Come evitare l'inquinamento acustico

Nonostante sia uno dei meno discussi sull'inquinamento, l'inquinamento acustico ha effetti molto negativi sulla salute. In effetti, in alcuni luoghi come centri urbani molto popolati o infrastrutture destinate al trasporto di merci e passeggeri, il livello di inquinamento acustico è di solito troppo alto ininterrottamente, 24 ore al giorno, il che influisce molto serio per le persone e gli animali che vivono in questi ambienti. Se vuoi saperne di più su questo problema e sapere come evitare l'inquinamento acustico o ridurne il più possibile gli effetti, continua a leggere e te lo diremo.

Cos'è l'inquinamento acustico

Per spiegare cos'è l'inquinamento acustico, possiamo dire che è un tipo di inquinamento che può passare inosservato perché è immateriale. L'inquinamento acustico è l'inquinamento prodotto dal rumore delle attività umane in qualsiasi ambiente, sia naturale che artificiale. In questo modo, si concentra sui luoghi in cui vi è un gran numero di esseri umani o ambienti in cui vengono svolte attività che hanno un grande impatto acustico (aeroporti, porti, fabbriche, opere, ecc.).

Il problema con questo tipo di contaminazione è che, sia a breve che a lungo termine, provoca disagio e malattia a persone e animali. Tra i problemi più comuni associati all'inquinamento acustico sono i seguenti

  • insonnia
  • fatica
  • Mancanza di concentrazione
  • irritabilità
  • Mancanza di udito
  • mal di testa
  • stress
  • depressione
  • nevrosi

In questo modo, è un tipo di inquinamento che dovrebbe essere evitato per garantire la salute delle persone e degli animali che potrebbero essere colpiti. Ciò può essere fatto in due modi, attraverso soluzioni preventive, che sono quelle intese a prevenire il verificarsi dell'inquinamento acustico, e soluzioni curative, che sono quelle volte a risolvere l'inquinamento acustico quando si è già verificato.

Soluzioni preventive per prevenire l'inquinamento acustico

Tra le soluzioni per prevenire l'inquinamento acustico, ovvero prevenirne la comparsa, troviamo quanto segue:

Restrizioni al traffico stradale

Il traffico è uno degli elementi che produce il maggior inquinamento acustico, soprattutto nei centri urbani e vicino alle grandi autostrade. Per ridurre questo inquinamento acustico, è possibile legiferare a favore di veicoli meno rumorosi, ad esempio quelli elettrici, limitare l'uso di veicoli più vecchi, pedonare le aree residenziali o promuovere il trasporto pubblico. In sintesi, tutte quelle iniziative volte a ridurre il volume e la qualità del traffico causato dall'inquinamento acustico.

Restrizioni all'industria e alle opere

Sia le attività industriali che i lavori sono altri due settori che causano un grande inquinamento acustico. In questo senso, il modo migliore per evitare il suo impatto è applicare una serie di restrizioni che gestiscono il suo rapporto con l'ambiente in cui si trovano. Ad esempio, questo tipo di attività può essere vietato di notte e può essere costretto a posizionare le industrie in spazi appositamente progettati per questo scopo, come le tenute industriali lontano dai centri urbani o gli spazi naturali di alto valore ecologico.

Restrizioni alle attività del tempo libero

Un'altra delle più importanti fonti di inquinamento acustico proviene dalle attività ricreative, in particolare quelle che si svolgono all'aperto. In questo senso, è importante controllare correttamente gli orari e i luoghi in cui si svolgono concerti, eventi sportivi o altri eventi che riuniscono un gran numero di persone. Allo stesso modo, è anche importante disporre di regolamenti che stabiliscano le ore in cui i bar e le altre strutture ricreative possono operare di notte, soprattutto quando dispongono di terrazze o spazi all'aperto, poiché sono un'altra fonte di inquinamento acustico che rende molto difficile il resto dei vicini.

Consapevolezza ed educazione

Infine, nell'ambito delle soluzioni preventive, la consapevolezza e l'educazione non possono essere trascurate. Dopotutto, gran parte dell'inquinamento acustico è causato da decisioni individuali, quindi potrebbero essere risolti senza troppi problemi. In questo senso, sensibilizzare l'opinione pubblica sul fatto che l'inquinamento acustico è un problema serio e procedere a educarlo affinché vengano prese misure per evitarlo, costituiscono due azioni fondamentali per la sua prevenzione. In questo modo, in macchina non useremo il clacson senza necessità, abbasseremo il volume della TV, quando saremo sulla terrazza di un bar eviteremo di parlare troppo forte o di urlare, ecc.

Soluzioni per ridurre l'inquinamento acustico

D'altra parte, possiamo aiutare con le soluzioni per ridurre l'inquinamento acustico una volta che è apparso, qualcosa che la nostra salute noterà più che altro:

Strutture che riducono l'impatto dell'inquinamento acustico

Uno dei modi più efficienti per ridurre l'inquinamento acustico, quando si è già verificato, è il posizionamento di barriere che bloccano il rumore tra la fonte che lo produce e le persone e gli animali che potrebbero essere colpiti. Un buon esempio di questo tipo di strutture sono le pareti acustiche installate al confine con alcune strade che hanno un traffico molto denso.

Migliora l'isolamento domestico

Uno dei luoghi in cui più rumore può causare inquinamento acustico è l'edilizia abitativa, poiché trascorrono molto tempo al loro interno e perché, inoltre, trascorrono il tempo corrispondente al riposo. Uno dei modi più importanti per ridurre o eliminare l'inquinamento acustico nelle case è quello di scegliere le apparecchiature che migliorano l' isolamento delle sue pareti . In questo senso, le finestre con chiusure ermetiche e doppi vetri sono i migliori alleati.

Uso di tappi per le orecchie

Tanta rabbia che potresti dover usare, avere un paio di tappi per le orecchie a mano è la soluzione migliore quando l'inquinamento acustico è puntuale. Questa soluzione è un modo per evitare l'inquinamento acustico quando non è possibile fare nulla per risolverlo. È una soluzione che dovrebbe essere sempre disponibile, almeno a casa o quando andiamo a riposare. È un buon modo per evitare rumori puntuali, come lavori a breve termine o feste nelle case vicine.

Se desideri leggere altri articoli simili a Come evitare l'inquinamento acustico, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria Inquinamento.

Raccomandato

Sigilli in pericolo di estinzione
2019
Dove acquistare i pannelli solari a Barcellona
2019
Veterinari JC1
2019