Come realizzare giardini verticali

Ogni giorno ci sono più appassionati di botanica che osano realizzare il proprio giardino verticale a casa .

Se non hai ancora visto uno di questi modi peculiari di avere piante, si tratta di strutture verticali in cui sono piantate specie diverse. Sono molto utili per abbellire pareti o muri, così come per coloro che non hanno spazio nella loro casa per avere piante in un altro modo. In questo articolo ti mostreremo come realizzare giardini verticali a casa .

Come realizzare passo a passo un giardino verticale

Esistono molti modi per montare uno di questi spazi verdi a seconda della struttura più adatta per ogni occasione. Per montare un giardino verticale interno, qui opteremo per la struttura del telaio. Abbiamo scelto questo tipo di giardino verticale perché può essere fatto riciclando vecchi materiali, che è sempre più ecologico, e perché è anche di piccole dimensioni e si combinerà con la decorazione di praticamente qualsiasi casa. Vediamo quali passaggi seguire per realizzare un giardino verticale passo dopo passo a casa :

  1. Prepara i materiali di cui avrai bisogno. In questo caso hai bisogno di un telaio con un buon fondo, oltre a quattro doghe con cui dare ancora più profondità al contorno interno del telaio, una rete metallica delle stesse dimensioni, che renderà la superficie su cui verranno fissate le piante, e una sottile tavola di legno delle stesse dimensioni della griglia. Oltre a tutto ciò, avrai bisogno anche di substrato per le piante.
  2. Posiziona le quattro doghe di legno nella parte del telaio che sarebbe fissata al muro, in modo che le diano qualche centimetro in più di profondità. Questo è lo spazio in cui andrà il substrato, quindi la necessità di dargli un po 'di sfondo.
  3. Ora posiziona il rack in cui il vetro verrebbe normalmente inserito nel telaio. Puoi attaccarlo al legno con colla o graffette.
  4. Posiziona la tavola di legno nella cornice creata dalle doghe, in modo che sia il fondo del tuo giardino verticale. Riparalo di nuovo con colla o chiodi, tenendo conto del fatto che dovrai sostenere il peso del substrato e delle piante. Con questo passaggio, la struttura del giardino verticale è terminata. Puoi dare uno strato di vernice al legno per rafforzarne la durata.
  5. Inserisci il substrato attraverso la griglia metallica e fai lo stesso con le piante. Sarà più facile iniziare il tuo giardino verticale se si posiziona negli stessi tagli o altre piante già germinate.
  6. Posiziona pietre, muschio o qualsiasi altro elemento decorativo che funga da fissativo negli spazi vuoti e nelle aree vuote, altrimenti la terra finirà per esaurirsi lì. Innaffialo in seguito per inumidire il terreno e attendi almeno 48 ore prima di appenderlo per dare alle piante il tempo di impostare correttamente. Quando lo innaffi, è meglio spruzzare l'acqua sul giardino.

Come realizzare un giardino verticale con pallet

Se vuoi un giardino esterno verticale, la struttura con pallet è una delle migliori opzioni. È anche ecologico e puoi riciclare qualsiasi pallet di quelli che tendono ad essere lasciati nelle aree industriali e nelle aree di lavoro, che puoi facilmente darci quando li ordini; tuttavia, possono anche essere acquistati. L'elaborazione è molto semplice, segui questi passaggi per realizzare un giardino verticale con pallet :

  1. Coprire il retro del pallet con tela da giardinaggio e tre lati. Assicurati di chiuderlo ermeticamente negli angoli, altrimenti perderai il substrato.
  2. Appoggiare il pallet sul pavimento, con il telo rivolto verso il basso, e riempirlo di terra o substrato. Mentre lo fai, posiziona le piante nei fori che rimangono tra le doghe del pallet. Più sono bloccati tra loro, meno soffriranno della loro verticalità quando lo sollevi.
  3. Aggiungi più terra per assicurarti che le piante siano ben fissate e, anche in posizione orizzontale, annaffiale per inumidire il terreno e lasciare che le piante acquistino forza. Dopo circa dieci o quindici giorni, puoi sollevare il pallet verticalmente, lasciando il lato senza tela rivolto verso l'alto, che puoi usare per innaffiare il terreno. Se ti appoggi a un muro o muro in modo che non sia completamente verticale, le piante soffriranno di meno.

Se ti piace riutilizzare i materiali, non esitare a conoscere altri modi per decorare il giardino con pallet di legno.

Le migliori piante per giardini verticali

Ora che sai come realizzare giardini verticali per interni ed esterni, ti consigliamo di pensare attentamente a quali piante utilizzare prima di montarlo.

Esistono un gran numero di piante che possono essere utilizzate in uno di questi giardini, siano esse decorative o di altre piante, come piante aromatiche per giardini verticali, molto popolari per l'odore caratteristico che danno allo spazio in cui si trovano. Se ti piacciono le piante aromatiche e vuoi sceglierne alcune per il tuo giardino verticale, ti consigliamo questo altro articolo sui diversi tipi di piante aromatiche e medicinali.

Ecco un elenco di 6 piani per giardini verticali che non ti deluderanno:

  • felce
  • Piante grasse o grossolane di tutti i tipi
  • Duranta o bordo dorato
  • Telefono di impianto
  • Artiglio leone
  • Nastri, cravatta o malamadre

Se desideri leggere altri articoli simili a Come realizzare giardini verticali, ti consigliamo di accedere alla nostra categoria Decorazione.

Raccomandato

Perché il mio cane trema nella paura
2019
Perché il Mar Bianco si chiama così
2019
The Destroyer Dog - Cause e soluzioni
2019