Come nascono i gatti?

Vedi file Cats

Vuoi sapere come nascono i gatti? Per cominciare, dobbiamo sottolineare che i gatti sono in grado di avere prole per buona parte dell'anno. I cuccioli vengono al mondo dopo circa due mesi di gestazione e nascono in un parto di solito veloce e senza complicazioni.

In questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo come nascono i gatti in modo che, come badanti, possiamo identificare se c'è qualche alterazione della normalità. In tal caso è molto importante contattare il veterinario, poiché i cuccioli sono molto vulnerabili.

In quale periodo dell'anno si riproducono i gatti?

Prima di continuare a spiegare come nascono i gatti, dovremmo sapere che i gatti sono poliesteri stagionali . Ciò significa che hanno un periodo di calore determinato dalla quantità di luce solare. Quando i giorni iniziano ad allungarsi, i gatti inizieranno il loro zelo e questo non rimetterà fino a quando, ancora una volta, l'incidenza della luce sarà inferiore.

I sintomi del calore includono miagolio persistente in tono acuto, sfregamento contro le gambe, elevazione del bacino per mostrare i genitali o rimozione impropria. Questa immagine di solito dura circa una settimana . Rimane circa quindici giorni e si ripete, quindi per tutto il periodo di più ore di luce solare.

Pertanto, un gatto può riprodursi praticamente tutto l'anno, al massimo scartando i mesi più freddi e meno leggeri. Inoltre, i gatti saranno in grado di dare alla luce più di una cucciolata nel periodo di calore. Ci saranno più nascite di gattini durante i mesi caldi e soleggiati.

Come inizia la nascita di un gatto?

La gestazione dei gatti può passare inosservata fino a quando non è già in una fase molto avanzata. Non esiste una data precisa per la consegna, ma ciò si verifica circa due mesi dopo la fecondazione. Prima che possiamo notare che il gatto smette di mangiare . Se sosteniamo le mani su entrambi i lati dell'addome, possiamo notare che i gattini si muovono.

È molto comune che il gatto si fermi durante la notte a nostra insaputa, quindi è difficile per noi assistere all'inizio della nascita, al corso o alla nascita dei gatti. In alcuni casi possiamo apprezzare un po 'di irrequietezza e cercare un nido dove rifugiarci.

Se il veterinario ci ha fornito una probabile data di consegna e osserviamo alcuni di questi segni, probabilmente il tempo di consegna non è molto lontano. Infatti, se dopo queste indicazioni le ore passano e il gatto non ha partorito dobbiamo contattare il veterinario.

La nascita dei gatti

Anche se dall'esterno non notiamo alcun cambiamento nel nostro gatto, la consegna inizia quando vengono attivate le contrazioni che servono ad aprire la cervice e promuovere l'espulsione dei gattini. Questo lavoro culmina quando le contrazioni si intensificano fino alla nascita della prima prole. Ecco come nascono i gatti.

Più in dettaglio, i più piccoli sbirciano nel mondo di solito all'interno della sacca di liquido amniotico . Il gatto di solito lo morde e lo ingerisce insieme al cordone ombelicale, che taglia e alla placenta . Inoltre, si lecca la prole, che pulisce qualsiasi secrezione che potrebbe nutrire nel naso o nella bocca. Con la sua lingua lo stimola anche a respirare da solo.

Pochi minuti dopo, il prossimo gattino nella cucciolata nascerà allo stesso modo, che di solito è composto da 4-5 bambini . Non è facile determinare per quanto tempo dura la nascita di un gatto. L'intervallo tra loro è di solito qualche minuto, mezz'ora in media, anche se in alcuni casi le nascite potrebbero essere distanziate di più senza implicare la presenza di alcuna difficoltà. Naturalmente, se il gatto continua a fare sforzi senza essere seguito da alcuna nascita, ha sanguinamento vaginale o un altro segno preoccupante se dovremmo chiamare il veterinario.

Normalmente, i cuccioli iniziano immediatamente ad allattare e rimangono calmi attaccati al gatto, nutrendosi e dormendo . Un piccolo che rimane separato dalla famiglia si raffredda, poiché i gatti impiegano alcune settimane per regolare la loro temperatura e, mentre, acquisiscono la temperatura del luogo in cui si trovano. Pertanto, un gattino freddo può morire rapidamente .

Dobbiamo quindi fare in modo che l'intera lettiera rimanga con il gatto e che succhino correttamente. Altrimenti dobbiamo anche informare il veterinario, poiché i neonati sono molto vulnerabili e attendere alcune ore può essere fatale.

Devo tagliare il cordone ombelicale dei gatti neonati?

All'interno dell'assistenza materna, che abbiamo descritto spiegando come nascono i gatti, abbiamo commentato che il gatto è responsabile del taglio del cordone ombelicale dei loro piccoli non appena arrivano nel mondo. Vedremo che il gatto non lo taglia a livello dell'addome, ma lascia un piccolo frammento che possiamo facilmente osservare. In linea di principio non richiederà alcuna cura particolare e cadrà solo in circa una settimana.

In ogni caso, dovremmo osservarlo regolarmente perché potrebbe essere infetto. In tal caso noteremo che si forma un nodulo che può apparire rosso, doloroso al tatto e persino rimuovere il pus verso l'esterno. A causa della fragilità dei neonati, qualsiasi sospetto di infezione deve essere trattato immediatamente da un veterinario. Questi casi avranno bisogno di antibiotici e disinfezione.

Video di come nasce un gatto

Vuoi sapere come si sviluppa la nascita di un gatto? Quindi condividiamo con te un video di Gabriela Poggi in cui puoi vedere come nascono i gatti, da non perdere!

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come nascono i gatti?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione sulla gestazione.

Raccomandato

I migliori parrucchieri canini a casa a Madrid
2019
Alimentazione del serpente
2019
Coltiva la donna di notte, cespuglio con aroma fantastico
2019