Colera aviario - Sintomi e trattamento

Vedi galli e galline

Il colera aviario è una malattia batterica relativamente comune tra il pollame . È un'alterazione che si manifesta con gravità maggiore o minore, essendo, in quest'ultimo caso, pericolosa per la vita . È molto contagioso e può causare una vera epidemia se abbiamo diversi uccelli che vivono insieme, poiché è anche resistente a numerosi antibiotici.

In questo articolo di milanospettacoli.com vedremo cos'è il colera aviario, quali sono i suoi sintomi, quale trattamento può essere impiantato e come prevenirne l'insorgenza.

Cos'è il colera aviario?

Questa malattia è di origine batterica . In particolare, è causato dai batteri Pasteurella multocida . Diversi sierotipi con diversi gradi di virulenza possono scatenare la malattia. Inoltre, è un batterio molto resistente nell'ambiente. Alcune galline malate di corizza infettiva aggravano la loro condizione soffrendo anche di colera aviario. Gli uccelli possono avere questo batterio come parte della normale flora dell'apparato respiratorio, motivo per cui è considerato un agente patogeno secondario in altre malattie, sebbene possa essere esso stesso il principale fattore scatenante.

Oltre al pollame, gli uccelli selvatici possono anche soffrire di colera aviario. I batteri possono essere trovati in altri animali, compreso l'uomo. Gli uccelli vengono infettati dall'ingestione di batteri che hanno contaminato acqua o cibo. Le deposizioni di uccelli malati o portatori che macchiano i luoghi comuni sono un'altra fonte di infezione. Inoltre, un'altra via è quella respiratoria, per inalazione o starnuti, e quella cutanea, attraverso ferite e lesioni diverse.

Se hai pollame, ecco ulteriori informazioni sulle malattie del pollame.

Sintomi del colera aviario

La gravità della condizione sarà influenzata dalla virulenza del ceppo. Inoltre, devono essere prese in considerazione le specie colpite, lo stato di salute del campione malato, l'ambiente in cui vive, la sua gestione, ecc. A seconda della presentazione, si parla di infezione acuta, acuta o cronica . Il sovrappeso è caratterizzato dalla morte improvvisa degli uccelli colpiti, senza aver rilevato alcun sintomo di malattia.

Sintomi di colera aviario acuto

In acuto apprezzeremo segni come i seguenti:

  • Inapetenza, il pollo non mangia.
  • Febbre.
  • Sed.
  • Sonnolenza.
  • Prostrazione, l'uccello rimane immobile.
  • Abbondante diarrea che può contenere sangue.
  • Problemi respiratori
  • Muco.
  • Le creste e il mento acquisiscono un colore viola perché l'uccello non riesce a ottenere abbastanza ossigeno.
  • Emorragie generalizzate

Sintomi del colera aviario cronico

Nella presentazione cronica del colera aviario, abbiamo trovato una sintomatologia come la seguente:

  • Menti gonfiati da un pus che può trasudare.
  • Artrite.
  • Masse o ascessi.
  • Emorragie.
  • Ingrandimento del fegato e del cuore.
  • Altre lesioni interne.

Trattamento del colera aviario

Essendo una malattia batterica, il veterinario e solo lui può guidarci con la somministrazione di antibiotici, sebbene non sempre si ottengano buoni risultati, poiché alcuni ceppi sono molto resistenti. Pertanto, numerosi antibiotici di uso abituale non riescono ad eliminare questo batterio. Per avere successo con l'antibiotico, l'ideale sarebbe fare un antibiogramma . Questo test consente di determinare a quali antibiotici i batteri presenti nell'uccello sono sensibili o resistenti.

Inoltre, è essenziale una buona gestione. Il cibo e l'igiene adeguati sono i pilastri fondamentali sia per il recupero che per la prevenzione. In generale, a causa del miglioramento delle condizioni di vita degli uccelli, è più probabile che si verifichino casi cronici rispetto a quelli acuti.

Per prenderti cura del tuo pollo, potresti essere interessato a questo altro articolo di milanospettacoli.com su Cosa mangiano i polli?

Prevenzione del colera aviario

Siamo in grado di proteggere i nostri polli grazie alla vaccinazione e garantendo sempre condizioni di vita adeguate. Il vaccino può essere somministrato già durante i primi mesi di vita. Sarà il veterinario a indicare le linee guida più appropriate per l'inoculazione di questo e di altri vaccini, nonché il protocollo nel caso di dover ripetere le dosi, poiché esistono diversi tipi di vaccini .

Per una protezione più completa, potrebbe essere necessario mettere due dosi separate per 3-4 settimane. L'applicazione, a seconda del vaccino, è sottocutanea, intramuscolare o orale . Naturalmente, dobbiamo tenere presente che, avendo diversi ceppi, il vaccino potrebbe non proteggere da tutti. Ciò significa che l'uccello vaccinato potrebbe ottenere il colera aviario.

Se hai polli, è anche importante informarti sulle malattie del pollo e sui loro sintomi da preparare nel caso in cui noti qualcosa di insolito in questi uccelli.

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se desideri leggere altri articoli simili a Colera aviario - Sintomi e trattamento, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione di Malattie infettive.

bibliografia
  • Huberman, Yosef Daniel e Terzolo, Horacio Raúl. 2016. Colera aviario nel pollame . Portale veterinario
  • Ottinger, Doug. 2019. I rischi di allevare le capre con i polli . Pollame da cortile.

Raccomandato

Club d'Agility els Dimonis de Bàscara
2019
Specie feline estinte
2019
Dimorfismo sessuale - Definizione, curiosità ed esempi
2019