Come prendersi cura di un cane in estate?

Vedi i file dei cani

Quando le temperature aumentano e il sole si riscalda, è necessario che, in qualità di badanti, teniamo a mente i consigli di base per prendersi cura di un cane in estate, poiché ci sono aspetti importanti che dobbiamo tenere in considerazione per evitare spaventi gravi come il colpo di calore. In questo articolo di milanospettacoli.com vedremo come prendersi cura del nostro cane durante i mesi più caldi, le misure da prendere e le raccomandazioni per rendere questo periodo un momento di divertimento per entrambi. Continua a leggere e scopri con noi come prendersi cura di un cane in estate .

Cura del cane in estate: deformazione

Se durante tutto l'anno è consigliabile seguire una routine di sverminazione, questa importanza viene ulteriormente accentuata quando siamo nella stagione calda, poiché coinciderà con la proliferazione di parassiti come pulci, zecche o zanzare. Pertanto, all'interno dei suggerimenti per prendersi cura del nostro cane in estate, non possiamo perdere, come primo punto, visitare il nostro veterinario per stabilire, se non lo abbiamo già, un calendario di deformazione adattato al nostro cane e ai parassiti più Frequente nella zona. Sul mercato troveremo prodotti come pipette, spray, collane o pillole che faciliteranno il compito, ognuno con scopi diversi.

In generale, ci sono agenti antiparassitari per la sverminazione interna, per la sverminazione esterna e per entrambi la sverminazione, questi sono più consigliabili per coprire due esigenze attraverso un unico prodotto. Per quanto riguarda la frequenza di utilizzo, dipenderà sia dal prodotto scelto che dal luogo di residenza dell'animale. Tuttavia, soprattutto durante l'estate, è consigliabile optare per una doppia sverminazione mensile per evitare il più possibile le infestazioni esterne ed interne. In alcune situazioni potrebbe anche essere necessario aumentare la frequenza di sverminazione ma, in ogni caso, sarà lo specialista che indicherà le linee guida da seguire. Quindi, non esitare, vai dal tuo veterinario di fiducia e fai sverminare il tuo animale domestico per proteggerlo.

Come raffreddare un cane in estate?

Durante il caldo, al nostro cane non può mai mancare l'acqua . Dobbiamo garantire che una fontanella con acqua dolce sia sempre a vostra disposizione, quindi dobbiamo pulirla e cambiarla frequentemente. Se stiamo andando via per un tempo considerevole, è una buona idea lasciare diversi contenitori con acqua in modo che, se siamo in ritardo, non ci esauriremo. Dobbiamo anche verificare che la tua pentola non si ribalti. Nel mercato troveremo una buona selezione di contenitori per questo uso.

D'altra parte, se usciamo con il nostro cane, dobbiamo assicurarci che sia in grado di bere e dovremmo offrirgli dell'acqua. Possiamo prendere un bevitore portatile o individuare una fonte in cui il cane può bere. Per quanto riguarda il cibo, possiamo notare che mangia di meno. Se offriamo cibo appena fatto, dobbiamo eliminare gli avanzi prima che vengano danneggiati dal calore o attraggano gli insetti.

L'acqua ha altri usi e può aiutarci a mantenere il cane fresco d'estate, come attraverso il bagno (non con acqua fredda), cosa che possiamo fare convenzionalmente nella vasca da bagno o, se abbiamo spazio, un buon bareno può Diventa una piscina in cui il nostro cane si inzuppa a tuo piacimento. Naturalmente, dobbiamo tenere presente che alcuni prodotti antiparassitari non consigliano di fare il bagno al cane prima o dopo l'applicazione, quindi è possibile che dovremmo aspettare un paio di giorni dopo la somministrazione. Allo stesso modo, non possiamo fare il bagno al cane poco prima in modo che il lavaggio non interferisca con l'effetto protettivo del prodotto. Bagnando un asciugamano o spruzzando acqua, possiamo anche rinfrescarlo. Come ultimo consiglio per prendersi cura di un cane in estate, il ghiaccio può diventare un buon giocattolo, così come il gelato per cani fatto in casa.

Come proteggere un cane dal calore? - Ambiente fantastico

Che il nostro cane viva al chiuso o all'aperto, deve proteggerlo dal calore in un luogo fresco all'ombra . A casa, aprire le finestre, usare l'aria condizionata o i ventilatori, abbassare le tende o correre le tende saranno elementi essenziali per prendersi cura di un cane in estate.

Se hai accesso o vivi all'estero, dobbiamo assicurarci di avere una cabina o un posto coperto per ripararti. Non dobbiamo mai lasciarlo legato . Sarebbe consigliabile che durante le ore di alimentazione delle zanzare avessero la possibilità di trovarsi in un luogo chiuso per evitare morsi che potevano trasmettere malattie come la filariasi, correttamente denominate in campo veterinario come dirofilariosi o leishmaniosi.

Puoi tagliare i peli di un cane in estate?

