Come fare un formicaio fatto in casa?

Le formiche sono insetti popolari per le loro abitudini industriose. E, come per le api, le formiche operaie lavorano in gruppo per il bene della colonia e della regina. È comune vederli trajinando per aumentare il loro formicaio o raccogliere cibo, perché le formiche sono presenti in tutto il mondo.

In questo senso, osservarli può essere un'attività affascinante per gli amanti degli insetti. Se anche tu sei uno di loro, probabilmente ti sei chiesto come realizzare un formicaio domestico, giusto? Quindi continua a leggere, su milanospettacoli.com spieghiamo tutto ciò di cui hai bisogno in questo processo:

Formicaio fatto in casa: la ciotola

La prima cosa da fare è procurarti un contenitore adatto per iniziare il formicaio. Alcune persone usano semplici contenitori da cucina in plastica, ma il più raccomandato, per motivi di igiene, dimensioni e manutenzione, è usare contenitori di vetro .

Siamo in grado di acquistare contenitori di vetro destinati ad altre funzioni, come un bicchiere, un tupper o un acquario per pesci. Tuttavia, il più consigliabile per garantire la sopravvivenza della colonia e la creazione degli spazi sarà quello di acquistare un formicaio di vetro in un negozio di animali fisico o online. Nel mercato troveremo opzioni molto varie e creative. Nel caso in cui si utilizzino barattoli o contenitori di vetro riciclato, assicurarsi che siano puliti, senza etichette o iscrizioni.

Ma oltre al formicaio stesso avrai bisogno di una zona di foraggiamento, cioè un secondo spazio che devi connettere con il formicaio domestico. In questo spazio le formiche svolgeranno la funzione di trovare cibo, oltre a eliminare gli sprechi e l'esercizio fisico, essenziale per il loro benessere.

Tipi di formicaio

Esistono molti tipi di formicaio, sia commerciali che fatti in casa. Possiamo trovare dello sporco, da dove inizi senza buchi . In queste le formiche devono scavare da sole e possono essere un'opzione molto interessante per tutte quelle persone curiose che desiderano vedere il processo nel modo più naturale possibile. In altri casi, possiamo optare per i formichieri con spazi prefabbricati, dove probabilmente possiamo osservare il processo meglio ma in modo più artificiale.

I materiali del formicaio commerciale (e fatti in casa, perché possiamo anche farli a casa) con spazi già creati prima dell'introduzione delle formiche sono:

  • gel
  • intonaco
  • sughero
  • acrilico
  • plastica
  • Eccetera

Come fare un formicaio fatto in casa?

In questo video del canale Aquariums 4k ti insegnano come realizzare un formicaio fatto in casa con la rispettiva area di foraggiamento in modo economico e semplice:

Formicaio fatto in casa: il substrato

Se hai deciso un formicaio con terreno, probabilmente ti chiedi quale tipo di substrato usare. Dovresti sapere che la terra può essere facilmente ottenuta dal tuo giardino, devi solo assicurarti che sia terreno umido con la presenza di alcune piccole pietre. Naturalmente, controlla la quantità di umidità, poiché non deve essere bagnata, ma non speronata né completamente asciutta. Allo stesso modo, controlla che la terra non contenga resti di animali, quindi eviterai la formazione di funghi a causa del marciume.

Si consiglia di esaminarlo attentamente per rimuovere eventuali residui organici (cibo, animali morti) e inorganici (pezzi di plastica, vetro, mozziconi di sigaretta, tra gli altri). Idealmente, il substrato del formicaio domestico è privo di questi elementi, così come altri insetti vivi che potrebbero attaccare le formiche.

Nel caso in cui non si disponga di terreno adeguato nel proprio giardino, è possibile acquisire terra e sabbia in un vivaio o in una serra, assicurarsi solo che il terreno non sia pagato o composto. Dopo aver selezionato la terra, mescola due parti di essa con una di sabbia e versale nel formicaio, o l'acquario piatto o i barattoli riciclati. Assicurati che la terra non sia bloccata nei cristalli (se ciò accade, significa che è molto bagnata e dovresti rimuoverla per asciugarla) e che non è molto compatta, ricorda che le formiche dovrebbero essere in grado di muoversi facilmente .

Formicaio fatto in casa: ossigeno

Prima di introdurre le formiche, devi trovare un metodo per tenerle all'interno del formicaio, altrimenti scapperanno. Chiudere completamente l'acquario o i contenitori che si sta utilizzando è impossibile, poiché si eviterebbe la morte di ossigeno e formiche.

Ti consigliamo di seguire i seguenti passi per la costruzione di un formicaio fatto in casa:

  • Lasciare 3 centimetri liberi dal suolo prima del bordo del contenitore, quindi sarà più complicato per le formiche arrivarci.
  • Coprire il bordo con olio minerale facendo attenzione che non scivoli verso il suolo.
  • Copri il bordo con un tovagliolo, fissalo alle pareti dell'acquario all'esterno e fai dei buchi usando uno spillo o un ago . I fori dovrebbero essere piccoli per impedire alle formiche di andarsene.
  • Nella parte superiore del formicaio domestico, praticare fori più grandi per consentire all'aria di entrare. Poiché il tovagliolo si troverà tra il formicaio e il coperchio, le formiche non saranno in grado di accedere a questi fori.
  • Posizionare il coperchio del formicaio sopra il tovagliolo forato.

