Come evitare il bracconaggio di animali

Molti di noi non possono immaginare un pianeta senza nessuna delle sue specie, specialmente la più selvaggia e affascinante. Tuttavia, in alcune regioni del mondo questo inizia a diventare una triste realtà. Il bracconaggio contro animali come rinoceronti, elefanti, gorilla o tigri ha messo in pericolo migliaia di specie nel mondo da molto tempo e, alcune di esse, iniziano a scomparire. Comincia a essere necessario attuare politiche e assumere personale che lavora per combattere questo bracconaggio e proteggere la fauna dall'estinzione. In questo articolo parliamo di come evitare il bracconaggio degli animali .

Animali da bracconaggio

Il bracconaggio o la caccia illegale agli animali è una pratica molto più comune in regioni come il Sud America, l'Africa e il Sud-est asiatico, perché sono continenti molto ricchi di biodiversità, con specie animali che non possono essere trovate in altre regioni del pianeta. È proprio in queste regioni di caccia illegale che non esiste un controllo rigoroso di queste attività o non esistono mezzi adeguati per combatterle.

È proprio nei paesi sottosviluppati in cui alcuni dei suoi abitanti svolgono questa attività come stile di vita, sia per il cibo che per il traffico illegale di specie (una delle aziende che genera più denaro nel mondo), ma esiste anche la caccia sportiva . Imprenditori milionari, politici o persone influenti di ogni tipo sono le più affezionate a queste attività illegali, a causa della noia, dello sport o della stretta relazione d'affari, tra le altre questioni.

Alcune personalità famose sono già state "cacciate" praticando questa attività, come politici e persino re che sono stati visti cacciare elefanti in un safari africano, o un dentista americano, che ha cacciato uno dei leoni più iconici dello Zimbabwe chiamato Cecil (13 anni ).

Un altro caso noto è quello dei bracconieri che si sono intrufolati nel Tsavo National Park (Kenya), uccidendo cinque elefanti in pericolo di estinzione, lasciando i loro corpi abbandonati e trovati senza zanne. La caccia agli elefanti è una delle più comuni in queste regioni, per soddisfare la domanda di avorio, che viene utilizzato per scopi medicinali (anche se senza basi scientifiche), oltre ad essere utilizzato in elementi decorativi e costosi. Questi sono alcuni dei casi che sono passati ai media, ma gli esempi sono innumerevoli.

Inoltre, a causa del grave stato di molte specie attualmente a causa di questa pratica, si parla anche di bracconaggio di animali in via di estinzione, poiché sebbene vengano classificati in questo intervallo di rischio, vengono ancora cacciati illegalmente.

Le Nazioni Unite combatteranno il bracconaggio

Al fine di combattere la caccia illegale di animali, le Nazioni Unite hanno approvato una risoluzione che obbliga i paesi ad acquisire l'impegno di combattere e ridurre il bracconaggio e il traffico illegale di animali. Questo documento è stato promosso dal Gabon e dalla Germania e firmato da 84 paesi membri delle Nazioni Unite .

Lo scopo di questa risoluzione è quello di promuovere le leggi e rafforzare i processi giudiziari, coinvolgendo le agenzie locali nella loro promozione, per considerare il bracconaggio come un crimine grave . Questo è un documento che arriva in un momento chiave, poiché in questo momento ci sono casi mediatici di caccia illegale.

Intelligenza artificiale per combattere il bracconaggio

In collaborazione con la National Science Foundation, l'Università della California del sud ha sviluppato un'applicazione chiamata PAWS (Protection Assistance for Wildlife Security), un'applicazione che utilizza algoritmi matematici per risolvere i problemi, incrociando i dati storici delle pattuglie di sorveglianza con presenza di cacciatori, accertando così i modelli comportamentali dei bracconieri e suggerendo alle guardie i percorsi per raggiungerli.

Poiché PAWS utilizza i dati per trovare i bracconieri, più dati forniscono, migliore è il suo funzionamento. Questi dati sono forniti dalle stesse pattuglie di sorveglianza, come il numero di cacciatori e l'esatta posizione in cui sono stati trovati.

Alcune misure contro il bracconaggio che possono essere prese

A parte quanto sopra, quali altre misure possono essere adottate da coloro che si chiedono come evitare il bracconaggio degli animali ? Ecco alcune idee per questo:

  • Aumentare il numero di pattuglie e fornire loro le attrezzature necessarie per combattere i bracconieri.
  • Proibire la commercializzazione dell'avorio.
  • Lotta contro il commercio illegale di animali. Se i cacciatori non hanno mercato, questa attività diminuirà.
  • Smetti di acquistare prodotti realizzati con specie in pericolo di estinzione, come le loro pelli.
  • Acquisisci prodotti correttamente certificati dai governi di ciascun paese.
  • Scopri le specie minacciate e il problema della caccia e della tratta illegali. Più informazioni hai, più saremo consapevoli del problema.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come evitare il bracconaggio di animali, ti consigliamo di entrare nella nostra categoria di animali selvatici.

Raccomandato

Idee per riciclare i tappi di bottiglia
2019
Energia di metano
2019
Come adottare un cane?
2019