Come consiglio di prendersi cura dei nostri cani in estate, dobbiamo riparare il mantello. Non tutti i tipi di pelo devono essere tagliati, quindi se stiamo pensando di radere il nostro cane, dobbiamo prima consultare il nostro parrucchiere canino o veterinario se è rilevante, poiché i peli offrono anche protezione e prevengono le ustioni. Vedi l'articolo "È bello tagliare i peli dei cani in estate?" per scoprire quando dovrebbe essere tagliato.

La spazzolatura frequente, d'altra parte, aiuterà ad eliminare i capelli morti e quindi a facilitare lo spargimento. Se camminiamo attraverso aree boschive dove è possibile che punte, schegge, spine o persino zecche aderiscano al mantello, è una buona idea che non appena arriviamo a casa lo controlliamo, cercando uno di questi elementi. Prima rimuoviamo le zecche, sempre con attenzione per non lasciare la testa dentro, minore è il rischio che possano trasmettere le malattie in cui agisce da vettore.

Quando portare il cane a fare una passeggiata in estate?

Per sapere come prendersi cura di un cane in estate è essenziale rivedere il tempo libero e il tempo di esercizio. Durante la stagione calda dovremmo evitare di portare a spasso il nostro cane nelle ore di maggior sole . Dobbiamo anche limitare l'esercizio, poiché potrebbe non rendersi conto di soffocare, anche mettendo in pericolo la sua salute. Se osserviamo che non vuole camminare, non dovremmo costringerlo e aspettare ore più fresche, come i primi al mattino o alla sera . Dobbiamo renderci conto che, quando non indossi le scarpe, potresti trovare fastidioso camminare su un pavimento molto caldo. Un buon trucco per verificare se l'asfalto è nelle giuste condizioni o per non portare a spasso il cane in estate è quello di mettere il palmo della mano sopra e attendere cinque secondi; Se notiamo che brucia, abbiamo già la risposta.

Suggerimenti per viaggiare con i cani o fare attività

Sia che stiamo pensando di andare in vacanza con i cani o di cercare piani e attività con loro, è importante, prima di tutto, conoscere il carattere dell'animale e le sue esigenze . Se viviamo vicino a una spiaggia dove è consentito l'accesso ai cani, può essere una buona destinazione, soprattutto se ti piace l'acqua. Altrimenti, non dovremmo costringerlo e, quindi, dobbiamo trovare un posto più appropriato per lui, come la montagna. Allo stesso modo, dobbiamo ricordare che ogni volta che viaggiamo con il nostro cane in macchina dobbiamo portarlo sul sedile posteriore con la sua imbracatura di sicurezza o, se necessario, all'interno di un trasportatore. È conveniente fare soste per camminare e rinfrescare il cane . Sull'uso di altri trasporti dobbiamo consultare le loro condizioni specifiche.

Se, al contrario, decidiamo di lasciare il nostro cane in una residenza, il miglior consiglio per prendersi cura del nostro cane in estate sarà quello di raccogliere tutte le informazioni di uno o più di questi stabilimenti, in particolare cercare opinioni da altri utenti per garantire che Il nostro cane rimane nelle migliori mani e con tutte le garanzie.

Segni di calore nei cani

Nonostante si tenga conto del consiglio di prendersi cura di un cane in estate e di proteggerlo dal calore, è possibile che le alte temperature lo influenzino senza rendersene conto e, quindi, dobbiamo imparare a sapere se un cane è caldo . In generale, i più comuni sono i seguenti:

  • Respirazione agitata
  • Ansimante eccessivo
  • L'inattività.
  • Crampi muscolari
  • Muso secco
  • Aumento della temperatura corporea
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Salivazione.
  • Capogiri e oscillazioni.

Ora che conosci i sintomi del calore nei cani più comuni, se ne vedi qualcuno nel tuo compagno peloso, non esitare e vai immediatamente dal veterinario.

Emergenze veterinarie in estate

Sfortunatamente, ogni estate arrivano notizie di cani che vengono salvati dall'interno di un'auto o addirittura trovati morti. I veicoli chiusi raggiungono alte temperature in breve tempo ed è per questo che si scatena l'urgenza caratteristica dell'estate: il colpo di calore . Se non agisci in fretta, cosa succede al veterinario, il danno che si verifica in tutto il corpo porta alla morte. Pertanto, il consiglio più importante di prendersi cura di un cane in estate è di non lasciarlo mai all'interno di un'auto, neanche per pochi minuti.

Infine, se andiamo in vacanza, si consiglia di avere il numero di telefono di un veterinario nell'area di destinazione e di includere nel nostro solito kit di pronto soccorso, se non lo abbiamo già, uno strumento per estrarre le zecche e alcuni prodotti con effetto di deformazione immediata, come Spray o pillole ad azione rapida.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come prendersi cura di un cane in estate?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Assistenza di base.

Raccomandato

MasQueHocicos
2019
Come risparmiare sul riscaldamento elettrico
2019
I cani possono mangiare uva verde o uvetta?
2019