Come realizzare una crema solare naturale

Quando inizia il caldo, inizia anche la stagione di avere una buona protezione solare che ci protegge dai raggi solari sempre più intensi. Mentre è vero che questi protettori non sono economici, non possiamo e non dovremmo rinunciarci per il bene della nostra pelle e della salute generale. Ma non preoccuparti, proporremo una soluzione che illuminerà la tua tasca e ti aiuterà a evitare prodotti che contengono troppi prodotti chimici artificiali, perché in modo semplice ti insegniamo come realizzare una protezione solare naturale . Prendi nota!

Perché la protezione solare è importante

I raggi UVB e UVA del sole possono essere molto dannosi per la nostra pelle se li esponiamo in modo eccessivo e incontrollato. Questo non significa che il sole sia dannoso per noi, al contrario, i raggi del sole sono una fonte di vitamina D per il nostro corpo, ma se non stiamo attenti con loro le nostre cellule della pelle possono essere danneggiate.

Per questo motivo, è consigliabile utilizzare i filtri solari. Con il suo uso impediamo alla nostra pelle di invecchiare prematuramente, oltre a subire gravi danni al punto da essere a rischio di sviluppare il cancro della pelle.

Un concetto legato alla protezione solare è il fattore di protezione solare (SPF), che appare in tutte le barche con protezione solare che si trovano nei supermercati. Questo fattore indica per quanto tempo una protezione solare aumenta la capacità di difesa naturale della nostra pelle prima che inizi a subire danni o ustioni. Pertanto, un protettore del fattore 50 non protegge più di uno del fattore 15, ma protegge per un tempo più lungo.

Perché usare i filtri solari naturali

Proprio come una crema solare è di grande importanza, è anche importante sapere da quali prodotti è fatta. Molti dei protettori venduti nei negozi sono realizzati con sostanze chimiche che possono essere dannose e che, sebbene ti proteggano dai raggi del sole, espongono la tua pelle ad altri problemi.

C'è un altro problema correlato che probabilmente non hai riparato, e cioè se otteniamo la protezione solare nell'acqua di mare, nelle paludi, ecc., Contamineremo l'ambiente acquatico e la vita ad esso associati, perché i prodotti di I nostri protettori si diluiranno nell'acqua.

Per questi motivi, è un grande vantaggio utilizzare i filtri solari naturali, che sono molto facili da realizzare a casa e sono probabilmente più economici. Continua a leggere!

Ingredienti naturali che proteggono dal sole

Prima di parlare di come realizzare una protezione solare naturale a casa, parliamo di alcuni ingredienti naturali che già proteggono la nostra pelle dai danni causati dalle radiazioni solari. Questi elementi sono principalmente oli con proprietà protettive. All'interno di questi oli si differenziano due gruppi: oli vegetali e oli essenziali .

Gli oli vegetali sono quelli che contengono acidi grassi, inodori e vengono estratti da frutti e semi oleosi. È importante che siano vergini puri naturali al 100%, poiché più elaborati avranno meno capacità protettiva. Alcuni di questi oli vegetali e il loro fattore di protezione sono:

  • Olio di nocciole (SPF 10)
  • Olio d'oliva (SPF 7)
  • Olio di cocco (SPF 7)
  • Olio di ricino (SPF 5)
  • Olio di mandorle (SPF 4)
  • Olio di jojoba (SPF 4)
  • Olio di sesamo (blocca il 30% dei raggi UV)
  • Olio di arachidi (blocchi 20%)
  • Olio di semi di cotone (blocchi 20%)
  • Olio di avocado
  • Olio di canapa
  • Olio di rosa canina
  • Olio di germe di grano, con elevate quantità di vitamina E
  • Olio di semi di lampone, che offre il massimo livello di protezione.

D'altra parte, si trovano oli essenziali, con un forte odore e che vengono estratti da piante aromatiche. Possono essere aggiunti all'olio vegetale per rafforzare e aumentare la protezione solare. Parlando di proporzioni, dovrebbe essere preso tra 20 e 60 gocce in totale (un olio essenziale o più miscele) per 100 ml di olio vegetale. Devono anche essere oli puri al 100% ed estratti trascinando il vapore acqueo. Alcuni di essi sono:

  • Olio essenziale di semi di carota (SPF 38-40). Inoltre, combatte l'acne, le imperfezioni della pelle ed è un ottimo rigeneratore di cellule.
  • Olio essenziale di basilico santo (SPF 6)
  • Olio essenziale di menta piperita (SPF 6). Dona una sensazione rinfrescante al prodotto.
  • Olio essenziale di citronella (SPF 6)
  • Olio essenziale di lavanda (SPF 5). Molto efficace contro le ustioni.
  • Olio essenziale di eucalipto (SPF 2)
  • Olio essenziale di tea tree (SPF 1)
  • Olio essenziale di mirra
  • Olio essenziale di rosmarino
  • Olio essenziale di salvia

Ma per usare questi oli come creme solari, devono essere miscelati con altri ingredienti che ne aumentano la durata e la capacità di riflettere i raggi del sole, come l'ossido di zinco o l'ossido di titanio.

