Come prendersi cura di un gatto in estate?

Vedi file Cats

Prestare attenzione alla cura di un gatto durante l'estate è estremamente importante, perché in questo periodo dell'anno l'alta presenza di parassiti e il calore che contribuiscono al nostro felino possono ammalarsi, soprattutto se parliamo di gatti o cuccioli appena nati. Va anche notato che durante l'estate i nostri gatti sono più predisposti a prendere il sole, il che aumenta i loro livelli di vitamina D e fornisce loro un maggiore benessere.

In questo articolo di milanospettacoli.com esamineremo insieme a te la cura di un gatto in estate e spiegheremo quali misure adottare per evitare problemi e come possiamo aiutarli a soffrire meno calore. Scopri di seguito tutto ciò che devi sapere sui gatti in estate, da non perdere!

1.Assicurati che idrati

Il caldo estivo rende i nostri gatti facilmente disidratati e proprio per questo motivo, è conveniente per qualsiasi proprietario essere in grado di identificare la disidratazione in un gatto. Devi solo pizzicare delicatamente la pelle del collo e vedere se ritorna in pochi secondi o se rimane nel punto in cui l'abbiamo lasciato. L'elasticità della pelle è direttamente correlata all'idratazione. Per evitare che il nostro gatto si disidrati, avremo sempre a disposizione acqua fresca e pulita . Inoltre, rinnovarlo regolarmente favorirà il gatto da bere e lo troverà piacevole.

Un altro aspetto importante che influenza direttamente l'idratazione è l'alimentazione del gatto. I mangimi secchi (noti anche come crocchette) di solito causano più sete, al contrario, i cibi umidi in scatola contengono un'alta percentuale di acqua, che li aiuta a idratare. Un'altra opzione potrebbe essere quella di scommettere su diete fatte in casa, che non passando attraverso un processo di essiccazione forniscono anche acqua extra.

Ecco alcuni trucchi extra per mantenere idratato un gatto:

  1. Aggiungi un ghiaccio alla ciotola dell'acqua : questo piccolo trucco manterrà l'acqua fresca più a lungo e, grazie a ciò, non avremo bisogno di rinnovarla così regolarmente.
  2. Ottieni una fonte d'acqua : sempre più persone decidono di acquisire una fonte d'acqua per i gatti, poiché non solo li rinfresca, ma influenza direttamente il loro arricchimento e comportamenti di gioco.

2. Prenditi cura della tua pelliccia

Il mantello dei nostri gatti è una barriera di protezione naturale che li isola dal freddo in inverno e li mantiene freschi in estate, per questo motivo, prendersi cura della pelliccia del gatto dovrebbe essere una delle nostre priorità. Attraverso una normale routine di spazzolatura rimuoveremo i capelli morti e lo sporco, che ti aiuteranno a sentirti più fresco. Idealmente, un gatto a pelo corto riceve tra due e tre spazzole a settimana e un gatto a pelo lungo lo riceve al massimo ogni due o tre giorni. Scopri in milanospettacoli.com alcuni consigli per sapere come spazzolare correttamente un gattino.

I gatti persiani in estate, così come altre razze di gatti a pelo lungo, tendono a soffrire molto più calore ed è a quel punto che i proprietari si chiedono se sia consigliabile tagliare i peli dei gatti in estate. La verità è che, come abbiamo spiegato, il mantello aiuta il gatto a sentirsi più fresco, purché sia ​​ben spazzolato e privo di nodi e peli morti, per questo motivo, non è consigliabile tagliare i peli di un gatto in estate . In effetti, tagliandolo eccessivamente può causare più calore al nostro felino e persino predisporlo alle scottature.

Un dettaglio curioso è che molte persone si chiedono se i gatti perdano peso in estate. In realtà si tratta solo della nostra percezione. I gatti non perdono peso, ma cambiano costantemente la loro pelliccia (anche se più esageratamente in primavera e in autunno) per adattarla alla temperatura ambiente, il che ci induce ad osservarti più sottile.

3. Guarda le ore di sole

È un dato di fatto che i gatti amano prendere il sole: godono piacevolmente il calore e il relax forniti dalla luce solare. Tuttavia, dobbiamo garantire che durante le ore più calde il nostro gatto non sia esposto direttamente, poiché ciò può causare un colpo di calore.

Se il nostro gatto ha accesso all'esterno, è preferibile limitare gli orari di partenza all'alba e al tramonto e che durante il giorno rimanga all'interno della casa. Se sembra noioso o irrequieto partire, possiamo stimolarti con giochi, carezze o sessioni di spazzolatura.

Ma se racchiuderlo a casa non è un'opzione per te, ti consigliamo di acquistare un tappetino refrigerante per gatti, che ti aiuterà a essere fresco quando ne ha bisogno. Puoi metterlo sul letto del tuo gatto in estate o in un luogo ombreggiato all'esterno.

4. Visita il tuo veterinario

Come abbiamo avanzato nell'introduzione, l'estate è un periodo dell'anno in cui abbondano i parassiti esterni e i parassiti interni, per questo motivo, una delle prime misure che raccomandiamo per garantire la tua buona salute sarà quella di andare dal veterinario acquisire dewormer interni ed esterni. Anche se il tuo gatto non esce di casa, può anche essere infestato da vettori (come le zanzare) o dallo sporco che puoi portare con te nelle scarpe. Allo stesso modo, anche seguire il programma di vaccinazione del gatto sarà particolarmente importante, poiché dipenderà dal fatto che possa soffrire o meno di gravi malattie virali.

5. Se vai in vacanza ...

È abbastanza normale che in questo periodo dell'anno preveda di trascorrere qualche giorno di vacanza, ma sai davvero quanti giorni un gatto può rimanere solo a casa? E più precisamente in estate? Nessuno! I gatti hanno bisogno di una supervisione regolare, poiché sono animali molto curiosi che, nel loro entusiasmo di giocare e scoprire, potrebbero scaricare i loro abbeveratoi, anche se è un comportamento che non hai mai osservato prima e che ritieni improbabile. Potrebbero anche seccarsi dallo stesso claore.

Se vai in vacanza, assicurati di contattare una persona che può visitare la tua casa una volta al giorno per assicurarti che tutto vada bene. Spiega come raffreddare il tuo gatto, come proteggerlo dal calore e molti altri consigli da tenere in considerazione, come la fornitura di acqua abbondante in estate.

Se invece stai pensando di viaggiare in auto con un gatto, assicurati di fornire di tanto in tanto acqua e non lasciarla mai dentro la macchina da sola, poiché un veicolo al sole aumenta estremamente la sua temperatura interna, predisponendo il tuo gatto a soffre del già noto colpo di calore.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come prendersi cura di un gatto in estate?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Assistenza di base.

Raccomandato

Ulcera corneale nei cani - Sintomi e trattamento
2019
Corsi di yoga economici a Barcellona
2019
Perché la mucca di mare è in pericolo di estinzione
2019