Come realizzare giardini ecologici, tornando al naturale

Ogni giorno più persone preferiscono i giardini ecologici a quelli tradizionali, grazie alla loro maggiore considerazione per l'ambiente e ai loro migliori risultati. Questo tipo di giardini rimane fedele ai processi naturali, mostra un elevato rispetto per la sostenibilità ambientale e rifiuta l'uso di prodotti chimici, riducendo al minimo il dispendio energetico .

Verdure biologiche senza uscire di casa

Se il giardino è spazioso, un'idea alternativa molto popolare con grandi benefici è la piantagione di un frutteto. Una coltura biologica che migliorerà l'intero giardino e la nostra qualità della vita. Per questa attività puoi usare una base quadrata, una grande fioriera o delimitare uno spazio con paletti di legno o bottiglie di vetro con la base rivolta verso l'alto.

È importante posizionare il giardino lontano dagli alberi che portano via l'acqua ed evitare muri che possono evitare la luce solare. La parte più soleggiata dovrebbe essere per la semina di pomodori, peperoni e frutta, mentre verdure come lattuga, spinaci, broccoli o fagioli sarebbero collocate nello spazio più desolato. Ogni tipo di pianta richiede il livello dell'acqua, l'esposizione al sole e la cura di sé. Per eliminare i parassiti delle verdure, è possibile coltivare anche le piante aromatiche sopra menzionate. Dobbiamo tenere presente che, durante l'inverno, avremo bisogno di un'adeguata protezione dal vento o dalle basse temperature.

Il terreno deve essere rimosso bene prima della semina e arricchito con compost fatto in casa in modo che i prodotti biologici diventino più naturali e gustosi. A lungo termine, è stato dimostrato che l'orto urbano ecologico è un risparmio e la qualità di frutta e verdura è generalmente eccezionale.

Idee che trasformeranno il tuo giardino in uno spazio unico

Altre proposte da tenere in considerazione per il tuo giardino ecologico sono: promuovere la fauna selvatica di uccelli e altre specie aggiungendo attrazioni come fontanelle, incorporando uno stagno, avendo vari tipi di alberi, usando vasi biodegradabili o, in mancanza, il fondo di Bottiglie di plastica, l'integrazione delle piante di kokedama (una palla di muschio che copre le radici che sostituisce il vaso) e mantengono l'erba più a lungo per evitare un uso eccessivo dei tosaerba.

Il giardinaggio è una pratica molto soddisfacente, un compito creativo che ci offre uno spazio di grande bellezza senza uscire di casa, oltre all'hobby preferito di molti amanti della natura. Rendere questo spazio un posto privilegiato nella tua casa con piccole incorporazioni ecologiche sarà un piacere e una sfida allo stesso tempo.

Vantaggi del giardino ecologico

Un giardino ecologico controlla automaticamente i parassiti degli insetti, rompendo l'abitudine di sterminare tutti i tipi di esseri viventi che incontriamo. Alcuni, come api o millepiedi, si nutrono di piccoli parassiti, che hanno un impatto negativo sulle piante, lasciandole vivere rispettando il micro habitat del nostro giardino. Se siamo costretti ad agire contro uno specifico parassita, possiamo produrre insetticidi a base di aglio o pomodori che non usano alcun composto chimico. Un giardino ecologico si pone quindi come uno spazio più naturale.

Un concetto molto importante in questa nuova pratica è quello della biodiversità. È più vantaggioso per il giardino avere la più ampia gamma possibile di piante, verdure e persino esseri viventi.

La cura e lo sviluppo ottimali di un giardino ecologico comprendono tre premesse di base: l'uso di acqua e fonti luminose, il non sterminio degli insetti e la dieta naturale del substrato.

Fare un uso responsabile dell'acqua utilizzata per l'irrigazione sarebbe il primo punto da attaccare. Allo stesso modo, i fattori possono essere presi in considerazione per ottimizzarlo, a partire dalla scelta di piante che non richiedono molta acqua se la nostra terra è asciutta. A tal fine, si consiglia la scelta delle piante autoctone . L'installazione di contenitori situati sotto le grondaie o i tamburi distribuiti in tutto il giardino per sfruttare le piogge contribuirà positivamente a questo risparmio. L'uso della luce richiede anche un uso efficiente; Molti stabilimenti vendono pannelli solari che trasformano l'energia solare in una fonte di luce. Posizionando due o tre lampade in posizioni strategiche, i pannelli saranno alimentati dalla luce solare durante il giorno per fornire l'illuminazione notturna del giardino. Un'altra opzione è l'uso di lampadine a risparmio energetico.

conclusioni

In un giardino ecologico i parassiti sono controllati naturalmente aggiungendo piante aromatiche che li respingono. Parliamo di rosmarino, calendula, salvia, timo, basilico o camomilla, tra gli altri. Queste piante amichevoli non solo daranno un tocco più vario e colorato al giardino, ma saranno responsabili per scacciare i microrganismi che possono essere dannosi.

Il primo passo nell'avventura della creazione di un giardino con queste caratteristiche è la conoscenza della terra su cui lavoreremo. Per concimare e concimare il substrato, sono richiesti solo prodotti naturali: fertilizzanti, letame o il cosiddetto compost fatto in casa. Si tratta di sviluppare un'amalgama che si tradurrà in una fonte molto benefica di nutrienti per il suolo. Il primo strato, che fungerà da base, sarà costituito da elementi asciutti, come foglie e cortecce, il secondo è il risultato di resti di colture verdi, il successivo di letame e l'ultimo strato deve contenere elementi organici che arricchiscono la miscela, come il guscio d'uovo schiacciato. Questo fertilizzante naturale deve essere costantemente inumidito e il processo dura circa tre mesi. Combinando carboidrati, umidità, azoto e altri elementi contribuiremo ad arricchire il terreno su cui le nostre piante cresceranno forti e sane. Certo, senza prodotti chimici.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come realizzare giardini ecologici, tornando al naturale, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Cura dei giardini.

Raccomandato

La riproduzione del lupo
2019
Come presentare due gatti?
2019
Animali in via di estinzione in Cile
2019