In questo modo, le tue formiche riceveranno abbastanza ossigeno senza sfuggire alla loro colonia.

Come fare un allevamento di formiche?

Il tuo formicaio è quasi pronto, ora, dove cercare i tuoi nuovi inquilini? In un modo sbagliato, molte persone scelgono di usare alcune formiche dal loro giardino, tuttavia, questi insetti si riproducono sotto un rigoroso sistema gerarchico, quindi sopravvivranno pochissime settimane in un nuovo formicaio se non hanno una regina. Trascorso questo tempo, moriranno quando completeranno il loro ciclo di vita e non rimarrà nessuno nella colonia.

Dove trovare una regina? Qui sorge il vero problema. Le regine non lasciano quasi mai l'interno del formicaio, rimangono nel posto più profondo e più buio avendo giovani e organizzando l'operazione della colonia. Possono essere visti solo all'esterno durante il volo nuziale, ovvero il periodo degli amori. Alcune persone potrebbero pensare di distruggere il formicaio o catturare la regina durante il volo nuziale, tuttavia, il formicaio esistente perirebbe in breve tempo, quindi non consigliamo questa opzione in nessun caso .

In questi casi, è meglio andare in un negozio e acquistare un kit di formiche per una colonia domestica. Questi sono stati allevati senza distruggere la casa di altri insetti e includono la formica regina e diversi lavoratori. Tuttavia, nel seguente video vedremo come identificare le formiche regine e come avviare una colonia di formiche.

Come introdurre le formiche nel formicaio?

Portare le formiche nella loro nuova casa è molto semplice. Di solito sono commercializzati in provette, che includono acqua, un cotone di separazione, semi e una piccola colonia formata dalla regina, dai lavoratori e da una o due formiche soldato. Basta aprire l'imbuto e lasciarlo sopra l'area di foraggiamento .

Le stesse formiche prenderanno l'iniziativa e inizieranno a scavare o trovare un'area sicura in modo che la regina possa rifugiarsi. È importante che durante questo processo abbassiamo l'illuminazione della stanza, poiché la formica regina predilige le aree scure . Puoi anche posizionare un cartone nero all'esterno del formicaio, che puoi anche rimuovere quando sei curioso senza danneggiare le formiche. Ricorda che devi coprire la parte superiore, per evitare che fuggano.

Cura delle formiche a casa

Una volta costruito il formicaio fatto in casa, presta attenzione alla cura delle formiche:

Formiche che si nutrono

L'alimentazione delle formiche dipenderà dalle dimensioni del formicaio, dal numero di insetti che contiene e dal tipo di formiche. Quindi, ci sono formiche di miele, altre che si nutrono di diversi insetti, frutti o semi . Lasceremo il cibo ideale per le specie nella zona del foraggio . In ogni caso, non superare la quantità di cibo o marcirà. Evitare di offrire cibi cotti o carne per lo stesso motivo.

acqua

Le formiche ottengono la maggior parte della loro idratazione dal cibo. Tuttavia, può essere conveniente rinforzarlo per prevenire la disidratazione e la morte . Non dovresti innaffiare la terra, perché corri il rischio di annegare la fattoria delle formiche. Il modo ideale per offrire loro il liquido vitale è immergere un batuffolo di cotone in acqua e rinnovarlo ogni pochi giorni.

igiene

Dovresti pulire regolarmente l'area del foraggio, mai all'interno del formicaio. Noterai che in questo spazio esterno le formiche scartano il cibo inutile, lo sporco o i cadaveri dei loro compagni defunti. Puoi usare un auricolare per farlo.

Dove posizionare il formicaio domestico?

Le colonie di formiche sono costruite sottoterra, quindi preferiscono un ambiente buio per fare il loro lavoro. Non dovresti posizionare il formicaio vicino a una finestra o una lampada, preferisci uno spazio in casa con scarsa illuminazione, altrimenti dovresti coprire il vetro con il cartone.

Allo stesso modo, l'ideale è scegliere uno spazio nella casa che possa essere la dimora permanente delle formiche, poiché non è consigliabile spostare il formicaio o manipolarlo . Nel caso in cui sia necessario farlo, è necessario fare molta attenzione per impedire alla terra di muoversi e schiacciare le formiche.

Con questi semplici consigli, la tua colonia di formiche domestiche prospererà in pochissimo tempo. Assicurato!

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come realizzare un formicaio fatto in casa?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Cosa devi sapere.

riferimenti
  1. López Criado, P.; Mateos, J. C; Rodríguez López, A. (S / f). Formicaio, un ecosistema in classe. Università di Salamanca, Spagna.

Raccomandato

Piante invernali con fiori per esterni
2019
Come preparare fungicidi fatti in casa con bicarbonato
2019
I vantaggi di abbracciare gli alberi
2019