Successivamente, passiamo alla sezione di questo articolo in cui spieghiamo come realizzare la tua protezione solare naturale. Gli ingredienti utilizzati nelle ricette per realizzare una crema solare naturale sono variabili e possono essere adattati al budget disponibile in ogni tasca. In generale, una crema solare naturale è composta da un ingrediente base, che sono oli vegetali, e successivamente ingredienti opzionali, come oli essenziali e / o aloe vera. Dobbiamo ricordare, come abbiamo detto prima, che per migliorare l'effetto della protezione solare aumentandone la durata e la capacità di riflettere i raggi del sole, è necessario aggiungere un altro ingrediente, come l'ossido di zinco o l'ossido di titanio.

Crema solare naturale con accorciamento

Per usare il burro per creare la tua crema solare, prendi nota:

ingredienti

  • 2 cucchiai di oli vegetali, uno di quelli sopra menzionati.
  • 30 gocce di oli essenziali, che come abbiamo detto è un ingrediente opzionale che, se preferisci, non puoi aggiungere.
  • 30 grammi di cera d'api per fornire impermeabilità alla miscela.
  • 30 grammi di burro, che può essere una miscela di ciò che vogliamo come burro di karitè, mango o burro di cacao.
  • 1 cucchiaio di olio di germe di grano, con vitamina E.
  • 10 grammi di polvere di ossido di zinco, che darebbe una concentrazione del 12%, equivalente a un fattore di protezione di 10-12.

elaborazione

  1. A bagnomaria e cuocere a fuoco lento sciogliere gli oli non essenziali con il burro e la cera d'api.
  2. Una volta che si è sciolto e sciolto, lascialo raffreddare leggermente e aggiungi l'olio di germe di grano, l'ossido di zinco (usa una maschera perché la sua inalazione può essere pericolosa) e, se lo desideri, gli olii essenziali.
  3. Mescolare tutto fino a quando l'ossido di zinco si dissolve.
  4. Introdurre la miscela in un distributore o nel contenitore dal quale verrà utilizzata.
  5. Lasciare raffreddare e riposare in modo che la miscela si indurisca durante la notte.

Come realizzare una crema solare con aloe vera

Per creare la tua crema solare in questo caso avrai bisogno di:

ingredienti

  • 1/4 di olio vegetale di cocco, oliva o mandorle.
  • 1 cucchiaino di cera d'api.
  • 3 cucchiai di gel di aloe vera naturale.
  • 2 capsule di olio di germe di grano, con vitamina E.
  • 10 gocce di estratto di semi di pompelmo
  • 1 cucchiaino di un altro olio essenziale non di agrumi, se lo si desidera.
  • 5 cucchiaini di ossido di zinco, ogni cucchiaio fornisce un SPF di 10.
  • Acqua distillata per diluire leggermente l'aloe vera.

preparazione

  1. Sciogliere cera d'api e olio vegetale a bagnomaria.
  2. Rimuovi la miscela dal fuoco e aggiungi l'olio di germe di grano, l'olio essenziale opzionale, se hai deciso di aggiungerlo, e l'ossido di zinco.
  3. In una ciotola diversa, riscalda dell'acqua distillata con aloe vera fino a quando la miscela è calda.
  4. Mescola il contenuto dei due contenitori e lascia riposare fino a quando non si indurisce leggermente e pronto per l'uso.

Crema solare naturale con olio d'oliva

Per realizzare una crema solare a base di olio d'oliva attenersi alla seguente procedura:

ingredienti

  • Mezza tazza di olio d'oliva.
  • ¼ di tazza di olio vegetale di cocco
  • ¼ tazza di cera d'api
  • Alcune gocce (come un cucchiaio) di olio essenziale da scegliere.
  • Due cucchiai di ossido di zinco.

elaborazione

  1. Lascia che la cera d'api si sciolga nel bagnomaria insieme all'olio d'oliva e all'olio essenziale scelto. Mescolare e mescolare gli ingredienti.
  2. Aggiungi l'ossido di zinco evitando di inalare e unificare la miscela.
  3. Rimuovere la miscela quando raggiunge un aspetto viscoso e lasciar riposare qualche minuto prima di imballarla nel suo contenitore finale.
  4. Lasciar riposare tutta la notte o tutto il giorno e pronto per l'uso.

Con tutto ciò non ti diamo la possibilità di trovare scuse per non proteggerti dai raggi del sole e goderti i piacevoli momenti di spiaggia e piscina questa estate usando la tua protezione solare naturale. Tutto a tuo piacimento!

Se desideri leggere altri articoli simili a Come realizzare una protezione solare naturale, ti consigliamo di inserire la nostra categoria di rimedi naturali.

Raccomandato

Granuloma acrale da leccare nei gatti
2019
Addestratori di cani a casa a Saragozza
2019
Reiki per cani con ansia
2019