Ciclo vitale di pidocchi e lendini

I pidocchi sono uno dei parassiti più comuni nell'uomo, ma non sono esclusivi per noi, possono anche apparire nei nostri animali domestici o animali selvatici, causando molto prurito e, in alcuni casi, alcune patologie e malattie.

In questo articolo di milanospettacoli.com parleremo del ciclo di vita dei pidocchi, risolvendo dubbi come "quanto dura un pidocchio?" O "quanto tempo impiega un pidocchio a mettere le lendini?".

Caratteristiche e tipi di pidocchi

I pidocchi sono insetti di piccole dimensioni, lunghi meno di un centimetro. Hanno una metamorfosi emimetabolica, cioè, poiché lasciano l'uovo sembrano molto simili all'adulto. Sono ectoparassiti di mammiferi e uccelli.

Esistono due tipi di pidocchi, masticatori (sottordine mallopahga) e ventose (sottordine anoplura). Tutti hanno un corpo appiattito, sei zampe che terminano in artigli con un diametro in base al pelo delle specie che parassitano e un paio di antenne. I pidocchi succhiano hanno una testa più piccola del torace e un apparecchio orale con cui perforano e prelevano il sangue dai loro ospiti. I pidocchi da masticare hanno teste larghe e mascelle forti per masticare. Gli occhi sono molto piccoli o assenti in entrambi i gruppi. L'intero corpo dei pidocchi è coperto da queta o funghi (strutture sensibili della pelle).

I pidocchi succhiatori sono ectoparassiti ematofagi obbligati (si nutrono di sangue) dei mammiferi della placenta. I pidocchi da masticare hanno una dieta più diversificata, dal sangue ai capelli, piume o pelle di mammiferi o uccelli. Possono essere solo senza mangiare per 2 giorni .

Ciclo biologico dei pidocchi

Ogni specie di pidocchio ha un ciclo di vita specifico ma molto simile tra loro per quanto riguarda i tempi di riproduzione, la speranza e il modo di vivere. Pertanto, i pidocchi femminili attaccano le loro uova o le loro lendini nei peli dei mammiferi. Queste uova hanno una forma diversa a seconda della specie, ma brillano quando ricevono luce e sono facili da rilevare, anche più facili degli adulti. Le uova dei pidocchi sono permanentemente attaccate ai capelli e passano diversi giorni gesticolando. Dopo circa 7 giorni di gestazione, la prima ninfa lascia l'uovo. Questo attraverserà altre due fasi della ninfa, ognuna delle quali dura tra 2 e 8 giorni, a seconda della specie e delle condizioni dell'ambiente. Dopo ogni fase della ninfa, si verifica una muta. Possiamo distinguere una ninfa da un adulto perché avrà meno queta, non ha il corpo così sclerotizzato (indurito) e sarà più piccolo.

Un pidocchio adulto può vivere circa 30 giorni se non muore prima per cause altrui, come la cura della persona o altri motivi. Quindi ogni 45 giorni appare una generazione completamente nuova, riavviando così il ciclo di vita dei pidocchi.

Quanto tempo ci vuole un pidocchio per mettere le lendini?

L'accoppiamento si verifica quando i pidocchi hanno raggiunto l'età adulta, circa due settimane dopo la schiusa dell'uovo . A quel tempo, il maschio entra sotto la femmina e piega l'addome per iniziare il rapporto. Un singolo pidocchio può riprodursi più di 10 volte al giorno .

È possibile diffondere i pidocchi da cani e gatti all'uomo?

L'infestazione da pidocchi è nota come pediculosi . Ogni specie di pidocchio normalmente infetta un singolo gruppo di animali. Ad esempio, i cani sono infestati da due diverse specie di pidocchi, Trichodectes canis (pidocchi pungenti) e Linognathus setosus (pidocchi succhiatori), mentre i gatti sono infestati da una sola specie ( Felicola subrostratus, polloni). Esseri umani per tre, tutti schifosi: ( Pediculus humanus capitis, Pediculus humanus humanus e Pthirus pubis ), per questo motivo, non possiamo ottenere pidocchi felini o canini, né sono influenzati dai nostri pidocchi.

La diagnosi di pediculosi viene effettuata prelevando campioni di cute e peli dell'animale mediante nastro adesivo. A volte possono essere rilevati ad occhio nudo. Il contagio si verifica quando due animali, uno sano e uno con pediculosi, entrano in contatto diretto. Per ulteriori informazioni, non perdere questi articoli: "Pidocchi nei cani" e "Pidocchi nei gatti".

I pidocchi non sono parassiti difficili da sradicare i nostri animali domestici. Nel mercato ci sono diverse soluzioni chimiche e naturali per il suo controllo, ma dovresti osservare che attacca sia i pidocchi che le lendini, se non ci possono essere lendini senza pidocchi e il ciclo di vita dei pidocchi ricomincerà. Anche se è meglio andare dal veterinario, può mostrarti i metodi più efficaci per combattere i pidocchi e i diversi modi per prevenirli, poiché possono trasmettere altre malattie ai nostri animali domestici o causare anemia, mancanza di appetito o danni alla pelle.

Malattie trasmesse dai pidocchi

La malattia più comune trasmessa dai pidocchi è la rickettsiosi, in particolare il tipo di tifo epidemico ed è prodotta dal batterio Rickettsia rickettsii .

La malattia inizia con mal di testa e febbre, continua con vomito, mancanza di appetito, dolore addominale o fotofobia e termina con grave insufficienza respiratoria, ittero e coinvolgimento del sistema nervoso centrale, che di solito è la causa della morte e, senza trattamento, si verifica a due settimane dopo l'infezione. È una zoonosi, quindi può essere diffusa nell'uomo, non da un pidocchio (perché ogni specie infesta un gruppo di animali, come abbiamo detto) ma da pulci o zecche. Per maggiori dettagli, non perdere l'articolo "Rickettsia nei cani - Sintomi e trattamento".

Questo articolo è puramente informativo, in milanospettacoli.com non abbiamo il potere di prescrivere trattamenti veterinari o fare qualsiasi tipo di diagnosi. Ti invitiamo a portare il tuo animale domestico dal veterinario nel caso in cui presenti qualsiasi tipo di condizione o disagio.

Se vuoi leggere altri articoli simili a Ciclo di vita di pidocchi e lendini, ti consigliamo di accedere alla nostra sezione Deworming.

bibliografia

Arther, RG 2009. Acari e pidocchi: biologia e controllo. Clinica veterinaria Piccoli animali, 39: 1159-1171.

Samuel, WM, Pybus, MJ e Kocan, AA 2001. Malattie parassitarie dei mammiferi selvatici. 2a edizione Iowa State University Press.

Raccomandato

Cos'è il pedigree nei cani?
2019
Scarpe da ginnastica M&P - Kufunzi
2019
Sintomi dell'aborto in un cane
2019