Come prendersi cura di un'anatra?

Sempre più persone vogliono avere un'anatra come animale domestico e non è più strano che si chiedano se è possibile per un'anatra adattarsi a uno stile di vita domestico e umano. Essendo un animale molto socievole, pulito e intelligente, l'anatra può vivere perfettamente con le persone, ma dovranno ricevere cure adeguate per mantenere la loro buona salute e un comportamento stabile.

In questo articolo di milanospettacoli.com, ti diremo come prendersi cura di un'anatra, concentrandosi su cibo, condizionamento ambientale e cure essenziali per preservare la sua buona salute. Non perdere questi suggerimenti!

L'anatra domestica

Il termine "anatra" si riferisce a vari uccelli con straordinario adattamento agli ambienti acquatici che appartengono alla grande famiglia degli Anatidi . Quando parliamo di anatra domestica, generalmente ci riferiamo alla sottospecie Anas platyrhynchos domesticus, che è stata sviluppata per molti anni dall'allevamento selettivo dell'anatra blu ( Anas platyrhynchos ), una specie di anatra selvatica con abitudini migratorie che vive in Asia, Europa, Nord America e nord del continente africano.

Tuttavia, è noto che circa 40 specie di anatre sono suddivise in sei sottofamiglie. Nella stessa specie, possiamo trovare due o più sottospecie ed è anche possibile che all'interno di una sottospecie si sviluppino diverse razze di anatre da incroci selettivi. Allo stesso modo, non tutti questi uccelli hanno subito un processo di addomesticamento, ma la maggior parte dei tipi di anatre rimane allo stato brado e non può, o almeno non dovrebbe, essere adottata come animale domestico.

Tipi di anatre

Le diverse specie di anatre sono divise in due grandi gruppi: anatre domestiche e anatre selvatiche . Essendo un tipo di anatra con ampia distribuzione geografica, che è stata adattata in modo ottimale all'allevamento in cattività e alla convivenza con gli esseri umani, la sottospecie Anas platyrhynchos domesticus è diventata l'anatra domestica per antonomasia.

Per diversi anni è il tipo di anatra più comunemente adottato come animale domestico e che possiamo trovare nella maggior parte delle aziende agricole. Durante il loro processo di addomesticamento, sono state sviluppate varie razze da incroci selettivi, per ottenere alcune caratteristiche desiderate e ottimizzare il loro allevamento in cattività. Pertanto, attualmente possiamo trovare diversi tipi di anatre domestiche, la più popolare è la cosiddetta anatra alla pechinese . Tuttavia, ci sono anche altri tipi di anatre domestiche, come l' anatra muschiata, che consiste in una sottospecie domestica delle cosiddette anatre creole ( Cairina moschata ).

Successivamente, condivideremo alcuni suggerimenti per prendersi cura di un'anatra domestica, ma tenere presente che ogni specie o tipo di anatra può richiedere alcune cure specifiche per mantenere una buona salute. Pertanto, è sempre importante consultare un veterinario o uno specialista di allevamento di anatre prima di decidere di adottare un'anatra come animale domestico.

Alimentazione delle anatre domestiche

Per sapere come prendersi cura di un'anatra domestica, è essenziale sapere cosa mangiano le anatre per fornire loro una dieta completa ed equilibrata. Per cominciare, le anatre sono animali onnivori, cioè che il tuo corpo è pronto a digerire il cibo di origine animale e vegetale.

Nel loro habitat naturale, le anatre mantengono una dieta abbastanza varia che può incorporare praticamente tutti gli elementi disponibili nel loro ambiente. Nella sua quotidianità, un'anatra può consumare insetti, piante acquatiche, semi, alghe e piccoli pesci, sempre a seconda della disponibilità di cibo in ogni stagione dell'anno.

Quando parliamo dell'alimentazione dell'anatra domestica, dobbiamo essere chiari sull'importanza di fornire una dieta varia e onnivora che soddisfi completamente le sue esigenze nutrizionali. Nei negozi specializzati, puoi trovare alcune formule di mangime bilanciato per le anatre, che possono essere una buona alternativa come base per la dieta dei tuoi uccelli, in quanto contengono proporzioni equilibrate di tutti i nutrienti essenziali per il tuo corpo.

Tuttavia, ti consigliamo di incorporare alimenti freschi e naturali per integrare l'alimentazione dell'anatra domestica e fornire loro una buona quantità di fibre e acqua. Oltre a includere cereali, semi, verdure e frutta, è anche interessante acquisire vermi, insetti, piccoli pesci e crostacei per fornire proteine ​​di origine animale alla dieta. Anche il guscio d'uovo macinato e lo yogurt non zuccherato saranno eccellenti fonti di calcio, ma dovrebbero essere offerti con moderazione.

Inoltre, sarà essenziale offrire ai tuoi uccelli la sabbia per le anatre, poiché dovranno ingerirla in quantità moderate per aiutare a macinare il cibo che consumano. Come lasciare a portata di mano un contenitore con acqua fresca e pulita, in modo da poter rimanere ben idratati.

Cibo consentito e proibito per le anatre

Successivamente, esaminiamo alcuni dei migliori frutti, verdure, cereali e semi per le anatre:

  • alfafa
  • riso
  • avena
  • Giovani germogli
  • cavolfiore
  • pesche
  • fagioli
  • girasole
  • piselli
  • Fagiolini
  • lattuga
  • mais
  • mais
  • mela
  • pesca
  • melone
  • miglio
  • cetriolo
  • pera
  • peperoni
  • ananas
  • banana
  • barbabietola
  • cavolo
  • anguria
  • grano
  • uva
  • carota

Per quanto riguarda i frutti, non dimenticare che contengono un indice relativamente alto di zuccheri naturali. Pertanto, dovrebbero essere offerti moderatamente alle anatre in modo da non danneggiare la loro salute o promuovere il sovrappeso.

