Coltiva le coccole

La mimosa comune ( Acacia dealbata ) è un albero di medie dimensioni o piccolo che si sviluppa bene in climi umidi e inverni caldi, come l'Atlantico e il Mediterraneo. Di foglie composte e bipinnate (formate da volantini o parti indipendenti in numero pari su un asse comune), presenta abbondanti gruppi di fiori, gialli o bianchi, di piccole dimensioni e molto profumati. Vuoi avere questo albero nel tuo giardino? Quindi segui questi consigli pratici per far crescere le mimose in cui ti diamo.

Come coltivare le mimose

La prima regola per una crescita adeguata è scavare un buco grande, più largo che profondo. Prenderemo in considerazione che la mimosa ha bisogno di molta superficie in modo che le sue potenti radici si sviluppino perfettamente. Prospera bene nei terreni sabbiosi, ma poiché di solito sono piuttosto asciutti, dobbiamo prestare particolare attenzione all'irrigazione . Non lasceremo mai che abbia sete, o correremo il rischio di diventare deboli e ci costerà molto per recuperarlo. Inoltre, non è conveniente trapiantare, quindi, se lo facciamo, dobbiamo rimuovere con cura la zolla in modo che non si sbricioli.

Resiste al freddo intenso, ma soffre di neve, che provoca gravi danni ai suoi rami. In questo caso è meglio proteggerlo, mettendolo in un luogo caldo, contro un muro a sud o ovest e coprendo il terreno con uno strato leggero di paglia in modo che non si congeli. Se è in una pentola lo porteremo a casa o in un angolo della terrazza se la temperatura è inferiore a -4 ° C. Preferisce l'esterno all'interno, dove richiede poco riscaldamento e buona luce, a parte molto spazio.

Per apparire più densi dobbiamo potare le mimose con forza nella sua fase di formazione. Non è consigliabile nessun altro taglio. Se lo facciamo quando l'albero è giovane, otterremo esemplari globosi, di aspetto più sano e corretto e fioriture di maggiore bellezza quando appaiono più densi. A proposito, possiamo sfruttare gli steli per metterli in una ciotola con acqua e zucchero e metterli in una stanza fresca come decorazione.

In estate possiamo fare talee di mimose, tagliando terminali di rami che non sono fioriti e usando una miscela di torba e sabbia. Manterremo un po 'di umidità in modo che, in due mesi, attecchiscano. In autunno spargiamo i semi in un vassoio da semina e li conserviamo in un luogo buio e umido a 21 ° C. Nel primo anno misureranno 15 centimetri e il prossimo potremo mettere le piante in vaso. Possono essere portati in giardino dopo due stagioni di crescita.

Se desideri leggere altri articoli simili a Coltivare le mimose, ti consigliamo di inserire la nostra categoria Coltivazione e cura delle piante.

Raccomandato

Come educare un bichon maltese
2019
Cani d'attacco
2019
Nutrire un cucciolo di pastore tedesco
2019