Come nutrire una tarantola

File di animali: Tarantola gigante

Le tarantole sono i più grandi animali dei Lisosidi, il loro nome deriva dalla città italiana di Taranto, dove questi animali sono molto abbondanti. Sono famosi per le loro grandi dimensioni e soprattutto per le loro zanne prominenti.

Sono animali insettivori che indicano che la loro dieta si basa su insetti alimentari. Se hai una tarantola come animale domestico, non sarai in grado di andare in un negozio di animali e chiedere un tipo di concentrato per dargli da mangiare, dovrai chiedere agli insetti di farlo.

In questo articolo di milanospettacoli.com spieghiamo tutto sull'alimentazione della tarantola, un animale estremamente affascinante e che molte persone scelgono come animale domestico. Non dimenticare di leggere le informazioni che presentiamo di seguito.

Cosa mangiano le tarantole?

Come accennato in precedenza, le tarantole sono animali che si nutrono di insetti, quindi il cibo sarà relativamente economico. Quando le dai da mangiare, dovresti considerare le dimensioni della preda, questo insetto dovrebbe essere al massimo 1/4 delle dimensioni della tua tarantola .

Tra gli insetti che sono nella dieta delle tarantole ci sono grilli, scarafaggi, aragoste, cavallette, vermi, tra gli altri, tuttavia i grilli sono il cibo preferito. Qualcosa di fondamentale ma non meno importante è evidenziare che non dovremmo offrire come animali da cibo che possono danneggiare la tua tarantola come api e vespe.

Se metti il ​​cibo e vedi che non lo divora, rimuovilo dal terrario e attendi un giorno per ripetere il processo, potresti rifiutarlo di nuovo, quindi dovrai aspettare più a lungo per dargli da mangiare. Può darsi che tu stia molendo o semplicemente non abbia appetito.

Ricorda che le tarantole mangiano una volta alla settimana e possono anche digiunare, è anche importante tenere presente che gli insetti devono essere vivi affinché il tuo animale domestico possa divorarli.

Molto importante: non dimenticare di mettere l'acqua in modo che la tarantola possa bere, questo può essere fatto usando una ciotola di plastica alta 1 pollice se è un aracnide adulto o in base alle dimensioni del tuo animale domestico.

Come dar loro da mangiare?

Nel momento in cui vai a nutrire la tua tarantola, la prima cosa da fare è individuarla. Se vedi che la tarantola è salita nel terrario ed è molto vicino alla copertura, dovresti spingerla delicatamente con qualsiasi strumento che ti serva e che non lo danneggi.

Usando una pinzetta, prendi una delle prede con cui darai da mangiare al tuo ragno e posizionalo rapidamente nel terrario. Se il tuo alimentatore è costituito da grilli, una tarantola per adulti consuma da due a sei grilli a settimana .

Se la tarantola non consuma tutto, dobbiamo rimuovere la preda e rimane, se possibile. Con i vermi, ad esempio, bisogna fare attenzione perché possono scavare e successivamente attaccare la tarantola durante la sua stagione di muta. È anche bene rimuovere i resti in modo che il terrario sia mantenuto il più pulito possibile.

Il momento migliore per nutrire una tarantola è durante la notte, non pensare nemmeno di manipolarla durante l'alimentazione. Non dimenticare di chiudere il coperchio quando esegui l'intero processo, poiché può sfuggire quando meno te lo aspetti.

Dove prendo il cibo?

Al momento di fornire una fonte di cibo per la tua tarantola hai due opzioni, la prima e la più semplice è quella di acquisire insetti in diversi negozi di animali, dove puoi trovare grilli e tenebrios per esempio. Questa opzione ha lo svantaggio economico, dal momento che spenderai sempre per acquistare cibo per il tuo animale domestico.

La seconda opzione è quella di creare la tua fonte di cibo, puoi scegliere ad esempio di avviare una colonia di grilli o scarafaggi per nutrire la tua tarantola, in questo caso avrai il vantaggio di avere sempre cibo a portata di mano e vai per ridurre i costi Anche se hai amici che hanno tarantole come animale domestico, puoi venderli a questi insetti.

Non dovresti mai nutrire i grilli o gli insetti che trovi in ​​casa o in strada, nei territori urbani, poiché possono avere insetticidi o sostanze chimiche diverse, che possono essere letali per il tuo animale domestico. Puoi cercare insetti ma in luoghi lontani dalla città e dai campi.

Alcune considerazioni finali

  • Non preoccuparti troppo se la tua tarantola non mangia, una tarantola in ottime condizioni può passare molto tempo senza farlo.
  • Controlla sempre l'opstosoma della tua tarantola, che deve essere rotonda e paffuta, non deve essere schiacciata.
  • L'opistosoma è quello che indica se la tua tarantola è sana o no, ma non deve nemmeno essere molto grassa, ricorda che sono animali che mangiano solo per sopravvivere.
  • Se dai da mangiare alla tua tarantola, dovrai divorarla. Questi possono essere sepolti e lasciati più tardi, per diventare i predatori del tuo animale domestico.
  • Ricorda che non puoi trattare tarantole come cani o gatti, dovresti manipolarle solo se necessario poiché puoi stressarle.

Se ti è piaciuto questo articolo, ti consigliamo di visitare l'imperatore scorpione come animale domestico, prenditi cura dei gamberi dell'acquario o delle curiosità della farfalla.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come nutrire una tarantola, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Diete bilanciate.

Raccomandato

Perché il mio gatto fa la cacca fuori dalla lettiera?
2019
Prendersi cura di un gatto sordo
2019
Come socializzare un cucciolo di gatto?
2019