Come farmi ascoltare dal mio gatto?

Vedi file Cats

Quando chiediamo informazioni sull'educazione del gatto, pensiamo che possa essere un compito molto difficile ma, come i cani, anche i gatti possono essere educati, potendo avere un buon comportamento e quindi una convivenza armoniosa. Quello che dobbiamo tenere a mente è che non si comportano allo stesso modo. I gatti sono animali sociali ma più indipendenti, che non sono interessati a farci piacere, quindi è essenziale capire cosa pensano, hanno bisogno, motivano e perché le loro azioni.

In questo articolo di milanospettacoli.com ti daremo alcuni consigli su come fare in modo che il tuo gatto ti presti attenzione, ma prima di entrare nell'argomento, è anche importante sottolineare che non tutti i gatti sono uguali, che hanno anche diversi temperamenti e personalità ( alcuni sono attivi e attivi, altri riservati e timidi, ci sono molto indipendenti e altri molto affettuosi) e potrebbero aver vissuto esperienze o traumi spiacevoli, quindi ogni caso avrà bisogno del loro tempo e dedizione.

Perché il mio gatto mi ignora?

Tenendo conto del diverso comportamento che presentano e delle diverse personalità dei gatti, le cause più comuni per le quali ci ignorano e che dobbiamo tenere a mente possono essere le seguenti:

  • Fattori ambientali che possono influenzare il loro comportamento come introduzione di nuovi animali o persone a casa, che li fa sentire minacciati o più insicuri.
  • Cambiamenti nella routine a cui sono abituati, che possono essere correlati alla causa precedente o essere per altri motivi, come un cambiamento nei tempi dei pasti.
  • Istinto tipico delle specie come la marcatura di unghie o urine, che porta l'animale a sentire la necessità di graffiare mobili o oggetti. La marcatura può anche essere dovuta allo stress, prodotto da una delle cause di cui sopra. Inoltre, il tuo istinto di cacciatore può spiegare alcuni comportamenti, quindi è più che consigliato coprire questa necessità attraverso un gioco adeguato.
  • Problemi fisici come dolore, artrite, trauma, infezioni urinarie o diverse patologie che possono portare ad atteggiamenti aggressivi o ad alcuni comportamenti anomali come soddisfare le tue esigenze al di fuori della sandbox.
  • Età. Quando sono molto piccoli, è normale per noi osservare che il gatto lo ignora, poiché è ancora in fase di apprendimento. Allo stesso modo, quando sono molto vecchi è anche comune che siano più riluttanti a obbedire. In quest'ultimo caso, ti consigliamo di andare dal veterinario per vedere se si tratta di un problema fisico o di un comportamento associato all'età.

Soprattutto i primi due punti generano nel gatto uno stato di stress che può essere più o meno grave e che influenza il suo comportamento generale, causando problemi comportamentali come quelli menzionati e, naturalmente, facendo ignorare il gatto. Per questo motivo è così importante identificare la causa del problema e trattarlo .

Cosa devo fare per fare attenzione al mio gatto? - Tecniche di base

Una delle tecniche che dobbiamo prendere in considerazione quando sappiamo come fare attenzione a un gatto è il rinforzo positivo, che consiste nel premiare l'animale, con una carezza, un trattamento o il cibo preferito, quando vediamo che fa qualcosa Bene, incoraggiandolo a ripetere la stessa azione. Dal nostro punto di vista, è una delle linee guida che ci aiuterà di più, raggiungendo un apprendimento rapido ed efficace. È necessario essere costanti ed essere attenti al comportamento per essere in grado di premiarlo nel momento esatto e quindi ottenere un comportamento desiderato.

Indicare cosa c'è di sbagliato senza punire e offrire alternative

Contrariamente al punto precedente quando lo troviamo fare qualcosa che non bramiamo, come salire sul tavolo, dobbiamo contrassegnarlo con un "no" in tono deciso. È importante farlo al momento giusto in modo che lo capiscano e che possano associarlo al comportamento che stanno avendo in quel preciso momento. La punizione fisica o in cui viene instillata la paura non funziona, poiché non la comprendono e al contrario possiamo ottenere un effetto indesiderato come perdita di fiducia nei nostri confronti, ansia, stress o aggressività.

Nei casi in cui un comportamento indesiderato è nei nostri confronti o verso un oggetto, come graffiare o mordere, è importante sostituire la risorsa inappropriata con una corretta, come un raschietto o un giocattolo. Nelle sezioni seguenti vedremo situazioni specifiche e come farti ascoltare dal tuo gatto.

Il mio gatto non mi obbedisce e graffia i mobili

Un comportamento normale nei gatti è quello di affilare le unghie o contrassegnare il loro territorio con loro, il problema è quando lo fanno in luoghi inappropriati come mobili o poltrone. Per farlo smettere di graffiare i mobili devi abituarli a farlo in un raschietto o in un baule. Se questo accade al tuo gatto e non c'è modo di farti ascoltare dal tuo gatto per usare il raschietto, inizia a giocare con esso, associandolo come qualcosa di positivo, posizionandolo di fronte all'oggetto che hai usato in precedenza e, quando usi il raschietto, premi all'animale

Una volta accettato il raschietto, possiamo posizionarlo in un luogo che consideriamo più conveniente o appropriato. Quando graffiamo un altro mobile, dobbiamo separarlo immediatamente (non bruscamente) e portarlo dove ci siamo abituati. In questo senso, avere più raschiatori e diversi migliora l'arricchimento ambientale e, quindi, ottiene risultati migliori. I gatti amano i raschiatori con altezze diverse, oltre a guardare fuori da una finestra, quindi posizionare un raschietto che soddisfi queste caratteristiche nella tua finestra preferita può essere molto positivo.