Alimenti vietati per le anatre

Sebbene abbiano una grande capacità digestiva, ci sono alcuni alimenti potenzialmente tossici per le anatre che non possono far parte della loro dieta. Successivamente, ne esaminiamo alcuni:

  • Cibo umano farcito, industrializzato, fritto e / o speziato.
  • Bevande al cioccolato e al cioccolato.
  • Aguacate.
  • Caffè e bevande con caffeina.
  • Golosità umane in generale (caramello, gomma da masticare, biscotti, ecc.).
  • Latte e prodotti lattiero-caseari (in particolare quelli che contengono molti grassi).

Dove vive l'anatra domestica

Il condizionamento dello spazio è un altro fattore fondamentale per sapere come prendersi cura di un'anatra domestica, offrendo le condizioni ottimali per il suo sviluppo fisico e cognitivo. Le anatre sono presenti in tutti i continenti, con la logica eccezione dell'Antartide. L'habitat naturale di ogni specie e sottospecie di solito varia a seconda del luogo di origine, vive vicino a laghi, paludi, corsi d'acqua, lagune e corsi d'acqua . La maggior parte delle specie è più adatta ai corpi d'acqua dolce, sebbene esistano alcuni tipi di anatre adattate alle acque salmastre.

In genere, le anatre trascorrono diverse ore della loro giornata sulla superficie dell'acqua, dove si nutrono, si esercitano e si governano da sole. Pertanto, quando si adotta un'anatra domestica, è essenziale disporre di uno stagno, una piscina o un altro oggetto che svolga questa funzione di conservazione dell'acqua. E sarà anche quello di fornire un'igiene adeguata a questo serbatoio, per evitare l'accumulo di impurità e residui di cibo che favoriscono la proliferazione di microrganismi potenzialmente patogeni nell'acqua.

Mentre l'ambiente acquatico è essenziale per il suo sviluppo, le anatre domestiche hanno anche bisogno di un ambiente terrestre per camminare, riscaldarsi e asciugare il corpo. In questo ambiente, devono avere un riparo dove possano proteggersi dalle avversità climatiche, proteggersi e sentirsi a proprio agio per riposare durante le notti. Un coniglio o un pollaio possono servire in modo ottimale come "casa" per le tue anatre, ma assicurati che abbiano le dimensioni giuste per ospitarle comodamente .

Ancora una volta, vogliamo rafforzare il fatto che le anatre siano animali molto puliti che trascorrono diverse ore della loro giornata per curare il piumaggio e mantenere pulito l'ambiente. Pertanto, è essenziale mantenere una buona routine igienica nell'ambiente in cui vivono le anatre. Oltre a cambiare cibo e acqua quotidianamente, devi stare attento a evitare l'accumulo di escrementi e detriti alimentari. Per facilitare la raccolta di escrementi, ti consigliamo di coprire di sabbia il pavimento della casa delle tue anatre.

Malattie dell'anatra

Sebbene siano animali resistenti che possono vivere fino a 15 anni in cattività, le anatre domestiche possono anche essere colpite da alcune malattie comuni negli uccelli o da parassiti comuni negli uccelli, come acari e parassiti intestinali. Ogni giorno, è importante essere consapevoli dei seguenti sintomi che possono indicare che l'anatra è malata:

  • Infiammazione nasale, arrossamento o secrezioni nasali
  • Alterazioni dei movimenti intestinali, di consistenza (molto dura o molto morbida) o di colore (giallastro, rossastro o nero)
  • Distress respiratorio
  • Piume setole, opache o sporche
  • Rossore o secrezione oculare
  • Perdita di appetito
  • Cambiamenti nel tuo solito comportamento

Per evitare che questi sintomi danneggino la salute delle anatre, non trascurare l'igiene del tuo ambiente e fornire sempre un'alimentazione completa ed equilibrata per rafforzare il sistema immunitario. Inoltre, sarà importante fornire un'adeguata medicina preventiva alle anatre, consultando sempre un veterinario specializzato almeno una volta all'anno.

Oltre alle condizioni fisiche, le anatre possono anche essere influenzate negativamente a livello emotivo quando non hanno un ambiente arricchito e una routine adeguata ai loro bisogni cognitivi e sociali. Pertanto, se decidi di adottare un'anatra come animale domestico, dovrai prestare attenzione alla tua stimolazione mentale e riservare sempre un momento speciale della tua giornata per interagire con il tuo partner. Inoltre, alcuni siti Web e negozi specializzati stanno già iniziando a offrire giocattoli e accessori per arricchire l'ambiente delle anatre, come nel caso di Etsy.

Le anatre sono anche animali molto socievoli, che sono abituati a vivere in gruppo. La solitudine di solito li colpisce molto facilmente e può portare a problemi comportamentali e casi di depressione. Pertanto, si raccomanda generalmente di adottare almeno una coppia di anatre, in modo che possano interagire minimamente con un altro individuo del loro genere.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come prendersi cura di un'anatra?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Assistenza di base.

Raccomandato

Deliziosa pianta di costole di Adamo o Monstera: cura
2019
Cosa fare se il mio cane è stressato?
2019
Obesità nei gatti - Cause e trattamento
2019