Come educare un doberman?

File di animali: doberman pinscher

Considerata una delle razze più intelligenti, il Doberman è uno dei cani più popolari al mondo. E questo meraviglioso cane è anche energico, affettuoso e molto protettivo. Tuttavia, ha anche i suoi punti deboli, come l'impulsività. Ecco perché è importante educare un Doberman correttamente da un cucciolo.

Da milanospettacoli.com ti mostreremo i passi più importanti che dovresti seguire nell'educazione del tuo cucciolo, o se il tuo cane è già adulto, i migliori consigli per addestrarlo. Continua a leggere e scopri con noi come educare correttamente un Doberman .

Il personaggio del Doberman

Prima di entrare nell'avventura di imparare a educare un doberman, è indispensabile conoscerne il carattere e la personalità, poiché ogni cane è un mondo e dobbiamo adattarci completamente ad esso. In generale, questa razza di cane è caratterizzata da essere amichevole, sereno, affettuoso, familiare e sensibile . Tutte queste caratteristiche indicano che dobbiamo agire con cautela durante l'allenamento, usando sempre parole affettuose, congratulazioni effusive ed evitare urla, punizione o violenza fisica in ogni momento.

D'altra parte, il Doberman è classificato al quinto posto nell'elenco dei cani più intelligenti di Stanley Coren, in modo che abbiamo davanti a noi un cane che non presenta difficoltà quando si tratta di internalizzare gli ordini. Naturalmente, il fatto di essere così intelligenti indica anche che la loro educazione deve essere un processo costante, poiché una mancanza di stimolazione mentale può causare problemi comportamentali derivati ​​dalla noia nel Doberman.

L'importanza della socializzazione

Oltre a conoscere il nostro cane per stabilire un piano di lavoro adeguato, dobbiamo socializzarlo adeguatamente per evitare alterazioni con altri animali o persone in futuro. Se abbiamo appena adottato un cucciolo di doberman, il compito è molto più semplice e dobbiamo iniziare immediatamente questo processo. Ma cos'è la socializzazione? Molto semplice, un processo che consente all'animale di imparare a relazionarsi correttamente con tutti i fattori del suo ambiente: persone, animali, oggetti, paesaggi e rumori.

Per iniziare con la socializzazione del cucciolo, sceglieremo altri cuccioli o animali adulti ben socializzati, poiché unire il piccolo con un cane instabile, ad esempio, può indurre l'adulto a provare a mordere lui e il cucciolo per mettere in relazione la socializzazione con un'esperienza negativa. Inoltre, faremo passeggiate in diversi luoghi e ti consentiremo di interagire con altre persone.

Se il Doberman che abbiamo adottato è già un adulto e non è stato socializzato, il compito è più complicato. Qui è essenziale cercare cani e pazienti stabili, poiché il nostro cane può abbaiare contro di loro e persino provare ad attaccarli. Durante l'incontro, cercheremo di trovare una distanza di sicurezza, cioè una distanza tra il Doberman e l'altro cane in cui il nostro cane non appare irrequieto o eccitato. A questo punto, procederemo a premiarlo mentre guardiamo l'altro cane e ci congratuliamo con lui, in modo che capisca che l'atteggiamento calmo e calmo è appropriato. A poco a poco accorceremo la distanza di sicurezza, ma non forzeremo mai l'animale ad interagire.

Addestramento del cucciolo del doberman

È essenziale capire che i cuccioli non hanno la stessa capacità di apprendimento dei cani adulti, quindi dobbiamo avere molta pazienza durante la loro educazione e usare sempre rinforzi positivi . Questa tecnica di addestramento consiste nel premiare il cucciolo con un giocattolo, molte carezze e congratulazioni quando obbedisce ai nostri ordini o quando fa qualcosa di giusto, e lo ignora quando fa qualcosa di sbagliato.

Per iniziare con l'addestramento del cucciolo Doberman, dobbiamo aspettare che il nostro cane abbia tre mesi; Cercare di fare esercizi prima fa perdere tempo, dato che è ancora molto piccolo. Dopo tre o più mesi, possiamo iniziare gli esercizi a poco a poco, poiché educare un cucciolo di Doberman non è un compito semplice. I cuccioli vogliono solo giocare, mangiare e dormire, quindi con molta pazienza e usando sempre il rinforzo positivo inizieremo con gli esercizi di base per il loro allenamento.

Insegnare al nostro cucciolo di doberman a sedersi

Possiamo praticare questo esercizio sia a casa che in strada, raccomandandoci di farlo in un posto dove il nostro cucciolo non ha molte distrazioni. Dobbiamo solo avere a disposizione alcuni biscotti o dolcetti per cani da usare come premi .

È essenziale imparare a dare gli ordini correttamente, per questo dobbiamo sempre dire il nome del nostro cane seguito dall'ordine. Se il nostro cane si chiama "Toby", la cosa giusta sarà dire: "Toby, siediti" o "Toby, siediti". Non importa quale parola scegliamo per eseguire l'ordine, la cosa veramente importante è che non corrisponde ad altre parole comunemente usate (come un altro ordine) e che lo usiamo sempre. In questo modo, è anche essenziale informare il resto dei membri che vivono in casa in modo che tutti usino la stessa lingua.