Il mio gatto mi ignora, mi morde e mi ragno

Molte volte i gatti cercano di mordere o graffiare, ciò può essere dovuto a un comportamento aggressivo, ma la maggior parte delle volte lo fanno come parte di un gioco a causa del loro comportamento predatore o di una cattiva educazione da parte nostra. Molti sono i tutor che quando adottano un gattino giocano con lui usando le mani e i piedi, senza rendersi conto che l'animale lo interpreterà come corretto e, quindi, in futuro continuerà a graffiare e mordere, facendo aumentare il dolore più grande . Per questo motivo, non dovremmo mai insegnare a un gatto che inseguire e "giocare" con le mani o i piedi è corretto.

Quando l'animale ci graffia o ci morde, dobbiamo contrassegnarlo con un "no" e sospendere immediatamente la sessione di gioco, poiché ciò ti farà capire che ciò che stai facendo non è corretto. Dovremo anche evitare tutti gli stimoli che possono innescare tale comportamento. Allo stesso modo, un'altra tecnica infallibile per attirare l'attenzione di un gatto e capire che non dovrebbe graffiarci o morderci è quella di sostituire il nostro corpo con una risorsa adeguata, come un giocattolo. In questo modo, dopo aver detto "no", gli daremo un giocattolo e lo ricompenseremo per interpretare che può mordere quell'oggetto.

Il mio gatto mi ignora quando lo chiamo

Per farti ascoltare dal tuo gatto quando lo chiami, segui questi semplici suggerimenti :

  1. Il primo passo per iniziare questo apprendimento è scegliere un nome semplice e breve . È importante evitare confusione nei nostri animali domestici per non usare i diminutivi o cambiare il tono usato.
  2. Il secondo passo è scegliere un trattamento o cibo che ti piace molto da usare come ricompensa. Inizia posizionandoti a breve distanza e chiamalo fino a quando non attiri la loro attenzione (all'inizio potrebbe essere utile usare un giocattolo). Ogni volta che ti si avvicina, dagli il premio che hai scelto di associare a qualcosa di positivo. Ripeti l'operazione più volte al giorno in brevi sessioni e, come consiglio, fallo prima del pasto in modo che sia più predisposto.
  3. Mentre rispondi alla chiamata, aumenta la distanza e passa ad altri ambienti della casa. Una volta ottenuto questo, è conveniente ridurre gradualmente il premio scelto.

Inoltre, è importante associare la chiamata a qualcosa di positivo, quindi non usare il tuo nome in situazioni negative. D'altra parte, è molto più facile attirare l'attenzione di un gatto quando lo chiami iniziando la sua educazione in tenera età, anche se se hai un gatto adulto puoi anche insegnargli. Infine, sii paziente e attento .

Conosci i suoi bisogni e saprai come educarlo

È importante conoscere le tue esigenze, come mantenere sempre pulita la tua sandbox (il gatto è molto meticoloso con la sua igiene), sapendo che i gatti sono più attivi durante la notte (trascorrono la maggior parte della giornata a dormire) con cui possiamo giocare con loro prima per dormire, fornire loro giocattoli per intrattenere, lasciare sempre cibo e acqua a disposizione per impedire loro di svegliarci di notte con i loro miagolii. Naturalmente, se il tuo gatto non sa come razionare il cibo, per evitare di essere in sovrappeso devi impostare un programma alimentare che devi rispettare.

Dobbiamo capire che i gatti si comportano in modo diverso da noi, che hanno i loro istinti e che dobbiamo coprirli in qualche modo, non solo per sapere come far prestare attenzione a un gatto, ma per far vivere l'animale felice ed equilibrato. Comprendere il loro comportamento faciliterà il loro apprendimento.

Costanza, chiave per far ascoltare un gatto

Infine, va ricordato che dobbiamo essere costanti per ottenere il cambiamento. Alcuni saranno più predisposti e altri useranno la loro testardaggine, quindi è essenziale avere molta pazienza e un atteggiamento assertivo, poiché noterà qualsiasi cambiamento nel nostro umore. Possiamo sempre utilizzare i consigli di professionisti con conoscenze nel comportamento animale, come etologi felini e veterinari di fiducia in casi molto gravi o complicati.

Speriamo che queste linee guida per sapere come farti ascoltare dal tuo gatto siano utili e non dimentichino mai che in tutta l'educazione non puoi mancare rispetto, fiducia e amore .

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come farmi ascoltare dal mio gatto?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Problemi di comportamento.

Raccomandato

Perché i gatti portano animali morti?
2019
La biomassa non è un'energia rinnovabile
2019
Perché il cane piange quando è solo?
2019