Come riciclare la plastica a casa

La plastica, quell'inquinante con cui viviamo ogni giorno e quello che provoca così tanti danni agli ecosistemi naturali, principalmente quelli acquatici. Lo troviamo come contenitori e involucri per quasi tutto ciò che acquistiamo, come alimenti o prodotti di enorme varietà. In un modo o nell'altro, la plastica ci circonda ogni giorno, ma non solo noi.

Purtroppo, i rifiuti di plastica impiegano circa 500 anni a scomparire dagli ecosistemi naturali, il che li rende materiali altamente inquinanti. Per cercare di ridurre l' impatto della plastica sul pianeta e il danno che provoca alla natura e a tutti gli esseri viventi che la abitano, vogliamo inviarti alcuni consigli su come riciclare la plastica a casa . Tutti i passaggi sono molto semplici e persino divertenti. Non ti costerà nulla seguirli e aiuterai molto il pianeta. Coraggio!

La plastica va nel contenitore giallo

Attualmente, il riciclaggio dei contenitori in plastica, come il resto dei rifiuti, è molto più semplice di quanto alcuni credano. Ci sono contenitori differenziati per colore che ci aiutano a fare questo passo. In questo caso particolare, viene utilizzato il contenitore giallo per il riciclaggio della plastica, da cui il camion della spazzatura raccoglierà i rifiuti per trasportarli in un centro di riciclaggio specializzato.

In quel luogo, la spazzatura è classificata in base al tipo di materiale che è. Dopo il processo che viene eseguito per riutilizzare questi materiali, questa "spazzatura" diventa nuovamente materia prima. Pertanto, separando la plastica dal resto della spazzatura dai contenitori, permettiamo ai prodotti di avere una seconda possibilità e aiutiamo la natura a evitare la contaminazione da parte di detto materiale.

I contenitori di tipo generale devono essere gettati nel contenitore giallo, come ad esempio:

  • Sacchetti di plastica
  • Bottiglie e bicchieri di plastica.
  • Mattoni, come mattoni di latte o succo di frutta.
  • Bolla di carta
  • Reti utilizzate per contenere frutta.
  • Lattine, barche e loro coperchi.
  • Pellicola e carta argentata.
  • Aerosol e roll-on.
  • Vassoi in polistirolo o sughero bianco.
  • Altri contenitori o involucri, come contenitori per yogurt o dentifrici.

È molto importante evitare di depositare altri prodotti in questo contenitore, come contenitori di vetro o scatole di cartone, e si dovrebbe sempre cercare di smaltire i contenitori il più pulito possibile e completamente vuoto .

Come riciclare la plastica a casa: i modi migliori

Sebbene il fatto di occupare uno spazio a casa con una spazzatura possa essere più fastidioso per alcune persone, questo atto è essenziale per proteggere la salute degli ecosistemi, e persino la nostra, perché tutto ciò che viene versato in natura ci arriva indirettamente in un modo o nell'altro (cibo, respiro, ecc.).

Ci sono pochi prodotti che dovrebbero essere scartati nel contenitore giallo e non sono esattamente i prodotti meno inquinanti e meno utilizzati al giorno d'oggi. Pertanto, è essenziale cercare uno spazio per includere un secchio in cui allocare questi tipi di prodotti e quindi eliminarli nel contenitore giallo . Sarebbe l'ideale metterlo in cucina insieme al cestino dei rifiuti in generale, ma poiché ciò non è sempre possibile dato lo spazio che abbiamo in cucina, ecco alcune idee per gestire il riciclaggio della plastica a casa :

