Come l'istrice attacca e difende

Il termine istrice comprende diverse specie di mammiferi roditori appartenenti al sottordine degli istricomorfi, nonché altri animali noti come i cincillà o le cavie.

Esistono due famiglie di istrici (parola usata per le caratteristiche pungenti della pelle di questo mammifero), gli istrici del Vecchio Mondo e gli istrici del Nuovo Mondo, sebbene in ogni caso stiamo parlando di un mammifero di usanze notturne che non tollera bene le temperature freddo, motivo per cui rimane nella sua grotta durante l'inverno.

Se vuoi scoprire di più su questa specie genuina, in questo articolo di milanospettacoli.com spiegheremo come l'istrice attacca e difende.

Caratteristiche dei picchi di istrice

Le punte di istrice sono di grande importanza per la difesa e l'attacco di questo animale; In realtà, i picchi sono peli modificati che sono stati coperti con spesse piastre di cheratina e inseriti nella muscolatura.

Si è sempre creduto che l'istrice sia in grado di sparare i suoi picchi, ma questo non è vero, anche se possono essere rilasciati per contatto o quando l'istrice trema .

Una caratteristica importante di questi picchi è che quando vengono rilasciati penetrano facilmente nella pelle di un altro animale, tuttavia sono davvero difficili da rimuovere, perché succede? Un gruppo di scienziati ha studiato questo fenomeno e ha scoperto che la punta di ogni picco ha un piccolo spiedino rivolto verso la parte posteriore, che riduce la forza di penetrazione ma massimizza la potenza di resistenza.

Come difendi l'istrice?

Quando l'istrice si sente minacciato, si arriccia sulla pancia e lascia le punte appuntite e rivolto verso l'esterno, che sono il suo miglior meccanismo di difesa poiché quando penetrano nella pelle di un altro animale sono molto dolorosi e possono causare più infezioni .

Inoltre, quando l'istrice adotta questa posizione, muove anche il suo corpo e lo fa tremare volontariamente, il che consente ai picchi di scontrarsi tra loro, emettendo un suono metallico minaccioso.

Come attacca l'istrice?

Come abbiamo visto in precedenza, la convinzione che l'istrice possa sparare ai suoi picchi è falsa, dal momento che possono essere rilasciati ma lo fanno attraverso altri meccanismi come il contatto.

Quando l'istrice attacca lo fa muovendo la coda per colpire e scontrarsi con i suoi picchi contro il suo predatore, questi non sono velenosi ma comportano il pericolo di poter infettare il tessuto in cui penetrano.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come il porcospino attacca e difende, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Curiosità del mondo animale.

Raccomandato

Perché il mio cane ha i boogers verdi?
2019
Giochi per topi domestici
2019
Cura della pianta specchio
2019