Coesistenza tra gatti e conigli

La convivenza tra questi due animali può sembrare molto difficile se non impossibile, ma nulla è più lontano dalla realtà, dal momento che il coniglio e il gatto possono diventare grandi amici, a condizione che i primi passi nella convivenza siano fatti correttamente e progressiva.

Se stai pensando di accogliere questi due animali sotto lo stesso tetto, da milanospettacoli.com ti diamo alcuni consigli per rendere possibile la convivenza tra gatti e conigli .

Con i cuccioli è sempre più facile

Se il coniglio è l'animale che è entrato per la prima volta in casa, può provare ad attaccare il gatto se è piccolo, perché la natura dei conigli è gerarchica.

Al contrario, se è il coniglio che entra nella casa con la presenza di un gatto adulto, è molto facile per il gatto agire in base al suo istinto predatorio e considerare il coniglio come sua preda.

D'altra parte, se questo primo contatto si verifica quando entrambi gli animali sono cuccioli, è molto semplice che la convivenza sia armoniosa, poiché comprendono che l'altro animale è un compagno, essendo parte di un nuovo ambiente e di una nuova dinamica. Ma accogliere questi due animali allo stesso tempo non è sempre possibile, vediamo come agire negli altri casi.

Se il gatto viene dopo ...

Sebbene questi due animali possano avere una grande amicizia, non è necessario forzare il contatto o la presenza, dobbiamo capire che, indipendentemente da quando è arrivato il gatto, il coniglio è la sua preda naturale.

In questi casi è conveniente iniziare il contatto dalla gabbia, e non importa quanto sia piccolo il gatto, è conveniente che le barre siano abbastanza strette in modo che il gatto non possa introdurre i suoi artigli. È anche necessario che la gabbia del coniglio sia larga in modo che il gatto possa riconoscere e abituarsi ai suoi movimenti.

È necessario essere pazienti poiché questo periodo può durare da giorni a settimane ed è consigliabile che il contatto sia progressivo . Il prossimo passo è consentire il contatto diretto di entrambi gli animali domestici in una stanza. Non intervenire se non in caso di assoluta necessità. Ora, se il gatto cerca di attaccare il coniglio, spruzzalo rapidamente con un getto d'acqua, in modo che il gatto associerà l'acqua al suo comportamento con il coniglio.

Se il coniglio arriva dopo ...

I conigli hanno una grande sensibilità ai cambiamenti e sono molto facilmente stressati . Ciò significa che all'inizio non possiamo presentarti al gatto. È necessario che il coniglio si abitui prima alla sua gabbia e alla stanza dove sarà e poi alla casa.

Una volta che ti sei abituato al tuo ambiente, è tempo di presentare il gatto, seguiranno le stesse precauzioni del caso precedente, prima il contatto dalla gabbia e poi il contatto diretto. Se hai pazienza e sei cauto, la convivenza tra gatti e conigli non ti darà alcun problema, anzi, puoi avere due animali domestici che hanno un ottimo rapporto.

Se vuoi leggere altri articoli simili alla Coesistenza tra gatti e conigli, ti consigliamo di entrare nella nostra sezione Cosa devi sapere.

Raccomandato

Come educare un bichon maltese
2019
Cani d'attacco
2019
Nutrire un cucciolo di pastore tedesco
2019