindi utilizzano più mezzi di trasporto, siano essi camion, navi o aerei, che emettono più CO2.

Inoltre, farai parte del commercio equo e solidale, motivando l'economia della tua località.

Riduci il consumo di acqua

Ridurre il consumo di acqua e razionalizzare ciò che abbiamo è uno dei modi migliori per prenderci cura del pianeta. Questo aiuta a rendere più sani gli ecosistemi e potrebbe esserci più vegetazione, che assorbe CO2.

Semplicemente, per ridurre la tua impronta di carbonio occupandoti del consumo di acqua, accorcia le docce, usa la lavatrice solo se è piena, annaffia le piante con l'acqua raccolta dalla pioggia, annaffia solo ciò che è necessario e non lasciare i rubinetti aperti. Ti diamo altri consigli per risparmiare acqua nel giardino, che è uno dei luoghi in cui di solito la sprechiamo di più.

Mangia meno carne

Esatto, i mangimi di tipo vegano, vegetariano e flessibile sono più rispettosi dell'ambiente rispetto agli alimenti onnivori o carnivori.

Le ragioni sono diverse, ma principalmente possiamo tenere conto del fatto che l'industria zootecnica, di qualsiasi tipo di animale destinato alla produzione di carne e derivati ​​come latte o uova, è una delle industrie che consuma la maggior quantità di acqua di gran lunga. Oltre a consumare immense quantità di acqua, si deve anche tener conto dei gas delle mucche e delle feci di tutti questi animali, che sono grandi inquinanti. In particolare, i gas di mucca contengono una grande quantità di metano, un gas serra molto potente.

Inoltre, per la nostra salute è meglio consumare carne con moderazione o diete a base vegetale, soprattutto se prodotta industrialmente.

Usa le 3 R dell'ecologia

Ricorda di utilizzare le 3R di ecologia, quindi riduci ciò che consumi, consumandone in modo responsabile, riutilizzando tutti i materiali che puoi quante più volte puoi e, infine, ricicla i materiali riciclabili, portandoli nei relativi contenitori o punti pulito. Aiuta e partecipa ai programmi ecologici nella tua zona, scopri il municipio. In questo modo si riducono le operazioni inutili di macchine e trasporto inquinanti, il che ridurrà l'impronta di carbonio.

Scopri tutto sulle 3R dell'ecologia: riduci, riutilizza e ricicla con questo altro articolo di.

Riduci la plastica ogni giorno

Di 'no alla plastica monouso . La produzione di plastica, così come la lenta decomposizione di questa nell'ambiente quando viene gettata via senza riciclarla, sono processi che inquinano il pianeta in vari modi. Riducendo al minimo il suo utilizzo non solo ridurrete l'impronta di carbonio, ma ridurrete anche la contaminazione del suolo, dell'acqua e prevenirete la morte di molti animali e piante.

Per raggiungere questo obiettivo, devi solo smettere di usare bottiglie di plastica non necessarie e utilizzare più bottiglie di vetro e thermos che puoi usare per lungo tempo, così come smettere di usare sacchetti di plastica e portare sempre con te sacchetti di stoffa o materiali simili, che sono resistenti e che puoi usare anche per lunghi periodi di tempo. Porta un thermos o una bottiglia di vetro in classe o al lavoro e la borsa di stoffa per effettuare l'acquisto, invece di bottiglie e sacchetti di plastica.

Qui troverai altri suggerimenti per ridurre l'uso di plastica e imballaggi.

Usa più mezzi pubblici per ridurre la tua impronta di carbonio

Lascia la tua auto o moto parcheggiata o sbarazzartene, perché il trasporto individuale con combustibili fossili è una delle principali fonti di emissioni di CO2, sebbene non solo da questo gas ma da vari gas che vengono espulsi nella combustione di questi prodotti e che sono dannosi per il pianeta essendo in eccesso nell'atmosfera. Passa alle auto elettriche o ai trasporti sostenibili, come la bicicletta, cammina verso i luoghi più vicini o usa i mezzi pubblici.

Per lo stesso motivo, ti invitiamo a ridurre la tua impronta di carbonio utilizzando l'energia rinnovabile a casa, come l'energia solare o eolica.

Prenditi cura dei tuoi elettrodomestici per ridurre la CO2

Qualcos'altro che possiamo fare a casa per ridurre al minimo la nostra impronta di carbonio è prenderci cura degli elettrodomestici, in modo che spendano solo l'energia veramente necessaria e non la faccia in eccesso, il che equivale a spendere più energia e denaro e inquinare di più l'ambiente. Questo è principalmente il caso della maggior parte delle case, per l'utilizzo di energia nucleare e altre energie simili per ottenere elettricità.

Quindi, puoi trasformare la tua casa in una serra con energia rinnovabile o puoi provare a mantenere pulito il tuo frigorifero, usare meno l'asciugatrice, avere il cellulare in buone condizioni in modo che non debba essere caricato più volte, scollegare gli apparecchi che non stai utilizzando, ecc. .

Ecco alcuni suggerimenti e idee per ridurre l'impronta di carbonio, sia a un livello particolare che a un livello più generale. Puoi pensare di più?

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come ridurre la mia impronta di carbonio, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di Altre ecologie.

Raccomandato

Vermi nei gatti - Sintomi, cause e trattamento
2019
Coesistenza tra gatti e neonati
2019
Elenco completo di frutta e verdura raccomandato per cavie
2019