Come insegnare a un gatto a camminare al guinzaglio?

Vedi file Cats

In questo articolo ti daremo alcuni consigli che puoi seguire per cercare di raggiungere un obiettivo come addestratore, il che significherebbe camminare tranquillamente con il tuo gatto per strada. Questo sarebbe un passo nel rapporto che hai con il tuo gatto e potresti rompere la barriera del camminare con un gatto per strada, pieno di stimoli (sia positivi che negativi) per loro.

Quello che devi tenere a mente è che per raggiungere questo traguardo sarebbe consigliabile iniziare fin da piccoli con l'addestramento, è senza dubbio il periodo in cui i gatti sono più ricettivi all'apprendimento di questo tipo di comportamento. Dovrai anche considerare che ci vorrà del tempo, dipenderà ovviamente dal gatto, ma sappiamo tutti quanto siano sospettosi quando si tratta di contattare il proprio corpo, quindi adattarsi all'uso dell'imbracatura può essere una sfida per lui.

In milanospettacoli.com ti diamo le chiavi per realizzarlo, ma soprattutto devi tenere a mente le seguenti premesse per avere un gatto al guinzaglio: pazienza, lode e premi. Continua a leggere e scopri come insegnare a un gatto a camminare al guinzaglio .

Passaggi da seguire: 1

Per iniziare, la scelta dell'imbracatura sarà un passo importante. Non osare portare il tuo gatto a fare una passeggiata con un semplice collare e un guinzaglio, corri il rischio di essere spaventato, sbarazzati dei suoi legami con lo scivoloso che diventano e scappa con il serio pericolo di non raggiungerlo e che si perde, inoltre, i collari possono danneggiare la trachea del felino, ostacolando la sua normale capacità di deglutire.

Grazie all'uso di un'imbracatura, si otterrà che la forza che il gatto fa fuggire viene distribuita tra spalle, pancia e petto, in questo modo non verrà fatto alcun danno e sarà quasi impossibile sbarazzarsi delle sue restrizioni.

Per prendere la misura corretta è necessario misurare il contorno del torace, scriverlo e tenerne conto quando si acquista l'imbracatura, che in ogni caso deve mostrare la gamma di misure per le quali è indicato. Lo troverai in innumerevoli colori e design, nonché in diversi materiali di produzione come nylon o neoprene.

Dovrai anche prendere una saggia decisione con il guinzaglio. Evita quelli che sono comuni nell'uso con i cani, i retrattili, poiché potrebbero danneggiare il tuo gatto. Puoi contemplare la possibilità di ottenere un laccio elastico per dare al tuo animale domestico un po 'di libertà, ma con certezza che manterrà saldamente i tiri.

2

Come abbiamo detto all'inizio, prima ancora di contemplare la possibilità di portare il gatto al guinzaglio, dovrai farlo sentire a suo agio (o almeno tollerarlo) quando indossa l'imbracatura. Per raggiungere questo obiettivo, devi continuare a indossarlo per diversi minuti al giorno, aumentando gradualmente il tempo di accensione. Considera di lodarlo quando lo indossa e di dargli un premio sotto forma di cibo che gli piace, ovviamente se non tollera quel giorno indossando l'imbracatura non commetti l'errore di punirlo fisicamente, non devi mai maltrattare gli animali e il gattino ti risponderà molto meglio sulla base di premi che altrimenti.

Se lo fai dimenticare che lo indossa quando è in casa, avrà successo.

Quando ti senti a tuo agio con l'imbracatura, sarà il momento di inserire la cinghia . Stessa procedura come per l'imbracatura, agganciarlo e lasciarlo trascinare lungo il terreno, spostarsi liberamente dove preferisce, dandoti premi e lodi.

Per finire il processo dovrai prendere la cintura e lasciarla muovere di nuovo dove vuole, è molto probabile che se intendi dirigerla è riluttante, lasciala muovere a piacimento.

3

Preparare un gatto ad uscire è un processo che può richiedere molto tempo, ancora una volta la pazienza sarà molto importante, perché nonostante il fatto che il gatto guardi fuori dalla finestra e sembri molto interessato all'esterno, al momento di la partenza può essere un po 'più titubante. Una volta vestito con l'imbracatura e il guinzaglio, puoi invitarlo a uscire, ma se non si sente al sicuro e non lo desidera, è meglio interrompere il processo e provare un altro giorno, non forzarlo perché sarà controproducente per tutto il buon lavoro che hai viaggiato.

Nel momento in cui riesce a varcare nuovamente la soglia della porta, tutto deve essere per lui un premio e buone parole. Le prime partenze dovrebbero essere brevi, circa 5-6 minuti per abituarsi e non saturate all'inizio.

Devi scegliere giorni asciutti, senza pioggia, per questi primi giorni di allenamento all'estero, perché in questo modo il gatto sarà in grado di orientarsi e di essere invaso da tutti gli odori che di solito si trovano nell'ambiente. I gatti hanno un naso eccellente e saranno i più utilizzati all'esterno (purché non ci siano rumori forti).

Se tutto va bene, il tuo gatto si sentirà più a suo agio camminando al guinzaglio fuori, quindi allungherai le camminate più a lungo e più lontano da casa, ma gli lascerai sempre prendere la sua strada, accompagnando il movimento del guinzaglio con la tua mano, quasi come un semplice spettatore dell'evento.

4

Ecco alcuni suggerimenti e obblighi che devi svolgere in modo che le condizioni siano adeguate per far camminare un gatto con il guinzaglio. Se fai tutto nel modo giusto, questa formazione può diventare un modo per insegnare al tuo gatto a usare il bagno con piena soddisfazione come addestratore e come proprietario.

  • Prima di mettere una gamba fuori dal portale dovresti consultare il tuo veterinario dei vaccini che il tuo gatto dovrebbe avere aggiornato, è tuo dovere garantire non solo la sicurezza degli altri ma quella del tuo animale domestico, perché all'esterno ci sono tutti i tipi di malattie che non richiedono il contatto con un altro gatto in modo da poterli prendere.
  • Nel caso in cui il gatto riceva uno stimolo che sfugge al suo controllo, cercherà di sfuggire al possibile pericolo con ogni mezzo, quindi devi essere fisicamente e mentalmente preparato per tali eventualità.
  • L'obiettivo di allontanare il gatto da casa è quello di arricchire la vita del gatto grazie alla visione di più mondo, alla ricezione di altri tipi di stimoli di quelli a cui è abituato e quindi alla creazione di una relazione molto più profonda con lui. Non pensare che si comporterà come un cane e che in seguito puoi liberare il guinzaglio per portarlo a passeggio al tuo fianco e persino giocare con lui, è altamente improbabile che il gatto raggiunga quel punto di fiducia e sicurezza.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come insegnare a un gatto a camminare al guinzaglio? Ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Istruzione avanzata.

Raccomandato

Kavuré A Coruña Veterinary Day Hospital
2019
Perché è importante proteggere gli animali in via di estinzione
2019
Suggerimenti per far smettere di miagolare un gatto
2019