Ora che abbiamo i premi pronti e sappiamo la parola che useremo per insegnare al nostro cucciolo di doberman a sedersi, è giunto il momento di iniziare! Per fare questo, nasconderemo il premio in mano, chiudendolo completamente e porteremo il pugno al muso del cucciolo in modo che possa annusarlo. Una volta catturata la tua attenzione, passeremo il braccio sopra il piccolo, creando una linea immaginaria, in modo che segua la nostra mano e, per inerzia, si senta. Come gesto di sederci, diremo l'ordine e ricompenseremo il cane una volta seduto. Le prime volte creeremo questa linea immaginaria con la mano per, a poco a poco, iniziare a dare l'ordine senza fare il tour.

Il tuo cucciolo non si siede automaticamente? Quindi dovresti fare quanto segue: lascia che il premio nascosto annusi, dai l'ordine e, pochi secondi dopo, premi delicatamente la parte inferiore della colonna vertebrale con la mano (vicino a dove inizia la coda), spingendoti così a sederti. Quando si sente, congratulati con lui energicamente e accarezzalo mentre gli dai il suo premio.

Dobbiamo ripetere l'esercizio ogni giorno, ma non superare i 15 minuti al giorno per sessione, poiché troppo tempo potrebbe indurre il cucciolo a stancarsi e annoiarsi.

Insegnare al nostro cucciolo di doberman a sdraiarsi

Una volta che il nostro cucciolo ha imparato la tecnica della seduta, possiamo iniziare a insegnargli a sdraiarsi. Per fare ciò, dovremo prima eseguire l'ordine di seduta e, una volta che il nostro cucciolo di doberman è seduto, non gli daremo il premio ma eseguiremo l'ordine di menzogna: "Toby, sdraiati".

Per far sdraiare il nostro cane, una volta seduto terremo il biscotto premio con la mano di fronte a lui, a livello del suolo. Possiamo mettere il biscotto vicino al muso ma senza riuscire a mangiarlo e abbassandolo gradualmente in modo che si sdrai naturalmente . Una volta sdraiati, ti daremo il biscotto e ti congratuleremo con vigore. La maggior parte dei cuccioli di Doberman impara rapidamente questi esercizi, ma se il nostro cucciolo è un po 'all'oscuro, possiamo aiutarti a sdraiarti facendo scivolare delicatamente le zampe anteriori in avanti in modo che cada.

È molto importante ripetere questo esercizio quotidianamente, proprio come l'esercizio da seduti, perché i cani imparano rapidamente attraverso esercizi di ripetizione. Quindi se ti insegniamo ma non continuiamo a praticare gli esercizi, li dimenticherai.

Insegnare al nostro piccolo doberman a venire alla chiamata

Questo è forse l'esercizio più semplice di tutti, dal momento che giocheremo con ciò che i cani amano di più, il cibo. L'esercizio in sé è davvero semplice, significherà semplicemente che porteremo sempre con noi una piccola scatola con biscotti per il nostro cane.

Eseguiremo l'ordine di "Toby, qui" o "Toby, vieni" tenendo un biscotto in mano, assicurandoci che il nostro cucciolo lo veda. Quando il cucciolo verrà da noi per mangiarlo, glielo daremo e ci congratuleremo con entusiasmo.

Ripetendo questo esercizio più volte al giorno, il nostro cane verrà sempre alla chiamata. Con il passare del tempo e quando sai già come agire correttamente prima dell'ordine, ridurremo il numero di premi (cookie), dandogli solo occasionalmente ma rendendolo più semplice ogni volta che obbedisci.

Altri ordini

Questi sono gli ordini di base che ogni cucciolo deve imparare, una volta che ha raggiunto più di sei mesi e sa come eseguire correttamente tutti gli ordini, possiamo insegnargli a rimanere fermo nel luogo in cui gli abbiamo indicato che si sente o si sdraia con la stessa tecnica, il rinforzo positivo.

D'altra parte, dobbiamo continuare a praticare la socializzazione, portando il nostro cucciolo insieme ad altri cani per giocare e interagire. Un parco per cani può essere un posto fantastico per socializzare quotidianamente il nostro cucciolo. Ricorda che devi anche socializzare con altri umani, lasciandoti toccare e accarezzare naturalmente.

Man mano che il bambino cresce e interiorizza gli ordini di istruzione di base che, oltre a stimolarlo mentalmente, miglioreranno la coesistenza, possiamo iniziare a incorporare nuovi ordini più avanzati. Inoltre, non dimenticare di abituare il cucciolo al colletto e al guinzaglio in modo che le passeggiate siano sempre più comode.

