Come respirano i pesci

I pesci hanno i polmoni? Come possono i pesci respirare sotto l'acqua dolce e salata di tutto il mondo? L'ittiologia è la scienza che è responsabile per chiarire queste e tutte quelle domande relative al sorprendente mondo dei pesci. Sia la descrizione dell'anatomia, come il sistema di respirazione del pesce, sia la loro ecologia, sono affascinanti per saperne di più sulle diverse abitudini e caratteristiche dei diversi gruppi di pesci.

Continua a leggere questo interessante articolo per scoprire come respirano i pesci, qual è il sistema di respirazione dei pesci, nonché l'importanza vitale delle branchie e delle altre strutture respiratorie per la sopravvivenza di questi animali.

Dove respira il pesce

Come il resto del gruppo di animali, i pesci hanno bisogno di avere ossigeno nei loro tessuti per sopravvivere, coprendo così i loro bisogni energetici fondamentali per rimanere in vita.

I pesci ottengono ossigeno dall'ambiente esterno grazie a branchie vascolarizzate, polmoni e persino attraverso la pelle (nei pesci senza squame) o attraverso strutture respiratorie temporanee (come il tessuto del tuorlo degli embrioni di pesce). D'altra parte, anche il sangue del sistema circolatorio dei pesci svolge un ruolo importante nello scambio di gas, consentendo il trasporto di anidride carbonica derivante da processi ossidativi cellulari, alle branchie e ad altre strutture respiratorie per la corretta eliminazione dell'organismo.

Nelle sezioni seguenti dell'articolo vedremo in dettaglio il ruolo svolto sia dalle branchie che dai polmoni nel sistema respiratorio del pesce, nonché le caratteristiche del complesso processo respiratorio.

Come sono le branchie del pesce

Esistono diversi tipi strutturali di branchie nei pesci, a seconda del gruppo a cui appartengono, che possono essere collocati nella classificazione del pesce come: agnatos (pesce senza mascelle: lamprede e mixinas), condrictios (pesce cartilagineo: squali e razze) o osteictios (pesce osseo: come salmone e tonno).

Tutti condividono la presenza di aperture della branchia come organi respiratori esterni, di solito costituiti da un'unica apertura su ciascun lato della testa, di fronte alla pinna pettorale del pesce. Queste branchie sono composte da filamenti epidermici molto sottili, che adattano la struttura di numerose pieghe ricche di vasi sanguigni.

L'importanza delle branchie nel corretto funzionamento del processo respiratorio è vitale per la sopravvivenza di tutti i pesci . Nella sezione dedicata alla spiegazione dell'apparato respiratorio del pesce vedremo più in dettaglio come funzionano le branchie.

Sapevi che i pesci non sono i soli ad avere le branchie? In questo altro post abbiamo parlato di 40 animali che respirano attraverso le branchie.

Come sono i polmoni nei pesci

Durante tutta la sua evoluzione, i pesci hanno sviluppato diversi meccanismi che consentono loro di ottenere ossigeno dall'aria quando le quantità di ossigeno nell'ambiente acquatico sono scarse o non sufficienti a soddisfare i loro bisogni energetici vitali. I polmoni (e talvolta la vescica gassosa) sono le principali strutture interne adattate a tale respirazione dell'aria, presenti in molte acque dolci tropicali e in alcuni pesci d'acqua salata, durante la loro abitudine respiratoria temporanea.

Pertanto, i polmoni del pesce polmone hanno la stessa funzione respiratoria dei polmoni di altri gruppi di animali vertebrati che assorbono ossigeno dall'aria. In questo modo, i polmoni hanno setti interni e rugosità che dividono gli spazi aerei in compartimenti più piccoli, terminando in bustine alveolari coperte da numerosi vasi sanguigni.

La muscolatura liscia presente nei polmoni dei pesci che espira dall'acqua consente al meccanismo respiratorio di fornire e distribuire l'aria all'interno del polmone. Inoltre, i pesci ricevono l'afflusso di sangue nei polmoni dall'ultima arteria branchia efferente, restituendo successivamente sangue già ossigenato dai polmoni al cuore.

Come respirano i pesci - il sistema respiratorio

Il processo di base che viene eseguito nel sistema respiratorio del pesce inizia con l'uso di ossigeno dall'acqua attraverso i filamenti sotto forma di lamelle di branchia. Questo assorbimento di ossigeno è favorito a sua volta dalla direzione del flusso sanguigno del corpo stesso e dalla circolazione dell'acqua dall'ambiente in cui vive il pesce. In questo modo, la controcorrente del sangue e l'acqua respirabile mantengono un gradiente di diffusione dolce nelle branchie in modo che l'ossigeno penetri e il biossido di carbonio nei pesci venga rilasciato.

Quando inizia l'ispirazione, le coperture protettive delle branchie si chiudono strettamente e il pesce apre la bocca, l'acqua penetra in essa con l'ossigeno disciolto in essa. Grazie alla contrazione di diversi muscoli, l'acqua inizia a fluire attraverso le lamelle delle branchie, la cavità orale ora funziona come un sistema di pompaggio, impedendo così all'acqua di fuoriuscire dalla bocca.

Successivamente, sia l'operule che le alette si aprono e l'acqua viene espulsa dal corpo, impedendo anche il ritorno dell'acqua attraverso l'azione di una valvola orale.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come respirano i pesci, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Curiosità degli animali.

bibliografia
  • Hickman, CP, Ober, WC & Garrison, CW (2006) Principi completi di zoologia, 13a edizione. McGraw-Hill-Interamericana (Madrid), pp: 765-789.
  • Granado, C. (2002) Ecologia dei pesci. Secretariat of Publications (Science Series), Università di Siviglia, Volume 45.
  • Teisaire, E., Nieto, O., Roldan, I., Kreisel, Z., López, M. & García, A. (2013) Anatomia comparata dei vertebrati. Attività per lo studio degli organi respiratori. REDUCA Magazine (Biology), Zoology Series, Volume 6 (1), pp: 71-77.
  • Lagth, K., Bardach, J., Miller, R. & Passino, D. (1984) Ittiologia. AGT EDITOR, SA ., Pp: 215-244.

Raccomandato

Tipi di cani boxer
2019
Diarrea nei gatti - Cause, trattamento e rimedi casalinghi
2019
Perché il mio gatto zoppica?
2019