  • Riciclaggio dei bidoni della spazzatura con secchi: in primo luogo, possiamo provare a comprare un bidone della spazzatura con secchi per riciclare i nostri rifiuti. In molti negozi offrono cubetti di piccole dimensioni divisi in due parti (rifiuti generici e di plastica) per aiutarci a riciclare nella nostra cucina. Inoltre, se sei veramente consapevole dell'ambiente, puoi anche acquistare secchi di 3 o più scomparti per riciclare tutti i tipi di rifiuti.
  • Individua il cestino della plastica in un altro punto della casa: se non c'è abbastanza spazio in cucina per avere un cestino della spazzatura generale e un cestino della plastica, possiamo posizionare un cestino in qualsiasi altra parte della casa, come la stanza della lavanderia o della terrazza. Non importa dove lo metti, non emanerà cattivi odori, poiché, poiché non è un rifiuto organico, non marcirà.
  • Cambia il secchio per una semplice borsa: se le altre due opzioni non soddisfano ancora le tue esigenze, puoi sempre appendere una borsa dalla maniglia di una porta e introdurre rifiuti di plastica. Non è molto estetico, ma pensa che tu stia compiendo un'azione molto rispettosa e necessaria per collaborare con la cura dell'ambiente.
  • Frantoio di plastica per uso domestico: un'altra opzione altamente raccomandata è quella di acquistare frantoi di plastica per uso domestico con cui possiamo risparmiare spazio nella nostra spazzatura per continuare a conservare la plastica, poiché, in caso contrario, essendo prodotti che normalmente occupano molto spazio, ma non contengono più nulla, la spazzatura viene riempita immediatamente. Queste macchine schiacciano letteralmente la plastica rendendole a malapena a posto. Certo, prima di usarlo dobbiamo informarci bene su quali materie plastiche possono o non possono essere riciclate.

Inoltre, ci sono più idee che spiegheremo meglio nelle seguenti righe.

Applicare 3RRR a casa per frenare l'impatto della plastica sull'ambiente

Sebbene i passaggi sopra citati ci aiutino a evitare l'impatto di questo inquinante sull'ambiente, un impatto inevitabile sulla natura persiste sempre. Pertanto, è molto importante seguire il processo completo 3R o RRR per fermare l'inquinamento da plastica.

  • Riduzione : puoi contribuire a ridurre il consumo di plastica evitando di utilizzare la plastica inutilmente o scegliendo di acquistare prodotti con involucri di materiale biodegradabile, come sacchetti di carta e persino realizzati con alghe o altre verdure.
  • Riutilizzo : riutilizzare sempre questi wrapper il più possibile. Ad esempio, scegli di portare la tua borsa riutilizzabile per l'acquisto ed evita di utilizzare nuove borse che finiranno per essere gettate nella spazzatura.
  • Riciclare : quando l'uso della plastica è finito, possiamo solo scegliere di riciclarlo per evitare il più possibile l'impatto sulla natura.

In questo altro articolo ti mostriamo alcuni suggerimenti per ridurre l'uso di plastica e imballaggi.

Idee per riciclare la plastica a casa con l'artigianato

Riutilizzare la plastica a casa può essere molto divertente se lo proponiamo. Ecco alcune idee per dare una seconda vita a questi contenitori di plastica. A attività molto educative e divertenti per grandi e piccini.

Fare artigianato con bottiglie di plastica da riciclare a casa è una delle attività più divertenti e con più diversità di possibilità, quindi ti lasciamo queste idee:

  • Idee per riciclare le bottiglie di plastica.
  • Come realizzare mattoni ecologici con bottiglie di plastica.
  • Idee per riciclare i tappi di bottiglia.

Vuoi collaborare ancora di più con la natura e avere il tuo giardino o giardino? Segui queste altre idee!

  • Idee per realizzare giardini verticali con bottiglie di plastica.
  • Vivaio fatto con bottiglie di bambù e plastica.

Non solo le bottiglie di plastica sono utili per divertirsi al tempo stesso aiutando l'ambiente, ma le borse possono anche avere un secondo utilizzo. Scopri qui diverse idee per riciclare i sacchetti di plastica.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come riciclare la plastica a casa, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di riciclaggio e gestione dei rifiuti.

Raccomandato

Oh giardinaggio e paesaggistica
2019
Cosa sparring nei combattimenti tra cani?
2019
Animali marini
2019