Suggerimenti per l'addestramento di un doberman adulto

I cani Doberman sono generalmente affettuosi e buoni, ma molto protettivi nei confronti della loro famiglia. Immagina per un momento che c'è una situazione di tensione in cui il tuo doberman inizia ad abbaiare contro uno sconosciuto e ti ignora. Se non obbedisce ai tuoi ordini, può persino attaccare lo sconosciuto, causando una situazione di grande pericolo. I doberman sono cani molto atletici e forti, se non sono ben educati possono provocare il caos.

Per evitare queste possibili situazioni, è essenziale che il nostro doberman sia ben educato come cucciolo, per soddisfare i nostri ordini senza esitazione. Tuttavia, a causa dell'ignoranza, ci sono molte persone che non svolgono un buon processo di socializzazione, per esempio, o che adottano il bambino prima dei due mesi, qualcosa di totalmente controproducente perché è con sua madre e i suoi fratelli con i quali inizia a Impara il comportamento tipico della specie. D'altra parte, sempre più persone scelgono di adottare un doberman adulto e dargli una seconda possibilità. In ogni caso, è importante sottolineare che non è mai troppo tardi per educare un cane, dobbiamo solo conoscere le tecniche e i passaggi corretti. In questo modo, per ottenere buoni risultati, dobbiamo eseguire gli stessi passaggi che vengono eseguiti con i cuccioli, ma in un luogo in cui il nostro cane adulto non può sfuggire o causare danni a terzi, soprattutto se si tratta di un cane adottato con paura o, come abbiamo detto, con alcuni comportamenti aggressivi.

Quindi, prima di iniziare il processo di addestramento del doberman adulto, dobbiamo fare un'analisi della situazione . Cioè, controlla se il cane è socializzato correttamente, osserva il suo comportamento e conosci bene il suo carattere. Se, come abbiamo detto, è aggressivo a causa della mancanza di socializzazione, senza dubbio la prima cosa che dovremo fare è risolvere questo problema. Per questo, è essenziale sapere perché l'animale agisce in questo modo. Una volta trovata la causa, sarà molto più facile lavorare con pazienza, perseveranza e, sempre, avvalendosi del rinforzo positivo.

Una volta che il cane è socializzato correttamente, possiamo continuare a praticare gli ordini di base seguendo i passaggi già descritti ma, ricordate, in recinti chiusi per, successivamente, esercitarli in altri ambienti.

D'altra parte, raccomandiamo di tenere conto dei seguenti suggerimenti per educare un doberman adulto:

  • Insegna al cane a sedersi prima di mettere il piatto di cibo . Una volta che avremo lasciato il piatto di cibo sul pavimento, non gli lasceremo mangiare finché non ci guarderà negli occhi. Quando ci guardi negli occhi, ti daremo l'autorizzazione verbalmente (esempio: "Toby, vai avanti"). Se non eseguiamo questo passaggio e lasciamo che l'animale rimanga eccitato mentre lo nutriamo, stiamo rafforzando quel comportamento, che può essere aggravato in futuro e migliorare un possibile quadro di stress o ansia se vedi che non lo nutriamo.
  • Stabilisci le regole per tutti i membri della famiglia. Quindi, decideremo se l'animale può arrampicarsi sul divano, avere accesso a tutti gli spazi, dormire nel nostro letto, ecc.
  • Essendo un cane di grossa taglia, se tendi a saltare sulle persone e non vogliamo che ciò accada, dovresti lavorare con esso per evitarlo. Per fare questo, eviteremo qualsiasi gesto o parola che possa eccitare ulteriormente l'animale, lo ricompenseremo quando è a riposo o calmo, e lo fermeremo con un semplice “No”, poiché le spinte, le grida e le punizioni non ci aiuteranno a risolvere il problema.
  • Se il Doberman soffre di ansia per il cibo, controlleremo la quantità e opteremo per i mangiatori di antivoracità. Se non funzionano, esamineremo la causa e la tratteremo.
  • Nei cani adottati con paura delle persone, la sicurezza e la fiducia devono prima essere lavorate. Per fare ciò, eviteremo qualsiasi stimolo che provoca paura, lasceremo che prima ci annusi e, se lo permettiamo, procederemo ad accarezzarlo con affetto, eseguendo anche massaggi rilassanti in modo da capire che non siamo una minaccia.
  • Abituati all'animale per essere spazzolato, tagliare le unghie e fare il bagno senza problemi, a poco a poco e con molta pazienza.

Seguendo questi suggerimenti faremo in modo che il nostro cane si adatti alla sua nuova casa se lo abbiamo appena adottato, o impareremo a guidarlo meglio, tenendo presente che non dovremmo mai usare l'aggressività, ma il rinforzo positivo.

Se il nostro cane Doberman è molto vecchio e non risponde alle indicazioni, possiamo sempre consultare un addestratore professionista, che ci fornirà le linee guida da seguire a seconda del suo comportamento.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Come educare un doberman?, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione di Istruzione di base.

Raccomandato

Quali sono i rami dell'ecologia e cosa studia ogni singolo
2019
Clinica veterinaria Peludines
2019
Substrato di orchidea: come farlo
2019